Condividi su

28 maggio 2015 • 15:12 • Scritto da Filippo Magnifico

ScreenWEEKend – Il fascino indiscreto dello Straordinario Viaggio di San Andreas

Torna il nostro consueto appuntamento con le uscite cinematografiche del weekend. Tra i film che faranno il loro ingresso in sala questo fine settimana troviamo San Andreas di Brad Peyton, Pitch Perfect 2 di Elizabeth Banks, Il libro della vita di Jorge R. Gutiérrez, Lo straordinario viaggio di T.S. Spivet di Jean-Pierre Jeunet, The Tribe di Miroslav Slaboshpitsky, Il fascino indiscreto dell'amore di Stefan Liberski, Louisiana di Roberto Minervini, Hybris di Giuseppe Francesco Maione, Pitza e Datteri di Fariborz Kamkari...
Post Image
0

San Andreas trailer

San Andreas di Brad Peyton

All’indomani di un imponente terremoto in California, Ray, il pilota di un elicottero dei soccorsi, decide di intraprendere un rischioso viaggio attraverso lo stato per tentare di salvare sua figlia. QUI trovate la nostra recensione.

Pitch Perfect 2 di Elizabeth Banks Le Barden Bellas sono tornate! Le abbiamo viste scatenarsi sul palco in una competizione all’ultima hit per cercare la propria voce e la propria identità. Ma la sfida di Beca, Ciccia Amy, Chloe e le altre non è finita, pronte a mettere nuovamente alla prova la loro intesa musicale e a raggiungere nuovi traguardi. Il libro della vita di Jorge R. Gutiérrez Manolo è un giovane diviso tra il soddisfare le aspettative della sua famiglia e il soddisfare il suo cuore. Prima di scegliere quale strada intraprendere, si imbarca in un’avventura incredibile, attraversando tre mondi fantastici e affrontando le sue più grandi paure. Lo straordinario viaggio di T.S. Spivet di Jean-Pierre Jeunet T.S. Spivet è un bambino prodigio di 10 anni appassionato di cartografia e invenzioni. Vive in un ranch nel Montana insieme alla mamma, esperta di morfologia degli insetti, al padre, cowboy nato nel periodo storico sbagliato, a sua sorella quattordicenne che sogna di diventare Miss America e a suo fratello gemello Layton. Un giorno T.S. riceve una telefonata inaspettata dall’Istituto Smithsonian che gli annuncia la vittoria del prestigioso premio Baird per la sua invenzione di un dispositivo dal moto perpetuo. All’insaputa di tutti, per ritirare il premio e tenere il discorso di ringraziamento, T.S. salta su un treno merci e intraprende il suo straordinario viaggio attraverso l’America in direzione Washington…ma allo Smithsonian tutti ignorano che T.S. è solo un bambino! The Tribe di Miroslav Slaboshpitsky Film senza dialoghi, recitato esclusivamente nella lingua dei segni. Un adolescente sordomuto arriva in un collegio specializzato dove, per sopravvivere, entra a far parte di un feroce branco. Ma l’amore per una ragazza lo porterà ad infrangere tutte le regole non scritte di una pericolosa gerarchia criminale. Il fascino indiscreto dell'amore di Stefan Liberski Amélie torna in Giappone, dove ha trascorso i primi anni della sua infanzia, piena di entusiasmo e d’illusioni e per mantenersi decide di dare lezioni di francese. Incontra così Rinri, il suo primo e unico studente, un giovane giapponese con il quale crea subito un rapporto molto intimo. La storia d’amore fra due giovani coetanei appartenenti a culture diverse è un confronto diretto fra abitudini, caratteristiche e modi di vivere estremamente lontani. Louisiana di Roberto Minervini In un territorio invisibile, ai margini della società, sul confine tra illegalità e anarchia, vive una comunità dolente che tenta di reagire a una minaccia: essere dimenticati dalle istituzioni e vedere calpestati i propri diritti di cittadini. Veterani in disarmo, adolescenti taciturni, drogati che cercano nell’amore una via d’uscita dalla dipendenza, ex combattenti delle forze speciali ancora in guerra con il mondo, giovani donne e future mamme allo sbando, vecchi che non hanno perso la voglia di vivere. In questa umanità nascosta si aprono gli abissi dell’America di oggi. Hybris di Giuseppe Francesco Maione La morte di Valerio porta suo cugino Fabio, insieme ad Alessio, Marco e sua sorella Penelope, in una baita abbandonata. Il gruppo, riunito per volontà di Valerio, attraverso i ricordi del passato rivive rancori sepolti. Strane cose iniziano a accadere all’interno della casa e la conflittualità tra gli amici emerge in modo irreparabile. Una forza superiore sembra spingere i ragazzi a confessare i loro segreti più profondi, mentre allucinazioni visive alimentano le loro paranoie. Con il passare del tempo l'equilibrio mentale dei protagonisti si altera rendendoli vittime dei deliri più violenti. La verità emerge in modo inquietante: Valerio nascondeva un terribile segreto… Pitza e Datteri di Fariborz Kamkari Il giovane afgano Saladino è un ragazzo musulmano che viene mandato dal proprio imam a Venezia per prendersi cura della comunità islamica locale. Qui si trova per la prima volta a contatto con il mondo occidentale, e troverà un insolito sostegno in Bepi, esuberante veneziano convertitosi all’islam per protesta. Ma oltre all’amicizia di Bepi Saladino trova anche l’amore, quando fa la conoscenza della bella parrucchiera Zara, mal vista dalla popolazione musulmana locale per il suo stile di vita troppo libero. Per finire, vi rimandiamo come sempre allo ScreenWEEKend speciale Kids e alle nostre app per iPhone e iPad. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *