L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Perché Mel Gibson è assente in Mad Max: Fury Road e nuovo trailer internazionale

Di Marlen Vazzoler

mad-max-fury-road-tom-hardy

La realizzazione del quarto film della franchise di Mad Max, Fury Road, ha richiesto dieci anni di lavorazione al regista George Miller autore anche delle altre tre pellicole interpretate da Mel Gibson. In questo arco di tempo il filmaker ha nel frattempo diretto i due film di Happy Feet e lavorato a diverse sceneggiature, tra cui altri due script di Mad Max.

Nel film vediamo Tom Hardy incarnare i panni di un giovane Mad Max, ma inizialmente per il ruolo del protagonista Miller aveva pensato a Mel Gibson.

“Dobbiamo tornare indietro al 2000, 2001. Stavamo per farlo con Mel e farlo con Mel era fattibile. Poi è successo l’11 settembre e il dollaro americano è sceso rispetto al dollaro australiano, poi il budget si è gonfiato a dismisura. Allora c’è stata molta pressione dalla Warner Bros su di me per fare Happy Feet perché c’era solo una piccola finestra dove potevamo usare la casa digitale. Così siamo andati a fare quello.
Per quando eravamo pronti a fare di nuovo Fury Road, Mel aveva tutti questi problemi. [La storia] era inoltre arrivata a un punto che non era più come Gli spietati, dove è interpretato da una persona più vecchia. [Il protagonista] era sicuramente un tipo più giovane, lo stesso tipo”.

Di seguito potete vedere il nuovo trailer internazionale del film, realizzato per il mercato giapponese.

Parlando degli effetti speciali usati nel film, Miller spiega:

“Ogni nuovo avanzamento è un grande strumento a seconda di come viene usato. C’è un preciso cambiamento cognitivo in tutto questo, tutti ora vedono gli effetti visivi e sanno che non sono cose vere. Prima della rivoluzione digitale, sapevi che doveva essere vero. C’è una differenza qui.

Anche la gente che guarda Fury Road, probabilmente sta guardando cose che sono vere ma crede che siano in computer grafica. Va bene. Dall’altra parte, uno può fare delle cose [con gli effetti speciali] che non avrebbe mai potuto fare prima. Ma per la maggior parte vedrete il vero Tom Hardy fare delle cose vere. Vedrete i veri Charlize Theron e Nicholas Hoult fare quelle cose”.

Ricordiamo che la pellicola ha da poco ricevuto il visto della censura americana, R che corrisponde al VM-17 anni.

Mad Max Fury Road Teaser Poster Italia

Mad Max: Fury Road è il quarto capitolo della saga di Mad Max/Il Guerriero della Strada, co-scritto e diretto da George Miller. La pellicola post-apocalittica d’azione è ambientata nei meandri più remoti del nostro pianeta, in un paesaggio desertico dove l’umanità si è spezzata e la maggior parte delle persone sono impazzite lottando costantemente per vivere. All’interno di questo vuoto permeato di sangue e fuoco si muovono due ribelli, che potrebbero essere gli unici in grado di porre fine a tutto questo. C’è Max (interpretato da Tom Hardy, attore visto ne “Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno”), un uomo d’azione e di poche parole, che sta cercando un equilibrio dopo che la moglie e il figlio sono stati uccisi in questa ondata di caos. E poi c’è Furiosa (interpretata da Charlize Theron, vista in “Prometheus”), una donna d’azione, convinta che la strada verso la sopravvivenza passi attraverso il deserto fino alla sua terra natia.

Il cast del film comprende anche Zöe Kravitz, Adelaide Clemens Nicholas Hoult, e Rosie Huntington-Whiteley, vista in Transformers 3. Mad Max: Fury Road farà il suo ingresso nelle sale americane il 15 maggio 2015. Per maggiori informazioni potete consultare la scheda del film sul sito Warner Bros. QUI trovate la pagina facebook italiana del film.

Fonti WB Japan, huffingtonpost

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Irishman di Scorsese alla Festa del Cinema di Roma 16 Settembre 2019 - 14:35

Alla Festa del Cinema di Roma il 21 ottobre verrà presentato The Irishman di Martin Scorsese

The Boys ha già superato in popolarità le serie Marvel/Netflix 16 Settembre 2019 - 14:30

La prima stagione The Boys si è rivelata un grandissimo successo, sia di critica che di pubblico, ed è riuscita in pochissimo tempo a superare in popolarità altre produzioni simili targate Marvel/Netflix.

Prodigal Son – Ogni killer ha la sua firma nel nuovo trailer 16 Settembre 2019 - 13:45

Malcolm Bright chiede aiuto a suo padre, noto serial killer, per catturare un emulatore: ecco il trailer di Prodigal Son, serie thriller che debutterà il 23 settembre sulla Fox.

StreamWeek: giù, nella tana del bianconiglio, con Undone 16 Settembre 2019 - 11:32

A qualcuno piace Caldo, City on a Hill e Undone nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

La storia di Dune (FantaDoc) 12 Settembre 2019 - 16:28

Il lungo e tortuoso percorso che ha portato il Dune di David Lynch, con il suo cast pieno di stelle, a diventare un grandissimo successNO.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Lancillotto 008 11 Settembre 2019 - 12:15

Dare tutto un altro significato all'espressione "monkey business": gli scimpanzé agenti segreti di Lancillotto 008.