L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Takara Tomy lancia in Giappone una serie di modellini Star Wars

Di Redazione SW

Star_Wars_Takara_Tomy

Screenweek dal Giappone

Sono disponibili da poco più di una settimana dei piccoli modellini dedicati all’universo Star Wars, creati dal colosso giapponese Takara Tomy all’interno della linea Tomica, famosa in patria soprattutto per i suoi modellini di macchine. Una storia, quella di Tomica, che comincia nel 1979 quando i fondatori della Tomy decisero che era giunta l’ora per i bambini giapponesi di avere anche dei modellini di automobili nipponiche fatte in patria. In questi 4 decenni la divisione specializzata in autoveicoli si è naturalmente allargata anche su ambiti e mercati diversi, comunque mantenendo sempre il ruolo centrale per i modellini die-cast creando più di 800 tipi diversi. Questi modellini si contraddistinguono per la loro dimensione ridotta, “stanno sul palmo di una mano” secondo la definizione della stessa Tomica, ed in questi 40 anni hanno venduto più di 500 milioni di pezzi.

Cars_Tomica

Lo scorso anno in estate, nel corso di una fiera specializzata a Tokyo, era stata annunciata una nuova collaborazione con la Disney, Tomica infatti realizza già su licenza i modellini di Cars per esempio, per la realizzazione di una linea dedicata alla saga creata da George Lucas. Già nel 1978 Takara (che nel 2006 si sarebbe fusa con Tomy per creare il colosso Takara Tomy) aveva messo sul mercato delle figure di Star Wars che ora sul mercato dei collezionisti si vendono a peso d’oro.
Da fine gennaio è disponibile nei negozi specializzati giapponesi una nuova serie di modellini dedicati all’universo Star Wars e questa volta, come da tradizione Tomica, le dimensioni ed i prezzi sono quelli usati per le macchinine. Andiamo a vedere nel dettaglio:

Star_Wars_Millennium_Falcon
© & TM Lucasfilm Ltd

Il Millennium Falcon, l’X-Wing-Starfighter, il caccia stellare TIE ed il Star Destroyer, tutti e quattro di dimensioni assai ridotte da stare sul palmo di una mano, come è ridotto il prezzo, più o meno 7 euro l’uno. Ci sono poi anche i personaggi questi lievemente più grandi, dal costo di circa 22 euro:

Star_Wars_figures_Tomica
© & TM Lucasfilm Ltd

Per una panoramica su tutti i nuovi prodotti Star Wars lanciati da Tomica, si rimanda alla pagina ufficiale del produttore Takaratomy Star Wars

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Monster Hunter – Non tutti i mostri sono pericolosi nel nuovo spot 1 Dicembre 2020 - 8:45

Il nuovo spot di Monster Hunter elenca alcuni dei mostri che appariranno nel film, ma ci ricorda che non tutti sono pericolosi.

Yamato Video – Da Berserk a Occhi di gatto senza censure ad Haikyu!! gli anime disponibili su Prime Video 30 Novembre 2020 - 20:46

La prima stagione di Occhi di gatto, senza censure, da domani su Prime Video. Ecco i titoli di Yamato Video disponibili sulla piattaforma, da Berserk alla terza e alla quarta stagione di Haikyu!!

La Belva: ecco il cameo di Edo ed Eleonora di Skam Italia 30 Novembre 2020 - 20:45

C’è un po’ di Skam Italia ne La Belva, l’action movie diretto da Ludovico Di Martino con protagonista Fabrizio Gifuni, da poco disponibile su Netflix.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.