L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Star Wars Anthology: Rogue One – Sarà il film più cupo e realistico della saga [SPOILER]

Di Marlen Vazzoler

piani-morte-nera-rogue-one

Le parole ‘guerra‘ e ‘reale‘ sono state continuamente enfatizzate nella descrizione del primo spin-off di Guerre Stellari, Star Wars Anthologies: Rogue One, dal regista Gareth Edwards durante la presentazione della pellicola alla Star Wars: Celebration. Ma sono pochi gli elementi scoperti finora su questo capitolo ambientato tra La vendetta dei Sith e Una nuova Speranza.

Ma delle nuove informazioni sui personaggi, i veicoli e il tono del film sono stati forniti dal sito di Joblo. Non vengono svelati dettagli importanti sulla trama di Rogue One ma per ogni evenienza

ATTENZIONE POTENZIALI SPOILER

-Ambientato nel ‘periodo buio‘ dell’Impero, tra Episodio III e Episodio IV
-Definito più cupo e realistico di qualsiasi film di Guerre Stellari realizzato finora
-Punta ad essere un vecchio film di guerra, pensate a un incrocio tra Hamburger Hill: collina 937 e Guerre Stellari
-Tutti i Jedi sono in clandestinità, saranno sul background della storia
-Gli Stormtroopers avranno la stessa armatura della trilogia originale
-Ci saranno molte forme di vita aliene, tra cui i Mon Calamari
-Verranno introdotti nuovi alieni e nuovi droidi
-Un nuovo droide farà parte del gruppo di ribelli che vuole rubare i piani della Morte Nera
-Saranno presenti gli At-Ats, X-Wings, Y-wings, At-Sts
-Parte del film è ambientato su Yavin 4, ci saranno degli eserciti nella giungla e diversi campi di battaglia
Felicity Jones è vestita da soldato ribelle pronto alla battaglia e si sporcherà le mani

Ricordiamo che Rogue One verrà girato in parte con la Alexa 65, a 6K.

Star Wars Anthologies: Rogue One, diretto da Gareth Edwards (Monsters, Godzilla), sarà ambientato tra Episodio III ed Episodio IV, e avrà come protagonisti alcuni membri dell’Alleanza Ribelle che devono rubare i piani di costruzione della Morte Nera.
Fanno parte del cast Felicity Jones, Ben Mendelsohn, Diego Luna, Sam Claflin e Riz Ahmed. Le musiche saranno affidate a Alexandre Desplat. Le riprese partiranno questa estate, mentre l’uscita del film è prevista nei cinema americani per il 16 dicembre 2016.

Il prossimo appuntamento con la saga di Guerre Stellari è con Star Wars: Il risveglio della Forza, diretto da JJ Abrams, che uscirà nei cinema italiani il 15 dicembre 2015.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU STAR WARS ANTHOLOGY: ROGUE ONE!

Fonte Joblo

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Loki prigioniero della Time Variance Authority nella nuova foto 15 Maggio 2021 - 11:00

EW svela una foto di Loki in cui il Dio degli Inganni è prigioniero della Time Variance Authority. Inoltre, Michael Waldron parla della sua idea per la serie.

Per la Giornata Internazionale delle Famiglie, un bellissimo video targato Disney 15 Maggio 2021 - 10:05

Oggi è la Giornata Internazionale delle Famiglie e con questo video Disney vogliamo ricordarvi che la famiglia è dove regna l’amore.

La telefonata su… L’isola perduta 15 Maggio 2021 - 10:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi è il turno de L’isola perduta (The Island of Dr. Moreau), pellicola del 1996 diretta da John Frankenheimer, e interpretato da Marlon Brando, David Thewlis e Val Kilmer.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.