L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

ACE Eddie e ADG Awards: ecco i film premiati per i migliori montaggi e scenografie

Di Leotruman

the grand budapest hotel berlino

Prosegue la strada verso la notte degli Oscar (22 febbraio), e nel weekend sono stati consegnati altri due premi di categoria che ci accompagnano verso gli Academy Awards. Gli Annual Ace Eddie Awards, i riconoscimenti assegnati dalla stessa associazione dei montatori (American Cinema Editors -ACE) che quest’anno sono giunti alla sua 65esima edizione, e gli ADG Awards, i premi dell’Art Directors Guild, il sindacato degli scenografi che comprende oltre 2mila professionisti.

Un film è comparso in entrambe le rose, Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, mentre Guardiani della Galassia ha battuto persino il favorito Interstellar nelle migliori scenografie Fantasy. Di peso inoltre l’Ace Eddie al montaggio di Boyhood, frontrunner nella prestigiosa categoria.

Ecco le liste complete dei premi:

ADG AWARDS – MIGLIORI SCENOGRAFIE

FILM D’EPOCA: Adam Stockhausen, Grand Budapest Hotel
FILM FANTASY: Christopher Wood, Guardiani della Galassia
FILM CONTEMPORANEO: Kevin Thompson, Birdman

SERIE TV FANTASY O D’EPOCA TV Series: Deborah Riley, Game of Thrones
SERIE TV CONTEMPORANEA: Alex DiGerlando, True Detective
FILM TV O MINISERIE: Mark Worthington, American Horror Story
SERIE TV SINGLE-CAMERA: Richard Toyon, Silicon Valley

ACE EDDIE AWARDS – MIGLIOR MONTAGGIO

FILM DRAMMATICO: Boyhood – Sandra Adair
FILM COMMEDIA O MUSICAL: Grand Budapest Hotel – Barney Pilling
FILM D’ANIMAZIONE: The Lego Movie – David Burrows & Chris McKay
FILM DOCUMENTARIO: Citizenfour – Mathilde Bonnefoy
SERIE TV DA MEZZ’ORA: Veep: “Special Relationship” – Anthony Boys
SERIE TV SU TELEVISIONE COMMERCIALE: Sherlock: “His Last Vow” – Yan Miles
SERIE TV SU TELEVISIONE NON COMMERCIALE: True Detective: “Who Goes There” – Affonso Gonçalves
FILM TV O MINISERIE TV: The Normal Heart – Adam Penn

– I Vincitori dei Golden Globe

I Vincitori dei PGA Awards (Migliori film)

– Le nomination ai DGA Awards (Miglior Regia)

– Le nomination ai BAFTA (Oscar Britannici)

Per rimanere aggiornati su tutte le nomination, i premi e il cammino verso gliOscar seguite la nostra CATEGORIA SPECIALE o la nostra pagina Facebook. Gli Academy Awards saranno consegnati il 22 febbraio 2015, una cerimonia che seguiremo e commenteremo come sempre in diretta insieme a voi.

Fonte: Eddie, ADG

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Sognando a New York – In the Heights: un’anteprima della canzone “96,000” 8 Maggio 2021 - 15:00

È disponibile un nuovo assaggio di In the Heights, il film tratto dal musical omonimo diretto dal regista di Crazy & Rich Jon M. Chu.

Crudelia – La gente ha bisogno di un cattivo in cui credere nel nuovo spot 8 Maggio 2021 - 14:00

Il nuovo spot esteso di Crudelia include molte scene inedite, e afferma che "La gente ha bisogno di un cattivo in cui credere".

Mission: Impossible 7 – Tom Cruise sulle cover di Empire 8 Maggio 2021 - 13:00

Tom Cruise in motocicletta sulle copertine di Empire dedicate a Mission: Impossible 7. La star parlerà della sua crociata per salvare i cinema.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.