L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

La Nippon Animation festeggia 40 anni di attività con un lungometraggio animato su Sinbad

Di Marlen Vazzoler

sinbad-nippon-animation

Dopo il successo di Heidi – prodotto dallo studio giapponese Zuyo Eizo e da una compagnia tedesca – diretto da Isao Takahata con la collaborazione di Hayao Miyazaki, nasce il progetto World Masterpiece Theater composto da una serie di anime ispirati ai romanzi occidentali. Nel 1975 la Zuyo Eizo cambiò nome in Nippon Animation e produsse per questa collana 26 titoli dal 1975 al 2009, due dei quali diretti ancora una volta da Takahata, Anna dai capelli rossi (1979) e Marco (1976) – prima di lasciare lo studio per fondare lo Studio Ghibli con Miyazaki.

Peline Story, Pollyanna, Lucy-May, Peter Pan, Spicchi di cielo tra baffi di fumo tanto per citare alcuni titoli, sono delle serie animate che si sono sempre distinte per la qualità dell’animazione e la fedeltà al testo originale, a parte l’inserimento di alcuni elementi originali che hanno permesso la serializzazione dei testi.

Quest’anno la Nippon Animation festeggerà il 40° anniversario dello studio con l’uscita di un lungometraggio animato Sinbad: Sora Tobu Hime to Himitsu no Shima (Sinbad: The Flying Princess and the Secret Island) che uscirà nei cinema giapponesi a luglio. Un film per famiglie che racconta la storia di Sinbad, il marinaio reso famoso dalle storie di Le mille e una notte, che sogna di viaggiare in un mondo sconosciuto. Assieme alla sua scimmia Mimi incontra Sana, una ragazza a cavallo di un cavallo di legno.

sinbad-nippon-animation-poster

Co-prodotto dalla Shirogumi, una compagnia specializzata in effetti visivi e computer grafica che ha lavorato nel film di Doraemon, il film sarà diretto da Shinpei Miyashita (Doraemon: Nobita No Kyoryu), il direttore dell’animazione e character designer sarà una vecchia conoscenza dello Studio Ghibli, Yoshiharu Sato (Il mio vicino Totoro, Only Yesterday), mentre degli script si occuperà Hiroyuki Kawasaki (Ronja the Robber’s Daughter), una posizione che di solito viene utilizzata nelle serie animate e riguarda più episodi, inusuale in un lungometraggio. La sceneggiatura del film è stata invece scritta da Kaeko Hayafune.

Nel comunicato stampa i produttori Kentaro Koike (Shirogumi) e Takashi Inoue (Nippon Animation) hanno dichiarato:

“Il tema del progetto è la ‘successione’ e le cose prezione che un genitore può lasciare a un figlio che vengono ereditate attraverso le generazioni. Lo raffigureremo attraverso un opera senza tempo in una forma per il giorno d’oggi”.

Fonte ANN

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Big Little Lies – Nicole Kidman possibilista sulla stagione 3 26 Ottobre 2020 - 12:45

Nicole Kidman si dice ottimista circa la possibilità che HBO realizzi la terza stagione di Big Little Lies, forse addirittura l'anno prossimo.

Speciale Halloween: 10 film da vedere nella Notte delle Streghe 26 Ottobre 2020 - 11:50

Halloween e Film. Un connubio irresistibile che dura da moltissimo tempo. Perché Halloween vuol dire anche Film Horror, da vedere avvolti dall’oscurità all’interno delle mura domestiche. Ecco, quindi, i nostri consigli per un perfetto Halloween casalingo.

The Falcon and the Winter Soldier – Nuova occhiata al Barone Zemo grazie a un Funko POP 26 Ottobre 2020 - 11:30

Un Funko POP di The Falcon and the Winter Soldier ci permette di dare una nuova occhiata al personaggio di Daniel Brühl, qui descritto proprio come Barone Zemo.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).