L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Cinquanta Sfumature di Grigio – Incredibile weekend da 8.5 milioni in Italia, tutti i record!

Di Leotruman

Cinquanta Sfumature di Grigio Poster USA 02

Risultato persino al di sopra delle aspettative e weekend da record per Cinquanta sfumature di grigio, l’adattamento del romanzo di E L James che ha venduto oltre 100 milioni di copie e con protagonisti Jamie Dornan e Dakota Johnson nei panni di Christian Grey e Anastasia Steele.

Grazie alla domenica da 2.4 milioni, il bollente dramma erotico ha chiuso i suoi primi quattro giorni in Italia a quota 8.42 milioni di euro nelle 950 sale monitorate, con una pazzesca media per copia di quasi 9mila euro per sala (uguale = sale stracolme). È record assoluto nel nostro paese per una pellicola vietata ai minori di 14 anni, e per Universal Pictures in Italia, e il migliore dal weekend di partenza di Sole a Catinelle di Checco Zalone a novembre 2013 (primato assoluto italiano).

Il risultato italiano è in linea perfettamente con i record registrati nei vari mercati del mondo, a partire dagli USA, dove nel weekend di San Valentino ha raccolto poco meno di 82 milioni di dollari e supererà ampiamente i 90 milioni grazie alla festività di oggi. È il quarto miglior weekend di sempre per un film R-Rated dietro Matrix Reloaded, American Sniper e La Passione di Cristo.

Nel mondo sono già 248 i milioni di dollari incassati in solamente cinque giorni, e in 31 paesi ha fatto registrare il record per una pellicola vietata ai minori (in 11 mercati addirittura il record assoluto di esordio per quel paese). Ecco alcuni risultati e primati nei vari paesi:

– Regno Unito + Irlanda: 21.5 milioni di dollari (record VM18, 9° assoluto)

– Germania: 15.2 milioni (2° per Universal)

– Francia: 12 milioni (record VM, record Universal)

– Russia: 10.5 milioni (record VM, record Universal)

– Australia: 8.6 milioni (record VM, record Universal non festivo)

– Spagna: 7.9 milioni (record VM)

– Brasile: 8.9 milioni (record VM16, record Universal)

– Messico: 8.1 milioni (record VM)

– Argentina: 3.8 milioni (record assoluto)

– Filippine: 2.2 milioni (record VM)

IN AGGIORNAMENTO.

Su Cineguru trovate altri approfondimenti dedicati al Boxoffice e il nostro nuovo Twitter Cinema Tags, l’infografica che in tempo reale vi mostra i film più citati su Twitter

CLICCATE PER SCOPRIRLA INTERAMENTE.

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi italiani e non solo!

Fonti: cinetel, THR

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Bayside School: i fan di Selena Gomez furiosi per il revival, arrivano le scuse 30 Novembre 2020 - 16:45

La serie Bayside School è tornata con un revival su Peacock ed è stata accolta da una valanga di polemiche, legate al nome di Selena Gomez.

The Flash: fermate le riprese della stagione 7 per un caso di Covid 30 Novembre 2020 - 16:00

Un "membro della squadra" della serie è positivo e asintomatico

Se succede qualcosa, vi voglio bene: il corto animato che ha conquistato Netflix 30 Novembre 2020 - 15:15

Se succede qualcosa, vi voglio bene il corto animato Michael Govier e Will McCormack è da poco sbarcato su Netflix. È ispirato ad una storia vera? Ecco tutto quello che dovete sapere, la trama e il trailer.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.