L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Ecco come sarebbe stato il Ghostbusters 3 di Max Landis

Di Filippo Magnifico

ghostbusters-3

Max Landis non sta scrivendo Ghostbusters 3. Il film non esiste, infatti, e non ci sono progetti al riguardo. Come sappiamo la Sony sta procedendo con un reboot al femminile, che avrà come protagoniste Kristen Wiig, Melissa McCarthy, Leslie Jones e Kate McKinnon e sarà diretto da Paul Feig. Inoltre sta cercando di espandere l’universo degli Acchiappafantasmi con un’altra pellicola, che avrà come protagonista Channing Tatum.

Nel web però erano cominciate a spuntare alcune voci, riguardanti la realizzazione di un terzo capitolo, sequel diretto delle due pellicole dirette da Ivan Reitman, scritto proprio da Max Landis, figlio di John Landis e sceneggiatore del riuscito Chronicle. Niente di ufficiale, ma i rumor gli sono piaciuti così tanto che ha deciso di prendere tutto sul serio e di scrivere la sua personale versione di Ghostbusters 3, come se fosse un esercizio di stile.

La sua idea per il film non è mai stata mostrata a nessun pezzo grosso, ma lo sceneggiatore ha deciso di renderla pubblica. Potete leggerla tutta seguendo questo link, qui sotto trovate invece i passaggi essenziali:

Si comincia nel 1920, dove assistiamo al culto di Ivo Shandor e alla proclamazione di una profezia riguardante le due venute di Gozer sul nostro mondo. La prima sarà un fallimento, la seconda, 30 anni dopo per distruggere la terra. Un seguace del culto si lascia sfuggire queste informazioni e viene ucciso per insubordinazione… diventando il fantasma che tutti noi conosciamo come Slimer.

Si passa al 2016. Ghostbusters è diventato un franchise nazionale, di proprietà privata e sovvenzionato dal governo. Ma i fantasmi scarseggiano e i fondi della società sono quasi finiti. I Ghostbusters continuano a rimanere iconici, ma al di là del merchandise, degli show televisivi ecc. la compagnia è in bancarotta e sull’orlo del collasso.

Solo due sedi sono rimaste operative e non ci sono state chiamate in più di 10 anni. Gli originali Ghostbusters sono per la maggior parte andati. Venkman ha preso i soldi e si è rifugiato chissà dove. Winston Zeddemore ha lasciato il gruppo nel 1991 e conduce una vita da miliardario. Egon Spengler è accidentalmente salito ad un piano di esistenza superiore e ha lasciato solo il sempre più delirante Ray Stantz, che continua a condurre la compagnia.

Il Team di New York è ora composta da Ted Becker, un ragazzo che sta vivendo un sogno maturato quando era bambino e ha visto il gruppo sconfiggere Gozer; Veronica Spengler, figlia di Egon Spengler; Brian Quaid, che si è autoprocalamto psichico; Irwin Oberstein, un metallaro del MIT che vede gli Acchiappafantasmi come l’ultima via per esplorare le sue idee punk rock di fisica quantistica.

Landis ha giocato con questo ipotetico terzo capitolo, creando un film che fosse in grado di concludere una trilogia:

Si tratta di una vera a propria chiusura del cerchio cominciato con il primo film, aggiornata con gli standard delle pellicole moderne. Come tale, possiede un potenziamento della minaccia presente nel primo film, così come più sequenze d’azione, e un maggiore approfondimento emotivo.

Lo sceneggiatore ha inoltre rivelato su Twitter il suo cast ideale:

Cosa ne pensate? Queste potrebbero essere le giuste premesse per un terzo capitolo? Fateci sapere le vostre impressioni nei commenti!

Nel frattempo la macchina produttiva prosegue e si attende l’inizio delle riprese del Ghostbusters di Paul Feig. Il film non sarà un sequel, e non racconterà il passaggio di testimone dai primi Acchiappafantasmi alla nuova squadra; piuttosto, sarà una storia di origini in cui il mondo scopre l’esistenza dei fantasmi, e un gruppo di nuovi personaggi si schiera in prima linea per catturarli (ma esiste comunque la possibilità che Bill Murray, Dan Aykroyd e Ernie Hudson compaiano in un cameo).
Feig si occuperà della sceneggiatura insieme a Katie Dippold, attrice e sceneggiatrice comica che ha già lavorato in Parks and Recreation e Corpi da Reato. L’uscita del film è prevista per il 22 luglio 2016.

Fonte: /Film


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La Sirenetta: le riprese sono ripartite, ecco Halle Bailey sul set 22 Giugno 2021 - 12:45

Dopo lo stop dovuto ad un focolaio di Covid, sono ripartite in Sardegna le riprese de La Sirenetta, il live action Disney basato sul celebre classico d’animazione.

Loki: le nostre interviste alla regista, al creatore della serie e a Gugu Mbatha-Raw (Ravonna Renslayer) 22 Giugno 2021 - 12:00

Il terzo episodio di Loki è pronto per fare il suo debutto su Disney+ ma nell’attesa vi proponiamo le nostre video interviste a Michael Waldron (creatore della serie), Kate Herron (regista) e Gugu Mbatha-Raw.

Shazam: Fury of the Gods – Helen Mirren è Hespera nelle foto dal set 22 Giugno 2021 - 11:30

Le nuove foto dal set di Shazam: Fury of the Gods - le cui riprese sono in corso ad Atlanta - ritraggono Helen Mirren con il costume di Hespera.

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)