L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Assassin’s Creed Syndicate: la serie continua nella rivoluzione industriale

Di Fabrizio Tropeano

acs_artwork_london-compo-mood_20150512_1830cet_jpg_1400x0_q85

Le tante indiscrezioni che si sono succedete negli ultimi giorni avevano colto nel segno: il nuovo Assassin’s Creed si chiama Syndicate, è ambientato a Londra nel periodo della rivoluzione industriale (metà dell’ottocento, più esattamente il 1868) e vedrà nuovamente contrapporsi assassini e templari.  C’è anche la data di uscita ufficiale: 23 Ottobre su Playstation 4 ed Xbox One, successivamente (come vuole la tradizione della serie) su PC nel corso dell’inverno.

Da quanto visto nel corso della presentazione video avvenuta e che potete rivedere qui sopra, Syndicate non si discosterà dalle coordinate principali della serie anche se ci saranno parecchie innovazioni. Il traffico delle carrozze sarà un elemento da sfruttare nel corso della nostra avventura: sarà possibile anche rubarle (qualcuno sta per caso pensando a Grand Theft Auto?) mentre i combattimenti, secondo le parole dei programmatori, vogliono più somigliare a delle vere e proprie risse.

Le bande di strada sono un altro elemento inedito e saranno fondamentali per controllare zone della città (Westminster, Lameth, Southwark, Thames, The Strand, City of London e Whitechapel). Da questa presentazione sembra che si voglia puntare anche sull’aspetto sociale del contesto storico: i lavoratori sono sfruttati ed appunto iniziano ad unirsi nei primi sindacati. La ribellione rispetto a condizioni di vita inumane.

Passiamo ad analizzare quanto visto a riguardo dei personaggi. I protagonisti sono due gemelli eterozigoti, Jacob ed Evie Frye, vengono dai bassifondi e cercheranno di dare il loro contributo alla guerra contro i templari che in quel determinato periodo li vedeva in netto vantaggio grazie ad avere nelle proprie il potere politico e quello economico.

Il videogame sarà strutturato su una campagna esclusivamente single player (un passo indietro rispetto alle possibilità cooperativa di Unity, elemento non molto apprezzato dai fan della serie). Nulla si sa al momento invece in merito alla presenza o meno di una componente multiplayer. Cercheremo di aggiornarvi in merito non appena ci saranno nuove info ufficiali da Ubisoft.

Il motore grafico di gioco è lo stesso di Unity anche se in Assassin’s Creed Syndicate, l’appeal grafico è ulteriormente aumentato probabilmente grazie alla maggiore esperienza che il team ha potuto fare sull’engine 3D.

E’ ancora presto per trarre alcune conclusione su Syndicate dopo questo primo antipasto. Di certo il fascino alla serie non manca e questo capitolo sembra essere assolutamente all’altezza. Quello che i videogiocatori chiedono ad Ubisoft è uno svecchiamento delle dinamiche ludiche. A prima vista le scelte compiute vanno nella giusta direzione. Staremo a vedere se queste sensazioni positive saranno confermate da qui a fine ottobre.

acs_screen_environmental_economiccontrast_press_tour_exclusive__nologo_20150512_1830cet_jpg_1400x0_q85

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Luca: la vita in un piccolo borgo italiano racchiusa in un’immagine del film Pixar 19 Gennaio 2021 - 10:05

Ecco una nuova immagine di Luca, il prossimo film Pixar diretto dall’italiano Enrico Casarosa.

WandaVision – Un nuovo spot e due poster vintage 19 Gennaio 2021 - 9:45

Due nuovi poster di WandaVision rievocano le pubblicità di vecchi televisori, mentre uno spot include gli elogi della critica.

Mortal Kombat – La sinossi ufficiale svela i dettagli sulla trama 19 Gennaio 2021 - 8:48

Scopriamo nuovi dettagli sulla trama di Mortal Kombat grazie alla sinossi ufficiale, che ci presenta il protagonista Cole Young.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.