Il secondo e il terzo libro della saga di Millenium diventeranno un unico film non diretto da Fincher?

Il secondo e il terzo libro della saga di Millenium diventeranno un unico film non diretto da Fincher?

Di Marlen Vazzoler

millinium-4-cover

Con l’imminente uscita del quarto libro della saga di MilleniumThe Girl in the Spider’s Web‘, il seguito della trilogia letteraria di Stieg Larsson scritto da David Lagercrantz che verrà tradotto in 38 lingue e pubblicato in contemporanea mondiale questo agosto, si torna a parlare dei seguiti del film di David Fincher, Millennium – Uomini che odiano le donne.

Secondo le fonti di THR alla Sony stanno considerando di adattare il secondo e il terzo romanzo: La ragazza che giocava con il fuoco e La regina dei castelli di carta in un unico film, che non sarà diretto da Fincher. E di chiudere la trilogia con il quarto libro, di cui la Sony detiene i diritti.

Ma l’idea non piace all’ex presidente della Sony Amy Pascal che si era occupata dell’acquisizione dei diritti cinematografici di Millienium. Questo perché se lo studio deciderà di proseguire su questa strada, la Pascal dovrà mettere da parte lo script di Steven Zaillian che copre il secondo libro, pagato tra i 2,5 e i 7,5 milioni.

Non è chiaro se il produttore Scott Rudin e i due attori protagonisti Daniel Craig e Rooney Mara parteciperanno ai nuovi film.

Passi l’eventuale riassunzione di Fincher, ma ridurre i due libri in un unico film è un’idea davvero poco felice. Speriamo che la Pascal riesca a spuntarla.

The-Girl-in-the-Spider's-Web

Millenium 4 sarà pubblicato in Italia dalla Marsilio Editori, di seguito la sinossi:

Sarà l’evento editoriale dell’anno e l’attesa, da parte dei media come dei lettori, è già alle stelle. Tutto ciò che riguarda il nuovo thriller che prosegue la Millennium Trilogy è avvolto nella massima segretezza, e per il momento non è possibile svelare alcun particolare relativo alla trama del romanzo. Ciò che si può dire è quanto ha affermato l’autore del libro David Lagercrantz in una recente intervista: “Ci sono Mikael Blomkvist e Lisbeth Salander. E poi Erica Berger, l’ispettore Jan Bublanski e Sonja Modig. Troverete il poliziotto Hans Faste, lo zelante pubblico ministero Richard Ekström, il sempre leale Holger Palmgren, Plague della Repubblica degli hacker, e molti altri”.

Fonti THR, marsilio editori

LEGGI ANCHE

Perché si sta parlando così tanto della Willy’s Chocolate Experience di Glasgow 2 Marzo 2024 - 13:30

Negli ultimi giorni si è molto parlato di un evento chiamato Willy’s Chocolate Experience. Ecco cosa è successo.

È morto Paolo Taviani, uno dei grandi maestri del cinema italiano 1 Marzo 2024 - 10:13

È morto ieri a Roma, dopo una breve malattia, Paolo Taviani. Il regista aveva 92 anni.

Richard Lewis è morto a 76 anni, addio alla star di Curb Your Enthusiasm 29 Febbraio 2024 - 10:25

Richard Lewis, celebre per il suo ruolo in Curb Your Enthusiasm della HBO, è morto all’età di 76 anni.

Oscar 2024: Ryan Gosling canterà “I’m Just Ken” 26 Febbraio 2024 - 20:23

È ufficiale: Ryan Gosling canterà dal vivo “I’m Just Ken” durante la Notte degli Oscar.

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI