L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Boyhood trionfa ai London Critics’ Circle awards

Boyhood trionfa ai London Critics’ Circle awards

Di Marlen Vazzoler

richard-linklater-boyhood

Al May Fair Hotel di Londra ieri sera si sono tenute le premiazioni per la 35a edizione dei London Film Critics’ Circle Awards, che hanno visto il trionfo del film di Richard Linklater Boyhood incoronato come il miglior film dell’anno. La pellicola si è portata a casa altre due statuette, per il miglio regista e la miglior attrice non protagonista, Patricia Arquette.

Linklater ha dichiarato:

“È stato definito un esperimento ma è stato un atto di fede”.

Mr Turner nominato in 7 categorie alla fine sì è portato a casa solamente un premio, quello per il miglior attore inglese assegnato a Timothy Spall. Michael Keaton, miglior attore per Birdman, ha strappato la più grossa risata della serata quando è stato svelato alla fine del suo video messaggio che non stava indossando i pantaloni.

A sorpresa Under the Skin ha vinto il premio di miglior film dell’anno e quello per la miglior colonna sonora. Mentre la Pike è stata premiata per le sue performance in Gone Girl e What We Did on Our Holiday come miglior attrice inglese.

Di seguito la lista completa dei vincitori:

Film dell’anno
Boyhood

Regista dell’anno
Richard Linklater, Boyhood

Sceneggiatore dell’anno
Wes Anderson, The Grand Budapest Hotel

Attore dell’anno
Michael Keaton, Birdman

Attrice dell’anno
Julianne Moore, Still Alice

Attore non protagonista dell’anno
J.K. Simmons, Whiplash

Attrice non protagonista dell’anno
Patricia Arquette, Boyhood

Film inglese dell’anno
Under the Skin

Attore inglese dell’anno
Timothy Spall, Mr. Turner

Attrice inglese dell’anno
Rosamund Pike, Gone Girl and What We Did on Our Holiday

Giovane interprete inglese dell’anno
Alex Lawther, The Imitation Game

Filmaker emergente inglese
Yann Demange, ’71

Miglior risultato tecnico dell’anno
Under the Skin, Mica Levi, score

Film straniero dell’anno
Leviathan

Documentario dell’anno
Citizenfour

Dilys Powell Award
Miranda Richardson

Questa nuova vittoria di Boyhood arriva una settimana dopo quella ottenuta ai Golden Globes e alla nomination agli Oscar.

Fonti Variety, BBC

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Le bizzarre avventure di JoJo: Stone Ocean – La seconda parte su Netflix dal 1° settembre 3 Luglio 2022 - 1:26

Un nuovo trailer il secondo cour della serie animata di Stone Ocean che debutterà in tutto il mondo su Netflix

Box Office USA: Minions 2 apre con $48.2M, terza miglior apertura per un film animato 3 Luglio 2022 - 0:32

Top Gun: Maverick raggiunge $545.63M al box office USA, piazzandosi al dodicesimo posto nella classifica dei film di maggior successo

American Horror Stories: il teaser trailer della stagione 2 2 Luglio 2022 - 19:00

FX ha diffuso il teaser trailer della seconda stagione di American Horror Stories, lo spin-off di American Horror Story.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.

Guida pratica alle serie Marvel ex Netflix (ora su Disney+) 30 Giugno 2022 - 9:01

Daredevil, Jessica Jones e le altre: cosa recuperare delle serie Marvel un tempo di Netflix, ora che sono disponibili su Disney+.