L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Frozen Ever After – Prima foto dell’attrazione di Frozen dell’EPCOT

Frozen Ever After – Prima foto dell’attrazione di Frozen dell’EPCOT

Di Marlen Vazzoler

Frozen-Ever-After-c

Anna and Elsa’s Frozen Fantasy a Tokyo Disneyland

Gli Imagineers della Disney hanno creato un’attrazione dedicata a Frozen intitolata ‘Frozen Ever After‘ che verrà inaugurata il prossimo anno nel padiglione norvegese dell’EPCOT e sostituirà, dopo 27 anni di onorato servizio, una delle classiche attrazioni del Walt Disney World Resort, Maelstrom.

L’attrazione manterrà solo il percorso e le barche di Maelstrom, tutto il resto è stato rimpiazzato dagli Imagineering che hanno creato un set realistico, dove si muovono avanzati audio-animatronics e vengono effettuate delle proiezioni digitali. La corsa durerà poco meno di 4 minuti e sarà ambientata durante il Festival Invernale che grazie alla magia di Elsa viene festeggiato dagli abitanti di Arendelle d’estate.

Non sarà possibile ascoltare nuove canzoni, anche se esistono nuove strofe delle melodie composte dai compositori Robert Lopez e Kristen Anderson Lopez.

Frozen-Ever-After

LA CORSA

Mentre saranno in fila gli avventori potranno vedere il Trading Post di Wandering Oaken. Dalle finestre si sentirà il commerciante pronunciare il suo caloroso ‘Yoo-hoo!’. Una volta saliti sulle imbarcazioni, si potrà vedere il pupazzo di neve Olaf e la renna Sven mentre preparano il Festival.

La fermata successiva è la Valle dei Troll, dove Nonno Troll racconta a un gruppo di bambini come Anna e Kristof si sono incontrati. Le imbarcazioni salgono poi una rampa che portano nuovamente da Olaf che sta cantando una canzone mentre pattina sul ghiaccio, vicino a Anna e Kristof che stanno cantando con Sven.

Dietro a delle porte i visitatori vedranno finalmente Elsa su un balcone del suo castello di ghiaccio Let It Go, questa è la scena più importante della corsa e verranno usati degli effetti elaborati per creare dei cristalli di neve che svettano nella stanza.

I visitatori vedranno poi l’ex malvagio uomo delle nevi, il gigantesco Marshmallow con i piccoli Snowgie introdotti nel cortometraggio Frozen Fever. Dopo aver sentito Marshmallow urlare in contemporanea a Elsa Let It Go, le imbarcazioni passano attraverso una nebbia e raggiungono la scena finale, in cui vengono salutati da Elsa, Anna, Olaf, Sven e Kristof, sotto i fuochi d’artificio.

La compagnia spera di rilanciare il numero di visitatori dell’EPCOT, e di attirare nuovi visitatori al padiglione Norvegese.

Ricordiamo che è stata confermata l’uscita del sequel di Frozen, ancora una volta diretto da Jennifer Lee e Chris Buck.

Fonte WSJ

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Godzilla Vs Kong: le nostre interviste al regista e al cast 7 Maggio 2021 - 14:15

Godzilla Vs. Kong è da ieri disponibile per l’acquisto e il noleggio digitale. Ecco le nostre interviste a Rebecca Hall, Eiza González, Demián Bichir e Adam Wingard.

Dave Bautista ha rifiutato un ruolo in The Suicide Squad per Army of The Dead 7 Maggio 2021 - 13:49

Dave Bautista rivela che James Gunn aveva scritto per lui un piccolo ruolo in The Suicide Squad ma ha dovuto rifiutarlo per recitare in Army of the Dead di Zack Snyder

Unknown: una nuova serie horror Amazon da Jonathan Nolan e Lisa Joy 7 Maggio 2021 - 13:30

Una serie antologica tra folklore e true crime, creata da Craig William Macneill e Clay McLeod Chapman

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.