L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

In lavorazione il remake americano di Black Mirror

Di Lorenzo Pedrazzi

blackmirror-copertina

Non c’è serie britannica di successo che possa scampare alla legge del remake americano. Dopo Broadchurch, Luther e Utopia (che però metterà in campo una squadra creativa di tutto rispetto), persino Black Mirror sembra instradato sul sentiero del remake: Variety riporta infatti che Cris Abrego e Charlie Corwin, nuovi capi di Endemol Shine North America, hanno affermato di «avere dei piani» per il suddetto remake, e Corwin ha specificato che Charlie Brooker (creatore della serie) ha «davvero sollevato una questione importante, e io sono d’accordo – ne vogliamo di più».

Per chi non lo sapesse, Black Mirror è una serie antologica che impiega gli strumenti della fantascienza, della distopia e della satira sociale per indagare le problematiche relative all’invadenza della tecnologia nella nostra vita quotidiana, offrendo sempre un punto di vista inedito sul nostro presente, traslandolo però in forma allegorica. Si tratta di uno dei migliori show televisivi attualmente in circolazione, sempre caustico e originale sin dalla scelta dei soggetti. Ma siamo sicuri che tutto ciò possa funzionare sulla televisione americana? Forse, nemmeno HBO manderebbe in onda un episodio provocatorio come The National Anthem, e il rischio di questo remake è che la forza satirica della serie ne risulti compromessa, smussata ed edulcorata, anche nel suo fondamentale cinismo (emerso con particolare intensità nel recente speciale natalizio).

In passato, Charie Brooker ha assicurato che sarebbe stato responsabile di qualunque futuro remake di Black Mirror, e ciò significa che l’eventuale versione americana dovrebbe contare sul suo talento di sceneggiatore e produttore. Ma i dubbi restano: Brooker potrebbe essere costretto a lavorare in un contesto limitante, circondato da paletti invalicabili, e questo pregiudicherebbe almeno in parte la qualità della serie. Comunque, staremo a vedere.

Fonte: Collider

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Bridgerton: perché Regé-Jean Page non tornerà nella Stagione 2? 11 Aprile 2021 - 10:00

Ecco perché Regé-Jean Page, volto di Simon Basset, non tornerà nella seconda stagione di Bridgerton.

The Walking Dead: AMC sta considerando uno spin-off su Negan 11 Aprile 2021 - 9:00

La rete ha lanciato un sondaggio tra gli spettatori per capire se ci sia interesse in una serie prequel

GLAAD Media Award: ecco la reunion di Glee in onore di Naya Rivera 10 Aprile 2021 - 20:00

La trentaduesima edizione dei GLAAD Media Award ha ospitato una reunion di Glee. Un omaggio nei confronti di Naya Rivera, tragicamente scomparsa lo scorso luglio.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.