L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Cinquanta Sfumature di Grigio è ‘il film più osé del decennio’: scene di sesso per più di 20 minuti

Di Marlen Vazzoler

50-sfumature-di-grigio-01

Negli USA Cinquanta Sfumature di Grigio è riuscito a evitare il VM-18 anni dalla MPAA e a ottenere il rating R che permetterà la visione del film ai minori di 17 anni solo se accompagnati. La pellicola di Sam Taylor-Johnson ha avuto meno fortuna con la commissione della censura inglese, la British Board of Film Classification (BBFC) che ha vietato il film ai minori di 18 anni con la seguente motivazione:

“Scene di sesso forti e nudità, insieme alla rappresentazione di un gioco di ruolo erotico basato sul dominio, la sottomissione e le pratiche sado-masochiste. Ci sono anche forti riferimenti verbali a tali pratiche e agli strumenti usati”.

In Italia l’organo addetto al visto della censura non si è ancora pronunciato sulla pellicola della Universal, considerando i giudizi forniti in passato presumiamo che non verrà assegnato un bollino superiore al VM-14 anni.

Nel frattempo la pellicola ha ottenuto il titolo di ‘pellicola più osé del decennio‘ dal sito Mr Skin che classifica le pellicole in base alla quantità di scene di sesso presenti. In Cinquanta Sfumature di grigio ci saranno una dozzina di scene di sesso che copriranno all’incirca un quinto della durata del film, più di venti minuti su 100.

Secondo il sito la durata di tutte le scene di sesso dei 100 film più famosi del 2014, con un rating 18 in Inghilterra e R in America, era minore di quella presente in Cinquanta sfumature.

50-sfumature-di-grigio-02

Confrontando invece 50 Sfumature con altri famosi film di genere, la pellicola si piazza al secondo posto dietro a 9 Songs di Michael Winterbottom in cui le scene di sesso coprono 41 dei 75 minuti del film, ma è davanti a Ultimo tango a Parigi di Bertolucci che ne contiene solo 9 minuti, e a Eyes Wide Shut di Kubrick in cui le scene di sesso ammontano appena a 2 minuti.

La regista ha dichiarato che sebbene il film è fedele al bestseller di EL James, potrebbe non essere così esplicito come i fan potrebbero pensare.

“Non volevo che fosse graficamente esplicito e so che questo deluderà alcune persone. La cosa più difficile era come e dove pepare il sesso e non dare la sensazione che fosse qualcosa che sembrasse gratuito. Quindi doveva essere una forte parte della storia, e ho dato una caratterizzazione ad ogni scena di sesso per renderla diversa”.

Vi ricordiamo che avete la possibilità di prenotare il vostro biglietto per il film, garantendovi un posto che nessuno potrà mai togliervi! Qui trovate la lista dei cinema dove è possibile acquistare i biglietti.

Cinquanta Sfumature di Grigio è l’adattamento cinematografico del bestseller ad alto tasso erotico firmato dalla scrittrice inglese E. L. James (sotto lo pseudonimo di Erika Leonard). La regia del film è stata affidata a Sam Taylor-Johnson, nota per aver diretto Nowhere Boy.

Nel cast troviamo Dakota Johnson nel ruolo di Anastasia Steele, e Jamie Dornan, che interpreta l’affascinante Christian Grey. QUI trovate il nuovo trailer, QUI lo spot del Super Bowl.

L’uscita di Cinquanta Sfumature di Grigio è stata fissata nelle sale americane il 13 febbraio 2015 e in Italia un giorno prima, il 12 febbraio. QUI trovate la pagina facebook italiana del film. #50Sfumature #NonMordertiIlLabbro

Fonti Deadline, Guardian, THR

Cinema chiusi fino al 15 gennaio, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Justice League – Zack Snyder annuncia l’inizio del montaggio con una foto 5 Dicembre 2020 - 19:00

Zack Snyder condivide una foto dalla sala di montaggio in cui sta lavorando a Justice League: Director's Cut, in uscita nel 2021 su HBO Max.

Sound of Metal: la recensione del film Amazon con Riz Ahmed 5 Dicembre 2020 - 18:00

La parabola di un batterista metal che perde l'udito parla della nostra riluttanza a voltare pagina

Wonder Woman 1984 – Diana con il Lazo della Verità nel nuovo poster 5 Dicembre 2020 - 17:00

Diana sfoggia la Golden Armor e il Lazo della Verità nel nuovo poster di Wonder Woman 1984, che uscirà il giorno di Natale negli Stati Uniti.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.