L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

#ScreenTweet – Cenerentola, i tweet più divertenti

Di Andrea Piergentili

Helena Bonham Carter as Cinderella s Fairy Godmother Poster   POPSUGAR Entertainment

Esiste una fiaba che abbia creato più traumi di Cenerentola? Generazioni e generazioni di donne cresciute con la speranza di sposare il principe azzurro e poi traumatizzate una volta appurato che non esiste niente del genere. Altrettanti uomini sconvolti dalla scoperta di doversi sposare.

A distanza di 65 anni dal cartone animato che ha causato la maggior parte di questi traumi la Disney affonda un altro coltello nella piaga con un film sulla fiaba che tutti eravamo riusciti a dimenticare.

tumblr_nfb0hn1CSn1qgwefso1_500

A peggiorare le cose ci sono io, che vi riassumo la trama nell’improbabile caso che non la conosciate: Ella è una ragazza così noiosa che invece di un nome ha un pronome. Vive con i suoi genitori, che chiameremo Madre (Hayley Atwell) e Padre (Ben Chaplin) in quanto più noiosi della figlia e quindi immeritevoli di nomi o pronomi. Sono una famiglia felice e tutto sembra andare bene finché Madre viene colpita da strani attacchi di morte che arrivano presto ad ucciderla.

Padre ed Ella (Lily James) si stringono nel dolore della perdita. Dopo qualche anno però, Padre, che sa come vanno queste cose nelle fiabe, decide di sposarsi di nuovo per godersi quel poco di vita che gli rimane. La sua nuova moglie Lady Tremaine (Cate Blanchett), come lui è vedova e ha pessimi gusti sui nomi. Le sue due figlie infatti si chiamano Anastasia (Holliday Grainger) e Genoveffa (Sophie McShera) e hanno l’età di Ella, che nel frattempo è cresciuta ed è diventata una bellissima idiota che parla con gatti e topi.

 

Padre, rendendosi conto dell’idiozia di cui si è circondato, capisce che è arrivato il momento di togliere il disturbo. Ella si trova così a vivere con la matrigna e le sorellastre che per dimostrarle empatia decidono di rovinarle la vita schiavizzandola e attribuendole il soprannome di Cenerentola. Durante una fuga a cavallo, la ragazza incontra il Principe (Richard Madden), che si innamora di lei all’istante. Lei non lo riconosce e non gli rivela il suo nome (comprensibile, se mi chiamassi Egli di certo non andrei a dirlo al primo che passa).

 

 

Il Principe per ritrovarla e chiederle di sposarlo organizza un ballo e invita tutte le ragazze del regno. Un po’ drastico, ma prima di Facebook si faceva così, credo. Ella vorrebbe partecipare al ballo per rivedere il Principe ma la matrigna glielo impedisce, distruggendole il vestito che aveva preparato per l’occasione. A questo punto, vedendola in preda alla disperazione, la Fata Madrina (Helena Bonham Carter) decide di intervenire, regalandole un bellissimo vestito e una carrozza d’oro che la porterà fino al ballo, a patto che Ella torni prima di mezzanotte perché poi finisce il periodo di prova e bisogna comprare il pacchetto Premium che costa 9,90 € al mese.

tumblr_nl8fwkIWVK1qe3vwjo1_500

 

Mi fermo qui perché non voglio accanirmi sui vostri traumi infantili, né voglio riesumare ulteriormente i miei, ma vi consiglio di accompagnare i vostri figli a vedere questo film perché insegna loro una morale importantissima che si tramanda da secoli: ricorda sempre di andare in giro con le scarpe slacciate, non si sa mai che incontri un principe.

 

 

 

Scoprite tutti i commenti a caldo sul magico Cenerentola e il corto Frozen Fever nel nostro nuovo #AppenaVisto, che raccoglie i commenti degli spettatori appena usciti da Cinema LUX (Roma) insieme alla nostro Violetta Rocks. QUI maggiori informazioni.

Prodotto dalla Disney insieme a Simon Kinberg (X-Men), Cenerentola vede Chris Weitz (autore delle script di About a Boy nonché regista de La bussola d’oro e di Twilight: New Moon) alla sceneggiatura. Questo progetto si va ad inserire nella fortunata moda di tradurre in live action (ovvero non in animazione) le fiabe più famose, si veda Burton con Alice in Wonderland e il fantasy-dark Biancaneve e il Cacciatore. Ma anche Il Grande e Potente Oz di Sam Raimi e l’ultimo Maleficent (ispirato alla Bella addormentata) con Angelina Jolie che tanto successo ha avuto quest’anno.

Cenerentola Poster Italia

La protagonista è Lily James (Downton Abbey), mentre Cate Blanchett interpreterà la terribile matrigna. Richard Madden (Game of Thrones) è il Principe Azzurro e Stellan Skarsgard il Gran Duca e consigliere del re. E poi troveremo  Helena Bonham Carter nel ruolo della Fata Madrina e Holliday Grainger (Grandi Speranze, Anna Karenina) e Sophie McShera (Downton Abbey) in quello delle due sorellastre Anastasia e Drisella. QUI trovate la pagina facebook italiana.

Cinema chiusi fino al 15 gennaio, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Batman – Una nuova occhiata alla Batmobile grazie al merchandise 4 Dicembre 2020 - 12:00

Il merchandise di The Batman al CCXP ci permette di dare una nuova occhiata alla Batmobile guidata da Robert Pattinson nel film di Matt Reeves.

Spider-Man 3 – Un video di Sony Latinoamerica conferma Tobey Maguire e Andrew Garfield? 4 Dicembre 2020 - 10:53

Il canale ufficiale di Sony Latinoamerica conferma che in Spider-Man 3 vedremo tre Arrampicamuri: Tom Holland, Tobey Maguire e Andrew Garfield.

Polemica per Letitia Wright: l’attrice di Black Panther pubblica dei tweet antivaccinisti 4 Dicembre 2020 - 10:47

Nelle ultime ore alcuni tweet di Letitia Wright, volto di Shuri in Black Panther, hanno sollevato un polverone nel web.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.