L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Nel dominio di Cenerentola, Humandroid di Blomkamp non debutta benissimo neanche in Giappone

Di Redazione SW

chappie

In linea con quelli che sono stati i risultati un po’ in tutto il mondo, forse per una promozione non calibrata bene, o forse per demerito del lungometraggio stesso, sia come sia, ma anche in Giappone Humandroid non ha acceso gli animi degli spettatori più di tanto. Il film diretto da Neill Blomkamp che pure gode del supporto di William Gibson, lo scrittore infatti lo ha sostenuto a spada tratta su twitter, nel fine settimana di debutto ha incassato circa 700 mila dollari, proiettato in 267 sale dell’arcipelago e classificandosi così all’ottavo posto. Ancora una volta a dominare la classifica è stato Cenerentola di Kenneth Branagh, al primo posto per la quinta settimana consecutiva e con un incasso totale che sfiora i 38 milioni di dollari. Le ragioni del successo, come ha giustamente fatto notare l’Hollywood Reporter, risiedono anche in fattori non necessariamente legati alla qualità o all’attrattiva del film di per sé. Cenerentola infatti gode in Giappone di un ottimo doppiaggio, ottimo nel senso che sono stati usati attori di grido, e le canzoni inoltre sono state trasposte in giapponese con molta cura. Insomma un lavoro ben fatto che mescola gli stessi ingredienti, con tutti i limiti del caso naturalmente, che avevano elevato alle stelle Frozen l’anno scorso, di fatto  il film ha torreggiato al box office per quasi sei mesi. 

  

L’entrata più alta durante lo scorso fine settimana si è avuta con il film di casa Initiation Love, metà triangolo amoroso e metà mistery, che ha debuttato bene al secondo posto con circa 1,8 milioni di dollari d’incasso, mentre  The Maze Runner – il labirinto, arrivato in Giappone – come spesso accade con molti lungometraggi – con mesi di ritardo rispetto agli altri mercati, ha aperto al quarto posto con poco più di un milione e mezzo di dollari. 

(fonti: eiga.com, Hollywood Reporter)


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Hellraiser – Odessa A’Zion sarà la protagonista del reboot 16 Giugno 2021 - 11:30

Pare che Odessa A’Zion (Grand Army) sia stata scritturata come protagonista del reboot di Hellraiser, diretto da David Bruckner.

Julia Butters da C’era una volta a Hollywood al biopic di Spielberg 16 Giugno 2021 - 10:30

L'attrice, attualmente impegnata sul set di The Gray Man dei fratelli Russo, sarà la sorella del protagonista, ispirato a Steven Spielberg

Morbius farà parte del MCU? Secondo Tyrese Gibson sì, ma la Sony smentisce 16 Giugno 2021 - 10:09

Nelle ultime ore Morbius, il cinecomic con Jared Leto basato sull’omonimo vampiro della Marvel, è tornato alla ribalta.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.