L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Game of Thrones – [SPOILER] è davvero morto? I creatori divergono sul suo destino

Di Marlen Vazzoler

game-of-thrones-mother's-mercy

Game of Thrones – Martin e la morte shock del nono episodio

Mother’s Mercy, l’ultimo episodio della quinta stagione di Game of Thrones è stato ricco di avvenimenti per Cersei, Santa e Theon, Daenerys, Arya, Stannis e Myrcella. Ma il destino di questi personaggi è passato in secondo piano davanti a quanto accaduto a Jon Snow.

ATTENZIONE SPOILER
Alla fine di A Dance with Dragons, i Guardiani pugnalano ripetutamente Jon Snow mormorando ‘Per i Guardiani‘. Ma il romanzo non svela se Jon sia o meno sopravissuto all’attacco. La risposta è stata data ieri sera durante la visione dell’ultimo episodio della quinta stagione di Game of Thrones. Dopo esser stato pugnalato dai Guardiani e aver ricevuto l’ultimo e il più sofferto colpo al corpo dalla mano di Olly, Jon muore dissanguato sulla neve.

Ma è veramente morto?
Dal 2011 i fan di George R.R. Martin si sono chiesti quale sarà il destino di Jon, alcuni teorizzano che abbia usato le sue abilità di metamorfo, e tramite il warg sia entrato nel suo metalupo albino, Spettro. Oppure potrebbe essere riportato in vita da Melisandre. Se per le menti dietro lo show della HBO la morte di Jon è definitiva, Martin invece la pensa in tutt’altro modo.

TV SHOW
D.B. Weiss ha detto a EW:

Morto, è morto. Ci auguriamo che dopo aver visto la scena e il modo in cui è stata girata vanga data una risposta inequivocabile alle menti delle persone che la stanno guardando. Dovrebbe essere abbastanza chiaro quello che accade nel momento in cui state vedendo quella scena. Non è un ‘Oh che cosa è appena accaduto in quella scena?”

LIBRI
La risposta di Martin è ben diversa. Nel 2011 aveva detto:

“Oh, pensate che sia morto, non è vero? I miei lettori dovrebbero sapere che non devono prendere qualsiasi cosa come oro colato“,

e qualche mese fa ha ribadito:

“Se c’è una cosa che sappiamo di Le cronache del Ghiaccio e del Fuoco è che la morte non è necessariamente permanente“.

Lo scrittore si riferisce a due personaggi in particolare Catelyn Stark che nei libri ritorna in vita come Lady Stoneheart, e Mance Rayder che non è stato bruciato, la sua morte era un illusione. L’uomo è infatti ricomparso a Winterfell nella corte di Ramsay.

Il destino di Jon Snow come nel caso di molti altri personaggi, si divide tra Game of Thrones e Le cronache del Ghiaccio e del Fuoco. Non ci rimane che attendere l’uscita di The Winds of Winter per scoprire quale sarà il suo destino nei libri.

Potete scoprire, commentare e votare tutti gli episodi di Game of Thronessul nostro Episode39 a questo LINK.

Fonti EW, GOT

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Sognando a New York – In the Heights: un’anteprima della canzone “96,000” 8 Maggio 2021 - 15:00

È disponibile un nuovo assaggio di In the Heights, il film tratto dal musical omonimo diretto dal regista di Crazy & Rich Jon M. Chu.

Crudelia – La gente ha bisogno di un cattivo in cui credere nel nuovo spot 8 Maggio 2021 - 14:00

Il nuovo spot esteso di Crudelia include molte scene inedite, e afferma che "La gente ha bisogno di un cattivo in cui credere".

Mission: Impossible 7 – Tom Cruise sulle cover di Empire 8 Maggio 2021 - 13:00

Tom Cruise in motocicletta sulle copertine di Empire dedicate a Mission: Impossible 7. La star parlerà della sua crociata per salvare i cinema.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.