L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Sarà Steven Spielberg a dirigere Ready Player One!

Di Lorenzo Pedrazzi

steven-spielberg

Ernie Cline lavora al sequel di Ready Player One

La Warner Bros. sta preparando un film che potrebbe affermarsi come il nuovo cult della generazione nata negli anni Ottanta (o che su quel decennio ha costruito il suo immaginario): si tratta di Ready Player One, basato sull’omonimo romanzo fantascientifico di Ernie Cline, pubblicato in 40 paesi del mondo e accolto come un vero e proprio “caso letterario”. Ebbene, ora Deadline rivela che l’adattamento sarà diretto da Steven Spielberg, dopo che la Warner aveva preso in considerazione anche altri registi di prestigio, fra cui Robert Zemeckis. La sceneggiatura, invece, è opera di Zak Penn, noto per aver scritto X-Men: Conflitto finale, L’incredibile Hulk e la prima stesura di The Avengers (poi radicalmente cambiata da Joss Whedon).

Ma qual è la trama di Ready Player One? Questa è la sinossi del libro, disponibile su Amazon.it:

Il mondo è un brutto posto. Wade ha diciotto anni e trascorre le sue giornate in un universo virtuale chiamato OASIS, dove si fa amicizia, ci si innamora, si fa ciò che ormai è impossibile fare nel mondo reale, oppresso da guerre e carestie. Ma un giorno James Halliday, geniale creatore di OASIS, muore senza eredi. L’unico modo per salvare OASIS da una spietata multinazionale è metterlo in palio tra i suoi abitanti: a ereditarlo sarà il vincitore della più incredibile gara mai immaginata. Wade risolve quasi per caso il primo enigma, diventando di colpo, insieme ad alcuni amici, l’unica speranza dell’umanità. Sarà solo la prima di tante prove: recitare a memoria le battute di Wargames, penetrare nella Tyrell Corporation di Blade Runner, giocare la partita perfetta a Pac-Man, sfidare giganteschi robot giapponesi e così via, in una rassegna di missioni di ogni tipo, ambientate nell’immaginario pop degli anni ’80, a cui OASIS è ispirato.

ready-player-one-featured

Insomma, non sarà facile ottenere i diritti per citare tutti questi film e videogiochi, ma Greg Silverman della Warner è fiducioso:

Ciò che dobbiamo fare è realizzare la versione migliore del nostro progetto, e poi vedere chi vuole far parte di quello che sarà certamente un grande film.

D’altra parte, la presenza di Steven Spielberg alla regia dovrebbe garantire una produzione di alto livello, anche sul piano visivo: Spielberg è sempre stato un innovatore in materia di effetti speciali, e la creazione del mondo virtuale di OASIS sarà oggetto di grande attenzione. Silverman, a tal proposito, commenta:

Alla Warner, teniamo sempre d’occhio tutte le più innovative tecnologie per gli effetti visivi, e siamo fiduciosi nei confronti di qualunque nuovo terreno che Steven desideri esplorare. È un maestro della cinematografia, quindi ci sentiamo molto a nostro agio con lui. La storia è l’aspetto più importante, e faremo ciò che funziona meglio per il godimento del pubblico.

Già si parla dell’impiego di alcune nuovissime tecnologie – ad esempio quelle studiate dalla compagnia Magic Leap – che permetterebbero di far percepire un oggetto virtuale in 3D come reale. Naturalmente è ancora troppo presto per i dettagli, ma sappiamo che Ready Player One sarà il prossimo film di Spielberg dopo Il Grande Gigante Gentile, e rappresenterà il suo ritorno alla Warner dopo A.I. – Intelligenza Artificiale, uscito nel 2001.

Vi terremo aggiornati.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La regina degli scacchi: in arrivo il musical di Broadway! 8 Marzo 2021 - 20:30

Il romanzo di Walter Tevis verrà adattato dalla compagnia Level Forward, che ha ottenuto 37 nomination ai Tony Awards

WandaVision: Le domande irrisolte dopo il finale della serie 8 Marzo 2021 - 20:00

WandaVision lascia dietro di sé moltissime domande: ecco tutte le trame rimaste aperte dopo la fine della serie!

Warner Bros. festeggia gli 80 anni di Wonder Woman 8 Marzo 2021 - 19:45

DC, Warner Bros. Global Brands and Experiences e WarnerMedia celebrano con un evento globale gli 80 anni della Paladina della Giustizia e Guerriera per la Pace dell’universo DC, Wonder Woman, in occasione della Giornata Internazionale della Donna.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.