L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Boyhood trionfa ai London Critics’ Circle awards

Di Marlen Vazzoler

richard-linklater-boyhood

Al May Fair Hotel di Londra ieri sera si sono tenute le premiazioni per la 35a edizione dei London Film Critics’ Circle Awards, che hanno visto il trionfo del film di Richard Linklater Boyhood incoronato come il miglior film dell’anno. La pellicola si è portata a casa altre due statuette, per il miglio regista e la miglior attrice non protagonista, Patricia Arquette.

Linklater ha dichiarato:

“È stato definito un esperimento ma è stato un atto di fede”.

Mr Turner nominato in 7 categorie alla fine sì è portato a casa solamente un premio, quello per il miglior attore inglese assegnato a Timothy Spall. Michael Keaton, miglior attore per Birdman, ha strappato la più grossa risata della serata quando è stato svelato alla fine del suo video messaggio che non stava indossando i pantaloni.

A sorpresa Under the Skin ha vinto il premio di miglior film dell’anno e quello per la miglior colonna sonora. Mentre la Pike è stata premiata per le sue performance in Gone Girl e What We Did on Our Holiday come miglior attrice inglese.

Di seguito la lista completa dei vincitori:

Film dell’anno
Boyhood

Regista dell’anno
Richard Linklater, Boyhood

Sceneggiatore dell’anno
Wes Anderson, The Grand Budapest Hotel

Attore dell’anno
Michael Keaton, Birdman

Attrice dell’anno
Julianne Moore, Still Alice

Attore non protagonista dell’anno
J.K. Simmons, Whiplash

Attrice non protagonista dell’anno
Patricia Arquette, Boyhood

Film inglese dell’anno
Under the Skin

Attore inglese dell’anno
Timothy Spall, Mr. Turner

Attrice inglese dell’anno
Rosamund Pike, Gone Girl and What We Did on Our Holiday

Giovane interprete inglese dell’anno
Alex Lawther, The Imitation Game

Filmaker emergente inglese
Yann Demange, ’71

Miglior risultato tecnico dell’anno
Under the Skin, Mica Levi, score

Film straniero dell’anno
Leviathan

Documentario dell’anno
Citizenfour

Dilys Powell Award
Miranda Richardson

Questa nuova vittoria di Boyhood arriva una settimana dopo quella ottenuta ai Golden Globes e alla nomination agli Oscar.

Fonti Variety, BBC

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

MGM rinvia Respect di 7 mesi, Tomb Raider 2 rimane senza data 28 Ottobre 2020 - 10:12

La MGM ha deciso di rinviare di 7 mesi l'uscita nelle sale del film biografico Respect, ora previsto per agosto, mentre Tomb Raider 2 è rimasto senza una data di uscita

Moon Knight – Mohamed Diab per la regia della serie Marvel 28 Ottobre 2020 - 9:45

Sarà il cineasta egiziano Mohamed Diab a dirigere Moon Knight, la serie dei Marvel Studios per Disney+ dedicata al Cavaliere Lunare.

The Boys 2 – Errori e scherzi sul set nel video dei bloopers 28 Ottobre 2020 - 8:45

Il cast di The Boys 2 si diverte sul set nel simpatico video dei bloopers, ricco di errori e scherzi durante la lavorazione della serie.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).