L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Mad Max: Fury Road e The Cars That Ate Paris

Di Redazione SW

IMG_4166_opt

Fra tutte le cose dette e scritte a proposito del capolavoro di George Miller, Mad Max: Fury Road in alcuni blog di lingua inglese è saltato fuori il titolo di un film del 1974, The Cars That Ate Paris, debutto cinematografico per Peter Weir, che poi sarebbe diventato famoso con Picnic ad Hanging Rock e che avrebbe diretto, fra le altre cose, anche L’attimo fuggente. Australiano come Miller, Weir nel suo lavoro del 1974 racconta la storia di un piccolo paese fittizio, Paris appunto, dove succedono strani accadimenti tutti legati alle macchine. Fra queste c’è un maggiolone irsuto a guisa di istrice da cui Miller sembra si sia ispirato per uno dei veicoli del suo ultimo lavoro, più che un’ispirazione probabilmente un vero e proprio omaggio per il primo regista australiano che si è fatto conoscere a livello internazionale e verso un film in cui l’ossessione per le macchine e le corse d’auto è la struttura portante della pellicola. 

Qui sotto i poster originali del film, alcune foto del maggiolone porcospino e della macchina creata per il reboot di Mad Max: 

   
     

Il film di Weir è un misto fra horror e wierd-fiction, una sorta di B-movie a tratti grottesco in cui già si possono cogliere in nuce alcuni tratti della poetica che avrebbe informato tutta l’opera sucessiva del regista, atmosfere misteriose create anche  dalle musiche ed una vena di follia che pervade tutta l’opera dall’inizio alla fine, il paesino è unito da una sorta di  patto segreto un po’ come succedeva in The Wicked Man. C’è poi l’ossessione per le macchine ed i veicoli in generale che fa il paio con Crash, il romanzo che J.G. Ballard scrisse un anno prima, nel 1973, e con Duel il film diretto da Steven Spielberg nel 1971. Il film fu presentato a Cannes nel 1974, qui sotto il trailer in lingua inglese:

QUI trovate la recensione (senza spoiler) di LeoTruman.

QUI la recensione (con spoiler) di Filippo.

Vi ricordiamo inoltre che su ScreenWEEK trovate la raccolta delle migliori recensioni.

Mad Max - Fury Road Teaser Poster Italia

Scopri tutto sugli altri film della saga:

Interceptor

Interceptor: Il Guerriero della Strada

Mad Max: Oltre la Sfera del Tuono

Per maggiori informazioni potete consultare la scheda del film sul sito Warner Bros. QUI trovate la pagina facebook italiana del film.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cary Fukunaga, una carriera imprevedibile da True Detective a No Time to Die 22 Settembre 2021 - 11:00

Ha esordito con un dramma in lingua spagnola per dirigere poi film in costume, serie TV epocali e film di guerra: ecco chi è il regista del nuovo Bond

Willie Garson è morto, aveva interpretato Stanford Blatch in Sex and the City 22 Settembre 2021 - 10:12

L’attore statunitense Willie Garson è morto, aveva 57 anni. Nel corso della sua carriera Willie Garson era comparso in oltre 50 film, ma il suo ruolo più famoso rimarrà quello di Stanford Blatch, interpretato nella serie televisiva Sex and the City dal 1998 al 2004.

Venom: La furia di Carnage – Lo scontro continua sul poster IMAX 22 Settembre 2021 - 10:00

I due simbionti si scontrano sul poster IMAX di Venom: La furia di Carnage, in uscita il prossimo 14 ottobre nelle sale italiane.

Star Wars: Visions, la recensione 21 Settembre 2021 - 18:00

In un Giappone vicino vicino: arrivano su Disney+ i corti anime di Star Wars.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).