L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
In lavorazione il remake americano di Black Mirror

In lavorazione il remake americano di Black Mirror

Di Lorenzo Pedrazzi

blackmirror-copertina

Non c’è serie britannica di successo che possa scampare alla legge del remake americano. Dopo Broadchurch, Luther e Utopia (che però metterà in campo una squadra creativa di tutto rispetto), persino Black Mirror sembra instradato sul sentiero del remake: Variety riporta infatti che Cris Abrego e Charlie Corwin, nuovi capi di Endemol Shine North America, hanno affermato di «avere dei piani» per il suddetto remake, e Corwin ha specificato che Charlie Brooker (creatore della serie) ha «davvero sollevato una questione importante, e io sono d’accordo – ne vogliamo di più».

Per chi non lo sapesse, Black Mirror è una serie antologica che impiega gli strumenti della fantascienza, della distopia e della satira sociale per indagare le problematiche relative all’invadenza della tecnologia nella nostra vita quotidiana, offrendo sempre un punto di vista inedito sul nostro presente, traslandolo però in forma allegorica. Si tratta di uno dei migliori show televisivi attualmente in circolazione, sempre caustico e originale sin dalla scelta dei soggetti. Ma siamo sicuri che tutto ciò possa funzionare sulla televisione americana? Forse, nemmeno HBO manderebbe in onda un episodio provocatorio come The National Anthem, e il rischio di questo remake è che la forza satirica della serie ne risulti compromessa, smussata ed edulcorata, anche nel suo fondamentale cinismo (emerso con particolare intensità nel recente speciale natalizio).

In passato, Charie Brooker ha assicurato che sarebbe stato responsabile di qualunque futuro remake di Black Mirror, e ciò significa che l’eventuale versione americana dovrebbe contare sul suo talento di sceneggiatore e produttore. Ma i dubbi restano: Brooker potrebbe essere costretto a lavorare in un contesto limitante, circondato da paletti invalicabili, e questo pregiudicherebbe almeno in parte la qualità della serie. Comunque, staremo a vedere.

Fonte: Collider

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Box Office Italia: esordio in prima posizione per Thor: Love & Thunder 7 Luglio 2022 - 9:51

Thor: Love & Thunder debutta al primo posto. In seconda posizione troviamo Elvis, completa il podio La città incantata.

She-Hulk – Jennifer e Titania nelle nuove immagini 7 Luglio 2022 - 9:00

La protagonista Jennifer Walters e l'antagonista Titania in tribunale nelle nuove immagini di She-Hulk, dal 17 agosto su Disney+.

Bette Midler presa di mira per dei Tweet, accusata di transfobia e razzismo 6 Luglio 2022 - 23:17

Gli ultimi tweet di Bette Midler hanno causato una serie di polemiche, accusata di transfobia, razzismo e d'islamofobia.

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.