L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Cinquanta sfumature di grigio – L’autrice E.L. James ha avuto l’ultima parola sul film… letteralmente

Di Lorenzo Pedrazzi

eljames-copertina

L’insoddisfazione di certi scrittori per l’adattamento cinematografico delle loro opere è un sentimento piuttosto diffuso (sono celebri le critiche di Stephen King al bellissimo Shining di Kubrick), ma con Cinquanta sfumature di grigio non si corre alcun rischio: sembra infatti che l’autrice del romanzo, E.L. James (pseudonimo di Erika Leonard), abbia esercitato un controllo quasi totale sulla trasposizione del libro, in virtù degli accordi presi con la Universal dopo la cessione dei diritti cinematografici, venduti all’asta per 5 milioni di dollari.

Non sono mancati gli scontri fra James e la regista Sam Taylor-Johnson, ma il principale oggetto del contendere è stato un dettaglio apparentemente trascurabile… quale? Potrete scoprirlo sotto all’immagine, poiché si tratta di uno spoiler.

ATTENZIONE: spoiler da qui in poi!

50 sfumature di grigio trailer

Chi ha letto il romanzo dovrebbere ricordarne chiaramente il finale: Anastasia Steele, preoccupata per le spiccate attitudini sadiche di Christian Grey, vuole scoprire sin dove potrebbero spingersi i suoi istinti violenti, e gli chiede di raggiungere il limite con lei; poi, però, quando si rende conto della pericolosità di questa situazione, decide di lasciarlo poiché realizza di non poter convivere con la sue perversioni, pur amandolo. Ebbene, James ha scritto la prima stesura del copione insieme a Kelly Marcel (Saving Mr. Banks), e nel suo finale la parola che chiude il film è «Stop». Invece, nell’epilogo preferito da Sam Taylor-Johnson, frutto di una riscrittura operata da Patrick Marber (Closer, Diario di uno scandalo), l’ultima parola è «Red», ovvero la safe word utilizzata da Christian e Anastasia nei loro rapporti BDSM. Questo contrasto ha generato molte discussioni fra la scrittrice e la regista, ma James – il cui potere decisionale è evidentemente molto forte – ne è uscita vincitrice, quindi l’adattamento si concluderà con la parola scelta da lei.

Sembra che questo dettaglio non sia così marginale: alcune fonti sostengono che, nella versione di Marber, il film si chiudeva con un epilogo molto arguto, ma la scrittrice non ha voluto permetterlo. La stessa Taylor-Johnson, durante un’intervista con Porter Magazine, non ha nascosto di aver incontrato alcune difficoltà nel rapporto con James:

È stato arduo, non ho intenzione di mentire. Abbiamo certamente discusso, ma sono state discussioni creative, e le abbiamo risolte. Abbiamo avuto dei battibecchi sul set, e io non sono un tipo polemico, ma si trattava di trovare una via di mezzo fra le nostre idee, per soddisfare la sua concezione di ciò che ha scritto e il mio bisogno di visualizzare questa persona sullo schermo, ma, sai, ce la siamo cavata.

Un’altra fonte conferma che James «ha ricevuto molto potere, e ha sfruttato ogni occasione per ostentarlo». Questa stessa fonte ritiene che il finale con «Red» fosse più arguto e accattivante, ma al contempo sottolinea la futilità della discussione, nata al culmine della tensione fra la scrittrice e la regista. A Hollywood, però, sanno bene che non si può tradurre letteralmente un libro sul grande schermo, e alcuni sostengono che l’epilogo debba avere il tono e l’approccio giusto, in modo da stimolare il pubblico a tornare per i futuri sequel. La Universal, di fronte a tutto questo, non ha rilasciato commenti ufficiali.

QUI trovate la prima clip del film.

QUI la seconda.

QUI la terza.

QUI la quarta.

Vi ricordiamo che avete la possibilità di prenotare il vostro biglietto per il film, garantendovi un posto che nessuno potrà mai togliervi! Qui trovate la lista dei cinema dove è possibile acquistare i biglietti.

Cinquanta Sfumature di Grigio Poster Italia 02

Nel cast di Cinquanta sfumature di grigio figurano Dakota Johnson nel ruolo di Anastasia Steele e Jamie Dornan in quello dell’affascinante Christian Grey. QUI trovate il nuovo trailer.

L’uscita di Cinquanta sfumature di grigio è stata fissata nelle sale americane per il 13 febbraio 2015, mentre in Italia un giorno prima, il 12 febbraio. QUI trovate la pagina facebook italiana del film. #50Sfumature #NonMordertiIlLabbro

Fonte: The Hollywood Reporter

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Kiefer Sutherland in una nuova serie di spionaggio su Paramount+ 11 Maggio 2021 - 21:00

La star di 24 e Designated Survivor tornerà in azione in una serie ideata da John Requa e Glenn Ficarra, produttori esecutivi di This Is Us

Una donna promettente: l’uscita italiana slitta al 24 giugno 11 Maggio 2021 - 20:41

Una donna promettente, il film scritto e diretto da Emerald Fennell e con protagonista Carey Mulligan, arriverà nelle sale italiane il 24 giugno.

Raya e l’Ultimo Drago dal 18 maggio in Blu-Ray e DVD 11 Maggio 2021 - 20:15

Raya e l’Ultimo Drago, l’imperdibile film Walt Disney Animation Studios che trae ispirazione dalle culture e dai popoli dell’Asia sudorientale, arriva finalmente in Blu-Ray e DVD!

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.