L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Fantastic Four è un “disastro”? La Fox ordina i reshoot, e Kinberg conferma la data del primo trailer

Di Lorenzo Pedrazzi

fantastic-four

Il clima che circonda The Fantastic Four si fa ancora più ambiguo e confuso: sappiamo che Matthew Vaughn ha apprezzato il film, ma ora Bleeding Cool riporta che la 20th Century Fox non è per nulla soddisfatta del risultato, anche perché “somiglia più a Chronicle 2 che a I Fantastici Quattro; il sito aggiunge che un dirigente dello studio avrebbe definito il film come “un disastro”, rivelando inoltre che la produzione sarebbe appesantita da una certa “ansia”. Per questa ragione, la Fox ha ordinato alcune costose riprese aggiuntive in Louisiana, dove verranno ricostruiti alcuni set.

Badass Digest precisa però che tali reshoot sono stati programmati ormai da mesi, e serviranno semplicemente ad aggiungere maggiori scene d’azione, poiché il film sarebbe molto incentrato sui personaggi (“una storia di origini vecchio stile”, in cui i protagonisti “diventeranno i Fantastici Quattro solo alla fine”). Il sito afferma inoltre che i giudizi sono contrastanti: alcuni, è vero, considerano The Fantastic Four “un disastro”, mentre altri pensano che sia “buono”.

Ci pensa però Simon Kinberg a gettare acqua sul fuoco. Lo sceneggiatore ha rilasciato la seguente dichiarazione a Latino Review:

Fantastic Four farà 3-4 giorni di riprese aggiuntive con il regista Josh Trank e alcuni membri chiave del cast. Siamo molto entusiasti del film, e non vediamo l’ora di mostrarvi il nostro lavoro. E questo accadrà molto presto: posso confermare che il teaser sarà associato a Kingsman, e potrete vederlo nei cinema a partire dal 13 febbraio.

Insomma, Kinberg ha cercato di “normalizzare” la situazione (e non poteva essere altrimenti, trattandosi dello sceneggiatore/produttore del film), e inoltre ha confermato la data in cui debutterà il primo teaser trailer, che vi avevamo già anticipato qualche giorno fa.

ultimate-fantastic-four

Prodotto dalla 20th Century Fox e da Matthew Vaughn, diretto da Josh Trank (Chronicle), The Fantastic Four uscirà nelle sale il 7 agosto 2015. Nel cast figurano Kate Mara (Sue Storm/ Donna Invisibile), Miles Teller (Reed Richards/Mr. Fantastic), Jamie Bell (Ben Grimm/La Cosa), Michael B. Jordan (Johnny Storm/Torcia Umana) e Toby Kebbell (Victor Doomashev/Dr. Destino).

Fonti: ComicBookMovie; ComicBookMovie


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

BEASTARS: La stagione 2 dal 15 luglio in tutto il mondo su Netflix 16 Giugno 2021 - 0:53

La stagione 2 di Beastars ha una data di uscita! La serie, basata sull'omonimo manga, arriverà il 15 luglio in tutto il mondo su Netflix.

Box Office Giappone: Mobile Suit Gundam: Hathaway debutta al 1° posto, Evangelion supera i ¥9miliardi 15 Giugno 2021 - 21:57

Iniziata la 'Last run' di Evangelion 3.0+1.0: Thrice Upon a Time che infrange la soglia dei ¥9miliardi, mentre Detective Conan: The Scarlet Bullet sorpassa Detective Conan: Crimson Love Letter. Al primo posto al box office giapponese Mobile Suit Gundam: Hathaway in arrivo su Netflix

The Flash, Walker, 4400: ecco le date di debutto delle nuove stagioni The CW 15 Giugno 2021 - 21:15

Non solo CWverse e supereroi: ecco quando arriveranno le nuove stagioni delle serie The CW

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.