L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Hulk – I tre motivi per cui la Marvel non ha ancora fatto un nuovo film

Hulk – I tre motivi per cui la Marvel non ha ancora fatto un nuovo film

Di Marlen Vazzoler

hulk-mark-ruffalo

Perché non è stato ancora realizzato un nuovo film in solitario di Hulk? Due mesi fa durante la promozione di Avengers: Age of Ultron il suo interprete Mark Ruffalo aveva spiegato:

“Per quel che riguarda un film di Hulk, un film a sé stante di Hulk, la Marvel non ha ancora i diritti. E’ ancora una proprietà della Universal, questo è il problema. E’ un grande ostacolo per poter andare avanti”.

Ma qual’è la situazione dei diritti di Hulk?

-2005 la Marvel riottiene i diritti di produzione dalla Universal, quando quest’ultima non è riuscita a produrre un sequel di Hulk di Ang Lee entro i termini di licenza.
-La Marvel non ha ottenuto i diritti di distribuzione, la Universal si riserva il diritto di prelazione per distribuire qualsiasi film di Hulk in futuro.
Se la Universal decidesse di rinunciare alla distribuzione, la Disney prenderebbe immediatamente in mano i diritti di distribuzione del film.

hulk-mark-ruffalo-avengers

In realtà il fatto che la Universal abbia in mano i diritti di distribuzione di Hulk, non è un così grande ostacolo, spiega Mark Hughes su Forbes. La Marvel ha dimostrato di essere disposta a condividere la distribuzione delle sue pellicole, pensiamo all’accordo con la Paramount per la distribuzione di Iron Man, Iron Man 2, Captain America: il primo vendicatore e Thor, o alla condivisione dei diritti di produzione nel caso di Spider-Man con la Sony.
Certo la Marvel preferirebbe non dividere i suoi profitti con altri studio, ma è sempre pronta a fare dei compromessi per raggiungere i suoi obiettivi.

Quindi quali sono davvero i motivi che ‘impediscono’ la realizzazione di un nuovo film di Hulk? Secondo Hughes sono tre:
-BOX OFFICE

hulk-eric-bana

Hulk (2003), incasso 245 milioni, budget 137 milioni

The-Incredible-Hulk-edward-norton

L’incredibile Hulk (2008), incasso 263 milioni, budget 150 milioni, home video 120 milioni, costi marketing home video 80 milioni

Naturalmente se lo studio decide di investire in Hulk, vuole avere un ritorno. Ma per ben due volte non è riuscito ad ottenere un profitto.

hulk vendicatori avengers

-SOLITARIO vs PELLICOLE CORALI
Hulk sembra ‘funzionare’ meglio come personaggio secondario, da usare in ‘occasioni speciali’ come nei film sui Vendicatori. In questi casi le pellicole sono riusciti a sfruttare i suoi punti di forza.
I film in solitario invece non sono riusciti a gestire le debolezze del personaggio, un eroe/mostro molto forte. Il pubblico generalista non sembra interessato, per questo motivo lo studio considera un progetto altamente rischioso un film in solitario incentrato per lo più su Hulk e non su Bruce Banner.
Un film in solitario dovrebbe perciò sfruttare gli elementi che hanno reso Hulk un personaggio così amato nei film dei Vendicatori, evitando le debolezze dei film precedenti.

hulk-mark-ruffalo-avengers-age-of-ultron

-BUDGET
Un nuovo film richiederebbe una presenza maggiore di Hulk, rispetto alle due pellicole precedenti. Questo si tradurrebbe in un estensione del tempo di produzione per creare il personaggio e un avversario degno di nota in CGI, e un maggior costo degli effetti speciali.
Se venisse creata una storia alla Planet Hulk seguita da World War Hulk, il budget necessario dovrebbe aggirarsi almeno sui 200 milioni di dollari.

Proviamo a fare due calcoli per un ipotetico sequel di Hulk:
budget 180 milioni + 150 milioni di marketing, TOTALE COSTI 330 milioni. Per ottenere un pareggio sono necessari 660 milioni, e affinché questo investimento dia un profitto, dovrebbe almeno incassare 750 milioni di dollari al botteghino mondiale.

Ora considerando gli incassi di Hulk e L’incredibile Hulk, possiamo capire perché il progetto è così rischioso per lo studio, e come questo preferisca piuttosto investire su nuove proprietà come Guardiani della Galassia o Captain Marvel, piuttosto che su un nuovo film su Hulk.

Per il momento non ci resta che attendere almeno due condizioni:

-La Marvel deve trovare la storia giusta, e non è detto che sia Planet Hulk
-Il pubblico generalista è interessato a un nuovo film

Non ci resta che incrociare le dita per un film di Hulk nella Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel.

Infine ricordiamo che la presenza di Hulk non è stata ancora ufficialmente confermata in Captain America: Civil War, anche se Robert Downey Jr dice che Ruffalo fa parte del cast. (QUI maggiori informazioni)

Fonte Forbes foto artofvfx

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Detective Conan incassa ¥5.9 miliardi, Evangelion supera Shin Godzilla, Demon Slayer supera i ¥39.9 miliardi 11 Maggio 2021 - 21:38

Confermato Demon Slayer al primo posto al box office mondiale dei film del 2020, Evangelion supera Shin Godzilla durante la Golden Week e diventa il film di maggior incasso di Hideaki Anno. In Giappone estese le restrizioni a causa della pandemia. I due film di Kenshin in arrivo su Netflix

David di Donatello 2021: trionfa Volevo Nascondermi, tutti i vincitori 11 Maggio 2021 - 21:30

È terminata la 66esima edizione dei David di Donatello, il più prestigioso premio cinematografico italiano. Ecco tutti i vincitori.

Kiefer Sutherland in una nuova serie di spionaggio su Paramount+ 11 Maggio 2021 - 21:00

La star di 24 e Designated Survivor tornerà in azione in una serie ideata da John Requa e Glenn Ficarra, produttori esecutivi di This Is Us

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.