L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Spider-Man – Nuovi dettagli sull’accordo Marvel/Sony: si cerca un attore più giovane, ecco i primi nomi

Di Lorenzo Pedrazzi

ultimate spiderman cover

La notizia dell’accordo tra Marvel Studios e Sony Pictures ha suscitato molto entusiasmo tra i fan, che finalmente potranno vedere Spider-Man nell’Universo Cinematografico Marvel: il Tessiragnatele debutterà in Captain America: Civil War, e poi avrà un un nuovo film da protagonista che uscirà il 28 luglio 2017.

Ebbene, ora emergono maggiori dettagli relativi a tale accordo, pubblicati da The Hollywood Reporter e Variety. Ve li riassumo in un elenco schematico.

– Marvel e Sony sono alla ricerca di un attore molto più giovane rispetto al trentunenne Andrew Garfield, e i primi due nomi presi in considerazione sono quelli di Logan Lerman (Percy Jackson, Fury) e Dylan O’Brien (Teen Wolf, The Maze Runner). La Sony, comunque, non si è ancora rivolta a nessuno: prima di trovare il protagonista, vuole scritturare il nuovo regista.

– Sony avrà l’ultima parola sul casting del protagonista, poiché detiene ancora il controllo creativo finale sul film.

– Spider-Man tornerà al liceo: avremo di nuovo uno Spidey adolescente, alle prese con la lotta al crimine e l’imbarazzo sociale nel rapporto con gli altri studenti.

– Non è ancora stato deciso se il nuovo Spider-Man sarà Peter Parker o Miles Morales: Marvel e Sony dovranno decidere se riportare sul grande schermo l’Uomo Ragno “classico” oppure la sua seconda incarnazione Ultimate, Miles Morales, di etnia ispanica e afroamericana.

– Nell’accordo, non c’è stato alcuno scambio di denaro tra Marvel e Sony: la Sony avrà il 60% degli introiti del box office, mentre la Marvel continuerà a detenere i diritti sul merchandising, i cui guadagni dovrebbero aumentare sensibilmente dopo l’introduzione di Spidey nell’Universo Cinematografico Marvel.

– Il ruolo di Avi Arad e Matt Tolmach è stato considerevolmente ridotto: dopo aver detenuto un fortissimo controllo creativo sui film di Spider-Man, Arad e Tolmach sono stati retrocessi a produttori esecutivi, e non eserciteranno una reale influenza sulla direzione creativa del franchise.

– Per la Marvel, questo accordo potrebbe costituire il primo passo per riottenere i diritti cinematografici dell’Uomo Ragno, mentre la Disney, in futuro, potrebbe addirittura tentare di acquisire la stessa Sony, se ne avrà l’occasione.

Naturalmente, le indiscrezioni relative all’attore protagonista e alla nuova direzione del franchise sono da prendere con il beneficio del dubbio: è ancora presto per simili decisioni, e i piani potrebbero cambiare.

Vi ricordo che i Marvel Studios, in seguito a questo accordo, hanno modificato le date di uscita di quattro film della Fase 3.

Fonti: Collider; Collider

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Borderlands – Un coloratissimo logo ufficiale per il film di Eli Roth 17 Maggio 2021 - 15:30

Il profilo Twitter ufficiale di Borderlands svela il coloratissimo logo del film, tratto dalla celebre saga videoludica di Gearbox Software.

Disneyland Paris riapre il 17 giugno 2021​ 17 Maggio 2021 - 14:39

Disneyland Paris riaprirà le porte al pubblico il prossimo 17 giugno.

Ufficiale: AT&T e Discovery annunciano la fusione, ecco i piani 17 Maggio 2021 - 14:19

Annunciati i piani per la fusione di AT&T e Discovery Inc che dovrebbe chiudersi nel 2022, salvo approvazione degli azionisti e delle autorità di regolamentazione

M.O.D.O.K., la recensione del primo episodio 17 Maggio 2021 - 10:23

Abbiamo visto in anteprima il nuovo, divertente show animato Marvel, dedicato al quel capoccione di M.O.D.O.K.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.