L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Mario vs. Donkey Kong Tipping Stars: La Recensione per 3DS e Wii-U

Di Fabrizio Tropeano

Mario-Vs-Donkey-Kong-Tipping-Stars

I Lemmings sono delle creaturine che vivono…come? Non c’entrano nulla i Lemmings e questa è la recensione di Mario Vs Donkey Kong Tipping Stars? Sì, avete ragione, ma c’è da dire che Nintendo si è ispirata non poco al titolo creato dalla fu mitica Psygnosis ai tempi del Commodore Amiga e che il paragone è venuto automatico. Ma non crediate con questo che allora non valga proseguire a leggere oltre nella recensione: quando c’è di mezzo la Grande N le sorprese non mancano mai!

Secondo voi quale può essere l’incipit narrativo di un videogioco che ha per protagonisti Mario e Donkey Kong? Esatto: lo scimmione rapisce la bellissima di casa Nintendo, la Principessa Peach! Tanto per cambiare, toccherà a Mario, o meglio, ai Minimario risolvere la faccenda. Infatti, non controlleremo il mitico idraulico, ma la versione mignon dello stesso. O, per essere ancora più precisi, non avremo il controllo diretto dei personaggi (proprio come i Lemmings appunto), che si muoveranno da soli in modo inarrestabile, ma dovremo piuttosto modificare l’ambiente per far sì che questi raccolgano le monetine (e gli altri oggetti bonus) ed entrino infine nella porticina di fine livello.

81dQjtWxv5L1-747x309

Grazie al pennino infatti, potremo interagire direttamente su travi, nastri e molle, in modo da spostare/allungare questi strumenti per far sì che i Minimario, entrandoci a contatto, vadano nella giusta direzione. Ma attenzione, la cosa non è così semplice come si potrebbe credere, perché in realtà i pezzi a nostra disposizione sono limitati e quindi dovremo farci i giusti conti, eliminando tra l’altro le strutture che non ci occorrono in modo da accumulare pezzi per costruirne di altre.

In realtà il meccanismo è semplice quanto geniale e si viene subito assorbiti da un gameplay ed un level design assolutamente sopra la media. All’inizio avremo a che fare solo con le travi rosse e con schemi piuttosto semplici, che ci serviranno per impratichirci coi comandi, ma andando avanti avrete del filo da torcere, soprattutto considerato che i livelli da completare sono oltre 80 e che potremo sbloccare alcuni bonus (come minigiochi) se li completeremo al 100%, prendendo quindi tutti gli oggetti.

mario-vs-donkey-kong

Non mancano poi varianti sul tema, come gorilloni che vi schizzano in alto, tubi per trasportarci in altre zone dello schermo e nemici da far fuori previo recupero del mitico martello: dulcis in fundo, sono anche presenti gli scontri con Donkey Kong, boss di ogni fine livello. Insomma, davvero di materiale non ne manca e anche dal punto di vista tecnico siamo a livelli elevatissimi: la grafica è colorata e molto dettagliata, con un design eccezionale.

Quello che più colpisce sono poi le animazioni dei Minimario e di Donkey Kong, assolutamente splendide. Non sono poi da meno le musiche, con motivetti ispirati che vi infonderanno la giusta adrenalina anche se, siamo sinceri, verrete talmente catturati dal gioco e dalla voglia di terminare i livelli senza far morire i Minimario che quasi non presterete attenzione al sonoro.

screenshot1

Ciliegine sulle torta finali: il prezzo budget con cui viene venduto il titolo (19.99 euro per scaricarlo allo stesso prezzo sia su Nintendo 3DS che Wii-U… peccato solo l’assenza del cross-save!) e l’editor dei livelli con cui potremo scambiare le nostre creazioni con gli altri utenti online per un divertimento potenzialmente infinito.

Inutile girarci troppo attorno: Mario Vs Donkey Kong Tipping Stars è un vero e proprio piccolo capolavoro esattamente come il suo predecessore Parapiglia a Minilandia. Nintendo, mutuando il concept dietro a Lemmings l’ha rinnovato ed arricchito con elementi che aumentano notevolmente lo spessore del titolo e il risultato è un gioco geniale e dannatamente divertente che può creare dipendenza. Il level design è infatti ispiratissimo e i livelli da completare oltre 80, a cui si aggiungono vari bonus ed un editor con cui creare nuovi livelli da scambiare con giocatori di tutto il mondo online. Un titolo perfetto sotto quasi tutti i punti di vista (unico neo l’assenza di poter trasportare i salvataggi dalla versione 3DS a quella Wii-U e viceversa),e che ci sentiamo di consigliare a tutti indistintamente: non ve ne pentirete!

VOTO: 9

mario-donkey-kong-tipping-stars_795.0.0

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Mandalorian: nel prossimo episodio vedremo [SPOILER]? 27 Novembre 2020 - 14:58

La fine dell'episodio 5 della seconda stagione di The Mandalorian, sembra confermare l'arrivo di Luke Skywalker. Ma sarà sul serio così?

Scott Derrickson è felice di aver lasciato Doctor Strange 2 nelle mani del “grande” Sam Raimi 27 Novembre 2020 - 13:30

Scott Derrickson sarà solo un "lontano" produttore esecutivo per Doctor Strange in the Multiverse of Madness, ma è felice di aver lasciato il film nelle mani del "grande" Sam Raimi.

Netflix US ha una funzione che avverte quando un titolo è in scadenza 27 Novembre 2020 - 12:30

Ora, la versione americana di Netflix avverte quando un titolo sarà rimosso dal catalogo. In Italia sembra che questa funzione non sia ancora disponibile.

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?