L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Zemeckis sul remake di Ritorno al Futuro: “Dovranno passare sul mio cadavere!”

Di Filippo Magnifico

ritorno al futuro cover

È impossibile fermare la mania remake da un po’ di anni ha investito il mondo della settima arte. Uno dopo l’altro, i principali cult movie degli anni ’80 stanno trovando una nuova giovinezza sul grande schermo, con risultati più o meno discutibili, e non c’è niente che possiamo fare per impedire tutto questo. Beh, in verità qualcosa si può fare: impedire che tutto ciò accada in ogni modo possibile e immaginabile.

Per esempio vi siete mai chiesti perché Ritorno al Futuro, il capolavoro con protagonisti Michael J. Fox e Christopher Lloyd, non ha subito la stessa sorte di titoli come Ghostbusters?

Nessuno ci ha pensato? Impossibile. La verità è che il regista Robert Zemeckis, che detiene i diritti del film con il produttore Bob Gale, ha intenzione di difendere la sua opera fino alla fine e non permetterà mai che questo accada:

Oh Dio no! Finché io e Bob saremo vivi questo non accadrà mai. Dopo sono sicuro che lo faranno, a meno che non si riesca a trovare un modo per fermarli.

Per quanto mi riguarda sarebbe scandaloso. Soprattutto perché si tratta di un buon film. È come dire “Facciamo un remake di Quarto Potere. Chi interpreterà Kane?” Che follia è mai questa? Perché qualcuno dovrebbe farlo?

Zemeckis e Bob Gale hanno firmato negli anni ’80 un contratto che gli garantisce il completo controllo sul marchio fino alla loro morte, una cosa praticamente inattaccabile. Il regista si è dimostrato molto protettivo anche su altre sue pellicole, come All’inseguimento della Pietra Verde, di cui però non detiene i diritti quindi in questo caso non potrebbe opporsi ad un remake. In ogni caso è sempre belle sapere che un intramontabile cult del passato rimarrà intatto.

Fonte: /Film

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Naomie Harris sarà Shriek in Venom 2! 19 Ottobre 2019 - 2:15

L'attrice affianca così Tom Hardy, Woody Harrelson e Michelle Williams.

Mackenzie Davis e Himesh Patel nella serie post-apocalittica Station Eleven 19 Ottobre 2019 - 1:42

Lo show sarà prodotto per HBO Max.

Forest Whitaker sarà in Respect, biopic su Aretha Franklin 19 Ottobre 2019 - 1:27

Protagonista del film sarà Jennifer Hudson. Nel cast anche Mary J.Blige e Marc Maron.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.