L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

George Martin si è ispirato alla chiesa medievale cattolica per gli Sparrow

Di Marlen Vazzoler

jonathan-pryce-high-sparrow-game-of-thrones

Game of Thrones in versione musical… con il cast e i Coldplay! [VIDEO]

La quinta stagione di Il trono di spade ha introdotto gli Sparrow, dei fanatici religiosi che dopo la morte di Tywin Lannister sono apparsi ad Approdo del Re. Sappiamo che questo movimento si è formato gradualmente nei primi anni della Guerra dei Cinque Re, dai membri del Culto dei Sette Dei disgustati dalle sofferenze inflitte alla gente comune e dal comportamento lascivo dei membri del clero. Guidati dal High Sparrow (Jonathan Pryce) hanno un ruolo di rilievo in questi primi episodi.

George Martin, l’autore della serie di romanzi Le Cronache del ghiaccio e del fuoco da cui è stata tratta la serie televisiva di Game of Thrones, ha svelato a EW di essersi ispirato alla chiesa medievale cattolica per la loro ideazione.

Gli Sparrow sono la mia versione della chiesa cattolica medievale, con un tocco di fantasia. Se si guarda alla storia della chiesa nel Medioevo, ci sono dei periodi dove si avevano dei papi e dei vescovi molto mondani e corrotti. Le persone che non erano spirituali, erano dei politici. Stavano giocando alla loro versione del gioco dei troni, ed andavano a letto con i re e i signori. Ma c’erano stati anche dei periodi di rinascita o di riforma religiosa – la più grande fra queste è stata la riforma protestante, che ha portato alla scissione della chiesa – c’erano così due o tre papi rivali, ed ognuno si prolamava agli altri come legittimo. Questo è quello che stiamo vedendo a Westeros. I precedenti due Alti Sacerdoti che abbiamo visto, il primo era molto corrotto a modo suo, ed è stato dilaniato dalla folla durante le rivolte per il cibo [nella stagione 2]. Quello che nomina Tyrion in sua vece è meno corrotto, ma è inefficace e non crea problemi. Cersei diffida di lui perché Tyrion lo ha nominato. Così ora si deve fare i conti con una militante e aggressiva riforma protestante, possiamo dire così, che è determinata a resuscitare una fede che è stata distrutta secoli fa dai Targaryen”.

Lo scrittore aggiunge che anche la fede nei Sette è stata influenzata dalla chiesa cattolica.

Invece della Trinità della chiesa cattolica, si hanno i Sette, dove c’è un solo Dio con sette aspetti. Nel Cattolicesimo ci sono tre aspetti: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Mi ricordo da bambino, che sono sempre stato confuso da questo. ‘Quindi ci sono tre dei?’ No, un dio, ma con tre aspetti. Ero ancora confuso: ‘Così è il proprio padre e il proprio figlio?’”.

Nel Trono di spade I Sette sono sette aspetti di un unico principio divino: il padre, la madre, il guerriero, la fanciulla, il fabbro, la vecchia e lo sconosciuto.

Cliccate qui per leggere la recensione del sesto episodio della quinta stagione

Game of Thrones spoilererà il finale dei libri: parla David Benioff.

Se state seguendo Game of Thrones, sapete bene che la quinta stagione rappresenta un punto cruciale nella storia dello show: alcune linee narrative, infatti, sono ormai in pari con la loro controparte letteraria, quindi David Benioff e D.B. Weiss dovranno muoversi in territori inesplorati mentre George R.R. Martin continua la scrittura degli ultimi libri della saga.

CLICCATE QUI per scoprire quanto costerebbero i castelli di Game of Thrones nella vita reale.

CLICCATE QUI per scoprire le lettere di George R.R. Martin che svelano i piani originari per la saga.

Potete scoprire, commentare e votare tutti gli episodi di Game of Thrones sul nostro Episode39 a questo LINK.

Fonte EW

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Usa: The Marksman con Liam Neeson debutta al primo posto 17 Gennaio 2021 - 21:23

The Marksman, il film con Liam Neeson, debutta al primo posto al box office americano, seguito da I Croods 2: Una nuova era e da Wonder Woman 1984

White Noise: Noah Baumbach, Adam Driver e Greta Gerwig di nuovo insieme per Netflix 17 Gennaio 2021 - 20:00

Il duo di Storia di un matrimonio si unisce a Greta Gerwig per adattare un romanzo di Don DeLillo

Come d’incanto: le riprese del sequel in primavera? Parla Patrick Dempsey 17 Gennaio 2021 - 19:00

La storia di Come d’incanto il film fantasy del 2007 diretto da Kevin Lima, proseguirà su a Disney+ con un sequel, intitolato Disenchanted. MA quanto inizieranno le riprese? Risponde Patrick Dempsey.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.