L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Doom, Dishonored 2, Fallout 4: l’E3 di Bethesda

Di Fabrizio Tropeano

217964_1a

Pronti via, l’E3 di Los Angeles non ha ancora aperto i battenti per quanto riguarda gli stand ma l’evento californiano ha preso il via con la prima conferenza che si è tenuta nella scorsa notte italiana ad opera di Bethesda.

L’evento si è aperto subito con il pezzo da 90: il reboot di Doom. Il re dei first person shooter tornerà nella primavera del 2016 su Playstation 4, Xbox One e PC. Dal trailer che possiamo vedere di seguito, si mescola una realizzazione grafica stratosferica grazie al nuovo motore id Tech 6 ed una impostazione “old school” che tanto piacerà ai videogiocatori di vecchia data.

Decisamente importante anche l’annuncio del secondo capitolo di Dishonored, sequel dell’eccellente titolo di Arkane Studios. Il videogame uscirà nel corso della primavera 2016 su Xbox One, PC e PlayStation 4. Ecco il trailer di debutto.

Per chi si fosse perso il primo capitolo, nessun problema: in concomitanza con questo annuncio, è stato anche ufficializzato Dishonored Definitive Edition per Playstation 4 ed Xbox One. In questa nuova edizione troveremo il videogame rimasterizzato per sfrutta la potenza delle nuove console oltre alla presenza di tutti i contenuti aggiuntivi rilasciati. L’uscita è veramente imminente visto il prodotto sarà nei negozi dal prossimo 28 Agosto.

dishonored_notizia-2

La conferenza E3 è stata l’occasione per Bethesda di annunciare anche la data di uscita ufficiale per Fallout 4. Gli amanti del gioco di ruolo ad ambientazione post-atomica, dovranno aspettare il 10 Novembre per poter vivere l’esperienza su Playstation 4, Xbox One e PC. Annunciata anche una versione “limited edition” ricca di contenuti esclusivi.

Fallout4_E3_Codsworth2_1434323962

Anche Bethesda con un mercato dei videogiochi in continuo cambiamento, guarda al mercato mobile e del free-to-play. Così dopo tutti gli annunci per i titoli “tripla A” è giunto il momento di dare spazio anche ad altro. Si comincia con Fallout Shelter, un videogame di simulazione e strategia ambientato nell’universo immaginifico di Fallout già disponibile gratuitamente per iOS ed in arrivo per i dispositivi Android.

FalloutShelter_Announce_Dweller_1434320358

E’ stata poi la volta di The Elder Scrolls Legends, primo card game per la serie fantasy che arriverà entro la fine dell’anno su PC ed iPad ed annunciato con il trailer che segue.

Infine nuovo trailer per BattleCry e annuncio di una beta globale destinata a cominciare il prossimo autunno su PC.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

TNT rinnova la serie Snowpiercer per una quarta stagione 29 Luglio 2021 - 21:30

La star Daveed Diggs ha annunciato il rinnovo dal set della stagione 3, le cui riprese si sono appena concluse

Brooklyn Nine-Nine: il trailer della stagione finale, in USA dal 12 agosto 29 Luglio 2021 - 21:00

"One last ride" per i poliziotti del 99° distretto di Brooklyn, che tornano con gli ultimi dieci episodi della serie

Breaking News a Yuba County, dal 9 agosto su Sky Cinema il film di Tate Taylor 29 Luglio 2021 - 20:30

Dal 9 agosto su Sky Cinema la black-comedy diretta da Tate Taylor Breaking News a Yuba County, con Allison Janney, Mila Kunis, Awkwafina e Regina Hall

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.