L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il tifo dei Minions si fa sentire nel nuovo spot per il Super Bowl

Di Filippo Magnifico

minons640

Il Super Bowl è l’evento sportivo più seguito degli Stati Uniti. Domenica prossima un’intera nazione sarà incollata allo schermo, per vedere la finale del campionato della National Football League, che quest’anno si terrà a Glendale in Arizona, tra i New England Patriots e i Seattle Seahaw.

Come al solito le grandi case di produzione hanno fatto a gara per garantirsi uno slot promozionale durante la serata. Stiamo infatti parlando di una delle più importanti vetrine cinematografiche e ogni blockbuster che si rispetti sarà lì ad intervallare la partita.

Una breve comparsata la faranno anche i Minion, i simpaticissimo omini gialli alle dipendenze del (poco) malvagio Gru, visti in Cattivissimo Me e nel suo sequel Cattivissimo Me 2, sono pronti per fare il loro debutto solista con Minions.

Qui sotto trovate un nuovo spot, realizzato per l’occasione:

QUI trovate l’elenco di tutti i trailer e gli spot che vedremo durante il Super Bowl

La storia di Minions di Universal Pictures e Illumination Entertainment inizia all’alba dei tempi. Partendo da organismi gialli unicellulari, i Minion si evolvono attraverso i secoli, perennemente al servizio del più spregevole dei padroni. Continuamente senza successo nel preservare questi maestri, dal T-Rex a Napoleone, i Minion si sono ritrovati senza qualcuno da servire e sono caduti in una profonda depressione. Ma un Minion di nome Kevin ha un piano, e lui – insieme all’adolescente ribelle Stuart e all’adorabile piccolo Bob – decide di avventurarsi nel mondo per trovare un nuovo capo malvagio da seguire per sé e i suoi fratelli. Il trio si imbarca in un viaggio emozionante che li condurrà alla loro prossima potenziale padrona, Scarlet Overkill (il Premio Oscar Sandra Bullock), la prima super-cattiva al mondo. Un viaggio che li porterà dalla gelida Antartide alla New York City del 1960, fino ad arrivare a Londra, dove dovranno affrontare la loro sfida più grande: salvare tutti i Minion … dall’annientamento.

Caratterizzato da una colonna sonora di hit degli anni ’60 che permea ancora la nostra cultura odierna, Minions è prodotto dalla Illumination di Chris Meledandri e Janet Healy, ed è diretto da Pierre Coffin e Kyle Balda. Brian Lynch ha scritto la sceneggiatura e Chris Renaud è il produttore esecutivo del film. L’uscita nei cinema americani è fissata per il 10 luglio 2015; in Italia per il 28 agosto 2015. QUI trovate la pagina facebook italiana.

Fonte: ComingSoon

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Calcio: Amazon ottiene i diritti della serie A francese 12 Giugno 2021 - 16:00

La piattaforma streaming del colosso di Jeff Bezos trasmetterà l'80% delle partite della Ligue 1; Canal+ protesta contro la decisione

Sognando a New York – In the Heights: ecco i primi minuti del film 12 Giugno 2021 - 15:00

Sono disponibili i primi otto minuti di In the Heights, il film tratto dal musical omonimo diretto dal regista di Crazy & Rich Jon M. Chu, in arrivo nelle nostre sale il 22 luglio.

The Toxic Avenger – Kevin Bacon sarà l’antagonista nel reboot 12 Giugno 2021 - 14:00

Kevin Bacon interpreterà l'antagonista nel reboot di The Toxic Avenger, film con Peter Dinklage che riporterà al cinema il leggendario Vendicatore Tossico.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.