L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Muore Francesco Rosi il regista di Le mani sulla città

Di Marlen Vazzoler

francesco-rosi-morto

A 92 anni muore nel sonno a Roma uno dei grandi volti del cinema italiano, il regista e sceneggiatore Francesco Rosi insignito del Leone d’Oro alla carriera nel 2012. Fino all’ultimo Rosi, costretto a letto da alcune settimane per una bronchite, è stato assistito dai colleghi dai colleghi Marco Tullio Giordana, Roberto Andò e Giuseppe Tornatore.

francesco-rosi-01

Nato a Napoli, Rosi iniziò la sua carriera nel 1946 come assistente di Ettore Giannini nell’allestimento teatrale di ‘‘O voto‘ di Salvatore Di Giacomo. Fu l’aiuto regista di Luchino Visconti in La Terra Trema e Senso, scrisse Bellissima, Processo alla città e nel 1956 co-diresse con Vittorio Gassman Kean – Genio e sregolatezza.

Diresse il suo primo lungometraggio, La sfida, nel 1958 a cui seguì l’anno dopo I Magliari dove dirige Alberto Sordi in una delle sue rare interpretazioni drammatiche.

francesco-rosi-02

Il suo nome è indissolubilmente legato al cinema d’inchiesta e di denuncia, pensiamo a Le mani sulla città e a Salvatore Giuliano tanto per citarne qualcuno. Nel 1962 ha ricevuto l’Orso d’oro per Salvatore Giuliano; nel 1963 ha ricevuto il Leone d’oro per Le mani sulla città; nel 1972 la Palma d’oro a Cannes per Il caso Mattei; nel 1981 è stato nominato all’Oscar per Tre Fratelli.
Nel 2008 ha ricevuto l’Orso d’oro alla carriera. L’ultima onorificenza risale al 2013 quando è diventato cittadino onorario di Matera.

Il suo ultimo film risale al 1997, La tregua basato sul romanzo di Primo Levi. Negli anni successivi ha lavorato a teatro realizzando tre opere di Eduardo De Filippo: Napoli Milionaria, Le voci di dentro, Filumena Marturano.

francesco-rosi-tornatore

Nel libro Io lo chiamo cinematografo, scritto assieme a Tornatore e pubblicato nel 2010 dalla Mondadori, aveva spiegato perché non sarebbe tornato dietro la macchina da presa:

“Sono stanco… il mestiere del regista richiede grande energia fisica e non so se l’avrei più. So invece che in quest’Italia è difficile fare cinema e che la realtà si degrada così in fretta che il suo passo è troppo più frettoloso di quello del cinema. Rischierei di raccontare un paese che già non c’è più”.

Il funerale verrà celebrato con una cerimonia civile il 12 gennaio, a partire dalle 9 del mattino alla Casa del cinema di Roma mentre alle 12 verrà ricordato dagli amici più cari.

Fonte Ansa, Il messagero

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

WandaVision: la storia del Darkhold nel Marvel Cinematic Universe 7 Marzo 2021 - 20:00

Il Darkhold comparso in WandaVision non è affatto alla sua prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe: ecco la sua storia all'interno dell'universo unito!

Nomadland – Uscita a rischio in Cina? 7 Marzo 2021 - 19:24

Chloe Zhao è stata al centro di una polemica di stampo nazionalista in Cina che ha portato a una censura legata al film Nomadland. La pellicola potrebbe rischiare l'uscita nelle sale cinesi

The Falcon and the Winter Soldier – Sam e Bucky sono “colleghi” nel nuovo spot 7 Marzo 2021 - 19:00

La strana coppia di The Falcon and the Winter Soldier cerca una definizione del proprio rapporto nel nuovo spot, ricco di scene inedite.t

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.