Condividi su

08 aprile 2015 • 15:40 • Scritto da Marlen Vazzoler

Una protagonista femminile nel remake di Logan’s Run?

La Warner Bros riprova a lanciare nuovamente il remake di La fuga di Logan, questa volta con una donna come protagonista...
Post Image
0

la-fuga-di-Logan

La lista di registi e di sceneggiatori che si sono succeduti negli ultimi vent’anni per la realizzazione del remake di La fuga di Logan (Logan’s Run) comprende molti nomi famosi: Joel Silver, Bryan Singer, Christopher McQuarrie, Joseph Kosinski, Carl Erik Rinsch e Alex Garland.

Nel 2011 Nicolas Winding Refn era entrato a bordo del progetto nelle vesti di regista, con Rose Byrne e Andrew Baldwin alla sceneggiatura.

Ryan Gosling era stato scritturato per la parte del protagonista Logan 5, un agente del computer centrale che governa una città rinchiusa sotto una cupola impenetrabile e che controlla la vita degli esseri umani che vivono al suo interno. L’uomo è stato incaricato di trovare i fuggiaschi che sono scappati in un luogo misterioso, il santuario, per evitare di essere uccisi una volta raggiunti i trent’anni. Dopo aver accettato l’incarico, Logan diventa a sua volta un fuggiasco.

Dopo l’uscita di Refn e Gosling dal remake in lavorazione presso la Warner Bros, lo studio ha cominciato la ricerca di un nuovo sceneggiatore per la scrittura di un film avente per protagonista una donna.

E pensare che lo scrittore George Clayton, uno dei due autori dei libro originale, aveva proposto senza successo nel 2012 la scrittura di un seguito del romanzo del 1967 intitolato Jessica’s Run. Ma la WB ha rifiutato in due occasioni di discutere di questa proposta. Clayton aveva inoltre dichiarato la sua intenzione di realizzare un film da quella storia… Potrebbe questa nuova versione del film essere in parte basata sulla sua proposta?

Oppure questa scelta è stata presa dopo aver notato il crescente successo al botteghino di pellicole distopiche aventi per protagoniste delle donne? Pensiamo alla franchise di Hunger Games e in maniera minore a Divergent.

Speriamo solo che il nuovo scrittore non si limiti a cambiare il genere dei due protagonisti Logan 5 e Jessica 6, e che sopratutto lasci intatto il cuore della storia ovvero una critica feroce contro la società umana.

Fonte tracking-board, comicsgrinder

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *