L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Jurassic World, dal primo trailer allo spot del Super Bowl: ecco i miglioramenti negli effetti visivi

Di Lorenzo Pedrazzi

jurassicworld-comparazione-copertina

Il primo trailer di Jurassic World aveva suscitato molti dubbi sulla qualità degli effetti visivi, ma il recentissimo spot del Super Bowl ha mostrato alcuni sensibili miglioramenti sia nell’animazione digitale sia nella gestione delle luci, e non è da escludere che il film completo – la cui uscita, lo ricordiamo, è attesa per il prossimo 12 giugno – faccia qualche ulteriore passo avanti in materia di CGI.

Qui di seguito potrete vedere la comparazione degli stessi fotogrammi nei due filmati: il primo fotogramma è estrapolato dal trailer, mentre il secondo proviene dallo spot.

1 – In un sol boccone
I progressi, in questo caso, non sono certo rivoluzionari, ma potete notare un leggero aumento dei dettagli, oltre a una migliore gestione delle ombre e delle luci.

1

1b

2 – Architettura del paesaggio
Qui si comincia a fare sul serio: il paesaggio è stato interamente ricomposto (le montagne, la spiaggia…), gli effetti dell’acqua sono stati ridotti e le luci rese più delicate, favorendo le ombreggiature (soprattutto sul dinosauro). Aumenta, inoltre, il livello dei dettagli.

2

2b

3 – Ga… ga… gallimimus!
Chi non ricorda la scena dei gallimimus nel primo Jurassic Park? Questa inquadratura la cita palesemente, ed è stata migliorata anch’essa: aumentano i dinosauri, e le luci si fanno lievemente più morbide.

3

3b

4 – Un tranquillo week-end di paura
Nulla di trascendentale, ma si può cogliere un leggero miglioramento delle luci, che rivelano maggiori dettagli.

4

4b

5 – L’attacco… invisibile?
Chiamarlo miglioramento è un eufemismo: questa inquadratura era presente già nel primo trailer, ma ora, nello spot del Super Bowl, scopriamo che è stata arricchita da un “piccolo” particolare… gli pterodattili! Ecco da cosa stavano fuggendo, i poveri turisti.

5

5b

6 – A caccia coi raptor
Altra inquadratura con notevoli miglioramenti: Chris Pratt va a caccia dell’Indominus Rex insieme ai suoi velociraptor (scena che si preannuncia esaltante, inutile negarlo), e lo spot mostra un’illuminazione più intensa che rivela maggiori dettagli.

6

6b

Jurassic World è il quarto capitolo della nota saga sui dinosauri, la cui regia è stata affidata a Colin Trevorrow (regista del delizioso Safety Not Guaranteed). Il film ha come protagonisti Bryce Dallas Howard (The Village, Spider-Man 3) e Chris Pratt (Parks and Recreation, Guardiani della Galassia). Questo nuovo episodio, ambientato 22 anni dopo il primo capitolo, si svolgerà all’interno di un parco che ha conosciuto giorni migliori, e sta affrontando un netto calo delle visite. Per ovviare al declino della struttura, la direzione introduce una nuova specie di dinosauro, modificato geneticamente attraverso l’ibridazione di svariati DNA: inutile dire che la “creatura” sfuggirà al controllo dei suoi creatori, provocando terrore e distruzione…

Vi ricordiamo che è stato lanciato il sito virale della Masrani, che fornisce un background e dettagli molto interessanti sulla compagnia (la Masrani Global) che ha costruito il parco dove sarà ambientato il film. Scopriamo dunque che il parco è stato inaugurato nel 2005 dopo tre anni di lavoro, dal 2002 al 2004: durante la fase di costruzione non si è verificato nessun incidente, soprattutto grazie all’opera di sicurezza della International Genetic Technologies (la InGen, che è stata acquistata dal fondatore della Masrani Global, Sanjay Masrani, dopo la morte del Dr. John Hammond nel 1997).

Nel cast anche Ty Simpkins (Iron Man 3), Nick Robinson (The Kings of Summers), Jake Johnson (New Girl) e Vincent D’Onofrio. Jurassic World sarà una “nuova avventura tra fantascienza e terrore”, e la sceneggiatura è stata firmata da Derek Connolly, che ha rimesso mano allo script iniziale di Rick Jaffa e Amanda Silver. La data di uscita è stata fissata per il 12 giugno 2015. Steven Spielberg e Frank Marshall compaiono come produttori. Al seguente link potrete vedere il primo trailer.

CLICCATE QUI PER IL NOSTRO SPECIALE con 25 CURIOSITÀ SUL TRAILER

Fonte: SlashFilm

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cenerentola: il film Sony con Camila Cabello andrà su Prime Video 6 Maggio 2021 - 21:30

Amazon Studios sta per stringere un accordo con Sony e distribuirà il film su Prime in tutto il mondo, tranne che in Cina

Gangs of London: annunciati i registi della stagione 2 6 Maggio 2021 - 21:00

La serie Sky creata da Gareth Evans (The Raid) tornerà con nuovi episodi, e ora sappiamo chi li dirigerà

M.O.D.O.K. – I protagonisti della serie Marvel ritratti sui nuovi poster 6 Maggio 2021 - 20:30

I protagonisti della serie Marvel’s M.O.D.O.K. sono ritratti su questi nuovi poster.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.