L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Park Chan-wook, il regista di Oldboy, sta girando il suo prossimo film, Fingersmith, in Giappone

Di Redazione SW

Park_chan_wook_opt

Screenweek dal Giappone

Autore che ha contribuito a far conoscere il cinema sud coreano a livello internazionale, soprattutto nel circuito festivaliero, Park Chan-wook ha cominciato a girare il suo nuovo film. Dopo un periodo di quasi sei anni il regista coreano torna a dirigere un film nella sua lingua madre, l’ultimo fu infatti nel 2009 Thirst, lavoro che vinse nello stesso anno il premio della giuria a Cannes. Questa volta la location prescelta dal regista della “trilogia della vendetta” (Sympathy for Mr. Vengeance, Oldboy e Sympathy for Lady Vengeance) è la città giapponese di Nagoya, situata nella zona centrale dell’arcipelago. Secondo le dichiarazioni rilasciate dalla CJ Entertainment, la compagnia che distribuirà il film, le riprese sarebbero cominciate nella metropoli nipponica lo scorso 15 giugno e la pellicola dovrebbe uscire nei teatri sud coreani e molto probabilmente in qualche grande manifestazione festivaliera internazionale nella prima metà del prossimo anno, quindi verosimilmente saranno Berlino o Cannes ad ospitare un’eventuale anteprima.

FINGERSMITH.jpg
(Immagine tratta dalla serie BBC Figersmith)

La storia è ambientata nei primi decenni del secolo scorso fra Giappone e Corea, quindi nel periodo in cui l’impero del Sol Levante conquistò, come conseguenza delle sue politiche espansioniste, la penisola coreana, atto le cui conseguenze si sentono eccome ancora oggi, con attriti  ancora spigolosi e ferite mai sanate fra i due paesi.  Si tratta di un adattamento e di una trasposizione in terra asiatica dall’omonimo romanzo di Sarah Waters, libro che scandaglia anche il rapporto amoroso tra due donne, le vicende narrate dalla scrittrice gallese si svolgono infatti in Gran Bretagna durante l’era vittoriana come spesso accade nei suoi romanzi, precedentemente e precisamente nel 2005 la BBC aveva già trasposto questo romanzo in una miniserie televisiva. Nel film diretto da Park Chan-wook la protagonista è una nobile ereditiera coreana a cui un conte impostore cerca di rubare la sua eredità anche con l’aiuto di un’inserviente giovane ed attraente. Il lungometraggio vanta di un budget assai alto per una produzione coreana, circa 10 milioni di dollari, e di un cast molto importante fra cui spiccano volti quali Kim Min-hee (No Tears for the Dead) e Ha Jung-woo (Assassination). 

(fonti: Variety, Hancinema)

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Karyn Kusama dirigerà il pilot di Yellowjackets per Showtime 18 Settembre 2019 - 0:32

Si tratta di un survival drama scritto dagli sceneggiatori di Narcos.

Sarà Calmatic a dirigere il remake di House Party 18 Settembre 2019 - 0:16

Il regista esordiente ha appena vinto l'MTV Video Music Award per Old Town Road, cantata da Lil Nas X.

Battlestar Galactica: in arrivo una nuova versione firmata Sam Esmail! 17 Settembre 2019 - 23:57

Il creator di Mr. Robot lavorerà per il canale streaming di NBCU, Peacock.

7 cose che forse non sapevate sulla Famiglia Mezil 17 Settembre 2019 - 16:32

Lo storico cartoon della Famiglia Mezil, che veniva da oltre cortina e... ha ispirato i Simpson?!?

StreamWeek: giù, nella tana del bianconiglio, con Undone 16 Settembre 2019 - 11:32

A qualcuno piace Caldo, City on a Hill e Undone nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

La storia di Dune (FantaDoc) 12 Settembre 2019 - 16:28

Il lungo e tortuoso percorso che ha portato il Dune di David Lynch, con il suo cast pieno di stelle, a diventare un grandissimo successNO.