L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Cara Delevingne in un nuovo spot di Città di Carta, dall’autore di Colpa delle Stelle

Di Filippo Magnifico

Città di Carta

Cara Delevingne e Dane DeHaan nel nuovo film di Luc Besson

Ecco un nuovo spot di Città di Carta, in originale Paper Towns, la pellicola ispirata al romanzo di John Green, lo stesso autore di Colpa delle Stelle:

Colpa delle Stelle è stato uno dei grandi successi della passata stagione cinematografica (ed è stato il grande vincitore degli MTV Movie Awards). L’adattamento per il grande schermo del celebre e omonimo romanzo di John Green con protagonisti Shailene Woodley e Ansel Elgort ha raccolto oltre 124 milioni di dollari negli USA, 304 milioni di dollari nel mondo e 5,3 milioni di euro in Italia.

Si è deciso di ripetere il tutto quest’anno, con un’altra pellicola sempre ispirata ad un romanzo di John Green. Ancora una volta una storia d’amore ma qui è tutto più misterioso e avventuroso rispetto a Colpa delle Stelle in quanto la narrazione diventa una “sorta di caccia al tesoro on the road” per le strade d’America.

Protagonisti Nat Wolff (il cantante-attore noto per la sit-com The Naked Brothers Band e visto anche in Colpa delle stelle) e Cara Delevingne (la modella-attrice vista in Anna Karenina e scelta come l’Incantatrice nella squadra dei super-villain del cinecomic sulla Suicide Squad).

Città di Carta Teaser Poster Italia

Protagonista è Quentin “Q” Jacobsen: un ragazzo tranquillo e solitario, da sempre innamorato dell’eccentrica Margo Roth Spiegelman. Una sera Margo si arrampica attraverso la sua finestra e lo invita a uscire con lei in strada e aiutarla nella sua vendetta. Naturalmente il giovane non riesce a rifiutare. Ma il giorno dopo Margo non si presenta a scuola, e nemmeno la settimana dopo: la ragazza sembra scomparsa nel nulla. Un giorno, però, Q scopre che Margo gli ha lasciato degli indizi da seguire per poterla ritrovare che lo portano in un viaggio on the road per le strade degli States. Chilometri dopo chilometri il mistero si infittisce e Q è sempre meno sicuro di quello che sta cercando.

Nel cast troviamo anche Justice Smith, Austin Abrams, Halston Sage, Jaz Sinclair, Cara Buono. Alla regia troviamo invece Jake Schreier, regista di videoclip e pubblicità che per il cinema ha firmato Robot & Frank nel 2012. La sceneggiatura è infine firmata da Scott Neustadter e Michael H. Weber che hanno già “tradotto” per il cinema Colpa delle stelle. L’uscita del film è prevista in america per il 24 luglio 2014.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La regina degli scacchi – Magnus Carlsen commenta la finale in un video 24 Gennaio 2021 - 21:00

Netflix ha pubblicato un video in cui il gran maestro norvegese Magnus Carlsen commenta la finale tra Beth e Borgov ne La regina degli scacchi.

Tilda Swinton in The Eternal Daughter della Hogg e Immunodeficiency di Christopher Doyle 24 Gennaio 2021 - 20:07

I prossimi progetti di Tilda Swinton sono The Eternal Daughter, già girato da Joanna Hogg e Immunodeficiency di Christopher Doyle

WandaVision – Paul Bettany dice che l’episodio 4 ci “sbalordirà” 24 Gennaio 2021 - 20:00

Rispondendo agli elogi di Chris Hewitt su Twitter, Paul Bettany assicura che il quarto episodio di WandaVision sarà sbalorditivo. Inoltre, un nuovo spot con le reazioni della critica.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.