American Sniper vince il weekend e sfonda quota 12 milioni di euro!

American Sniper vince il weekend e sfonda quota 12 milioni di euro!

Di Leotruman

American_Sniper_ _Poster_Italia.jpg  716×1024

Oltre 13 milioni di euro raccolti dalla classifica, dato del 2% superiore allo scorso anno quando dominavano Un Boss in Salotto e Il Capitale Umano. Il 2015 prosegue con il segno più e questo fine settimana è stato quello del sorpasso di American Sniper su Alessandro Siani.

Il film di Clint Eastwood, pellicola con protagonista Bradley Cooper nei panni del cecchino Chris Kyle, dopo incredibili feriali è infatti volato stabile al vertice e incassato negli ultimi quattro giorni altri 3.59 milioni di euro, con l’elevatissima media per sala di 6600 euro. Si tratta di un dato stupefacente per un secondo weekend di programmazione in particolare per un prodotto di questo tipo, e il totale aggiornato è di 12 milioni di euro superati proprio nelle ultime ore. Oltre 1.7 milioni di italiani hanno già visto American Sniper e in soli 11 giorni: ricordiamo, il film è da qualche giorno il miglior incasso di Eastwood in Italia (Gran Torino, precedente record, era fermo a 9 milioni), e non pare intenzionato a rallentare la sua corsa. A questo punto supererà ampiamente i 15 milioni di euro finali, e fatichiamo a prevedere il risultato finale. È possibile che arrivi addirittura ai 18 milioni?

Quello che pare certo è che in pochissimi giorni, anzi probabilmente già nella giornata di oggi, supererà anche in termini di totale Si accettano miracoli, il ritorno di Alessandro Siani sul grande schermo, sceso al secondo posto ma capace di raccogliere altri 2.5 milioni di euro (media 4100 euro). In cassa la commedia ha infatti 12.25 milioni, ma visti ri ritmi di American Sniper il sorpasso è imminente. Siani si consola e non si dispera: in pochi giorni raggiungerà i 14 milioni del suo precedente lavoro, Il Principe Abusivo, e li sorpasserà. Un altro grande risultato per il regista napoletano.

Il botteghino italiano quindi festeggia le sue prime due settimane del 2015 con già due pellicole sopra quota 12 milioni di euro: lo scorso anno il “record” fu Maleficent con 14 milioni, cifra che i due non-kolossal sono pronti a raggiunge e annientare entro il prossimo fine settimana. Ed è solo l’inizio di questa grande annata di cinema…

Calo ridotissimo del 20% per The Imitation Game di Morten Tyldum, con protagonista un Benedict Cumberbatch da Oscar e Keira Knightley. Il biopic su Alan Turing ha raccolto altri 1.36 milioni questo weekend con la seconda media per copia (quasi 4300 euro). Il totale aggiornato è già di 3.9 milioni, pronto almeno a raddoppiare a fine corsa: il film avrà una vita molto lunga in sala grazie alla stagione dei premi e alle candidature agli Oscar di giovedì.

Quarto posto ed esordio convincente per l’horror Ouijadiretto dall’esordiente Stiles White ma prodotto da Michael Bay e basato sulla celebre tavoletta per comunicare con il mondo sovrannaturale. Si parla di 1.01 milioni raccolti in solamente 240 sale, e per questo la media è di ben 4100 euro. Non reggerà probabilmente nei prossimi giorni, ma rimane uno tra i migliori esordi horror degli ultimi dodici mesi. Ha superato anche Come ammazzare il capo 2, ossia il sequel della commedia scorretta del 2011 con protagonisti i lavoratori frustrati Nick (Jason Bateman), Dale (Charlie Day) e Kurt (Jason Sudeikis): per la commedia 819mila euro nel weekend, con una media di 2600 euro per sala (in ogni caso il doppio del primo episodio, che però uscì ad agosto).

Proseguendo con la classifica troviamo l’inarrestabile Big Hero 6 con 545mila euro e un totale vicinissimo ai 9 milioni di euro, mentre  Big Eyes, il nuovo film di Tim Burton, per il 53% e raggiunge quota 536mila euro (2.19 milioni il totale). Ottava posizione per il film di Russell Crowe The Water Diviner (526mila euro, media 2500 euro), mentre  L’amore bugiardo: Gone Girl ha superato proprio ieri i 7 milioni di euro totali.

È delusione per I Cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del Grande Tempio, diretto da Keiichi Sato: solo 439mila euro e media di 2mila euro per copia, là dove lo scorso anno Capitan Harlock incassava altri 800mila euro ed era già a quota 4.3 milioni di euro dopo 12 giorni nelle sale.

Su Cineguru trovate altri approfondimenti dedicati al Boxoffice e il nostro nuovo Twitter Cinema Tags, l’infografica che in tempo reale vi mostra i film più citati su Twitter !

American Sniper si conferma il film più twittato così come The Imitation Game, mentre Alessandro Siani a fatica riesce a rimanere al quinto posto nonostante gli ottimi incassi. CLICCATE SULL’IMMAGINE per la classifica completa e l’analisi.

Schermata 2015-01-12 alle 08.51.04

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi italiani e non solo!

LEGGI ANCHE

Gli studios ignorano le richieste sui protocolli sull’aborto dei creatori 11 Agosto 2022 - 18:03

Disney, Netflix, AppleTV+, NBCUniversal, Amazon, Warner Bros, Discovery e AMC Networks hanno risposto alla richiesta di rettificare il piano di sicurezza sull'aborto di più di mille creatori di Hollywood.

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

Anche Zendaya reciterà nel Dune di Denis Villeneuve 30 Gennaio 2019 - 22:44

La giovane attrice lanciata da Spider-Man: Homecoming raggiungerà un cast davvero stellare!

Contest Scanner – Gioca e Vinci con L’estate addosso, Pets e Alla ricerca di Dory 11 Settembre 2016 - 17:00

Ecco i migliori concorsi / contest / giveaway legati al mondo del cinema e della televisione comparsi nel web negli ultimi giorni...

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI