L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Game of Thrones – Parla la controfigura per il nudo di Lena Headey

Di Lorenzo Pedrazzi

got-lenaheadey-copertina

La recensione del finale della quinta stagione!

Il finale della quinta stagione di Game of Thrones si farà certamente ricordare grazie a una delle scene più memorabili di tutta la serie: per redimersi dai suoi peccati, Cersei Lannister (Lena Headey) è costretta a esporre il suo corpo di fronte ai cittadini di Approdo Del Re, affrontando il “cammino dell’espiazione” completamente nuda, umiliata e insudiciata dal disprezzo del popolo.

La sequenza è molto cruda, ma il nudo integrale è stato affidato a una controfigura, permettendo così a Lena Headey di concentrarsi sui risvolti emotivi della sua performance (come ha dichiarato lei stessa, adducendo questa motivazione fra le ragioni per cui ha rifiutato di posare nuda). In effetti, l’attrice ha girato la scena con una sottoveste grigia, poi la sua interpretazione facciale è stata unita con la CGI al corpo della controfigura, Rebecca Van Cleave (foto sotto), selezionata fra un migliaio di candidate per la parte. «A dire il vero è stato il casting più confortevole che io abbia mai fatto» ha dichiarato l’attrice americana, che interpreta ruoli teatrali e parti minori sin dall’età di cinque anni, ma non ha mai lavorato in scene di nudo. Un’esperienza spaventosa, quella sul set di Game of Thrones, ma anche gratificante:

È stata l’esperienza più spaventosa, meravigliosa e gratificante che avrei mai potuto immaginare. Nemmeno in un milione di anni avrei potuto pensare che mi sarei trovata a Dubrovnik circondata da centinaia di comparse e membri della troupe che mi lanciavano addosso del cibo, ma è stato incredibile.

Lena Headey non ha voluto partecipare al casting della controfigura:

Ho detto “Sentite ragazzi, si dà il caso che [Cersei] abbia un corpo molto bello, ma non faccio io il casting. Se qualcuna è abbastanza coraggiosa da farlo, le tributo un applauso”.

rebecca-van-cleave-

L’attrice, comunque, ha accompagnato Rebecca Van Cleave in ogni inquadratura, comunicandole le reazioni di Cersei passo dopo passo:

Lena è stata molto brava a camminarmi accanto, guidandomi nei movimenti e in ciò che Cersei stava pensando. Facevamo gioco di squadra, consapevoli di essere entrambe ricoperte da ogni tipo di lordure e di fare tutto questo insieme.

Naturalmente, spogliarsi davanti a 500 comparse urlanti non è cosa facile:

La prima volta che mi sono tolta l’accappatoio c’era un clima di grande attesa. Ma per Cersei è un’esperienza così emotiva che quasi ti dimentichi di essere nuda. Sei troppo in contatto con la scena e con ciò che devi fare.

Ci sono stati però alcuni momenti più complicati:

Soprattutto quando mi hanno tirato addosso ogni genere di roba, compreso il contenuto dei vasi da notte. Poi, l’ultimo giorno, c’è stato un picco emotivo quando [Cersei] è arrivata finalmente al termine del cammino, e io con lei; ma non in senso negativo, è stato quasi come diventare un tutt’uno con il personaggio.

Ma qual è stata la sua reazione di fronte alla sequenza definitiva?

È stato surreale ed emozionante, ad essere sinceri. Mi sono fatta un buon pianto, dopo. Io e Lena ci abbiamo messo tanto impegno, e vedere il risultato è stato davvero speciale.

Van Cleave risponde inoltre agli spettatori che hanno criticato Lena Headey per non aver interpretato la scena di nudo:

Personalmente non sono d’accordo con chi dice che avere una controfigura ti distoglie dalla scena. Lena ci ha messo l’anima e il cuore in quella scena. Bisognerebbe concentrarsi sul prodotto finito, non su a chi apparteneva il corpo e a chi apparteneva la testa.

Comunque, ora l’attrice spera di ottenere anche ruoli più “tradizionali”:

È sicuramente la cosa più difficile che abbia mai fatto, ma anche l’esperienza migliore della mia vita. Spero che nel mio prossimo lavoro sia inclusa anche la mia testa!

Lena-Headey-stars-as-Cersei-Lannister-in-HBOs-Game-of-Thrones-1

Qui di seguito vi ricordiamo la nostra copertura sull’argomento:

Gli autori parlano del finale della quinta stagione

Tre featurette ripercorrono gli eventi dell’ultimo episodio

Il regista David Nutter parla della scena più difficile dell’episodio

Il finale della quinta stagione segna un nuovo record di ascolti

I video con le reazioni scioccate del pubblico

La recensione del finale della quinta stagione

Se state seguendo Game of Thrones, sapete bene che la quinta stagione ha rappresentato un punto cruciale nella storia dello show: alcune linee narrative, infatti, sono ormai in pari con la loro controparte letteraria, quindi David Benioff e D.B. Weiss dovranno muoversi in territori inesplorati mentre George R.R. Martin continua la scrittura degli ultimi libri della saga.

I cinque personaggi che George R.R. Martin avrebbe voluto inserire nella serie tv!

Game of Thrones spoilererà il finale dei libri: parla David Benioff.

CLICCATE QUI per vedere il musical di Game of Thrones con i Coldplay!

CLICCATE QUI per scoprire quanto costerebbero i castelli di Game of Thrones nella vita reale.

CLICCATE QUI per scoprire le lettere di George R.R. Martin che svelano i piani originari per la saga.

Potete scoprire, commentare e votare tutti gli episodi di Game of Thrones sul nostro Episode39 a questo LINK.

Fonte: Entertainment Weekly

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Love, Death + Robots – Volume 2: il nuovo red band trailer della serie Netflix 10 Maggio 2021 - 21:00

La serie antologica animata di David Fincher e Tim Miller tornerà con otto nuovi episodi il 14 maggio

Videogames News: Il Futuro di Google Stadia, I Problemi di Returnal, Xbox in Perdita 10 Maggio 2021 - 20:35

Ecco come ogni settimana la nostra rubrica riguardante tutte le più interessanti notizie in arrivo dal mondo dei videogiochi!

Solos: Dal 25 giugno su Prime Video la serie antologica Amazon Original 10 Maggio 2021 - 20:15

In Italia arriverà il 25 giugno su Prime Video: Solos la serie antologica Amazon Original creata da David Weil, con Anne Hathaway e Helen Mirren

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).