L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

American Sniper e Si Accettano Miracoli continuano la loro pazza corsa al botteghino!

Di Leotruman

american-sniper trailer

Se il buongiorno, il 2015 cinematografico è iniziato davvero con un gran sorriso. Oltre 33 milioni di euro raccolti in soli sei giorni dalla classifica, corrispondenti a quasi 5 milioni di spettatori, contro i 30 milioni registrati lo scorso anno (+10%) e ben 500mila spettatori in più. E devono ancora arrivare in sala tutti i blockbuster che a quanto pare sono destinati ad incassi record, come Avengers: Age of Ultron o Cinquanta Sfumature di Grigio

Il merito è principalmente (ma non solo) di due pellicole. Campione è Si accettano miracoli, il ritorno di Alessandro Siani dopo i grandi successi di Benvenuti al Sud e Benvenuti al Nord e quello strepitoso di Il principe abusivoIl film ha incassato durante la festività di ieri altri 1.23 milioni con una media per copia di oltre 2mila euro per sala, portando il suo totale a ben 9.34 milioni di euro in soli sei giorni! Supererà oggi i 10 milioni di euro in una settimana, e entro pochi giorni andrà all’assalto di Maleficent (14 milioni) per diventare il maggiore incasso degli ultimi 12 mesi, e supererà anche Il Principe Abusivo.

Il vero shock di questo inizio 2015 arriva però da Clint Eastwood, regista molto amato nel nostro paese, qui al suo più ricco esordio in assoluto. Il suo American Sniper, pellicola con protagonista Bradley Cooper nei panni del cecchino Chris Kyle, ex membro dei Navy SEAL noto per aver ucciso 255 bersagli durante le sue missioni, anche ieri ha raccolto altri 1.1 milioni con la miglior media della classifica (2400 euro, dato incredibile). In sei giorni il totale raggiunge quota 7.88 milioni di euro e supera il milione di spettatori paganti (praticamente lo stesso numero di The Avengers in sei giorni). Non serve dire che in pochi giorni supererà i 9 milioni di Gran Torino a diventerà il maggior incasso di Eastwood in Italia.

Sarà davvero interessante scoprire se entro una settimana entrambe le pellicole supereranno Maleficent: verrebbe letteralmente spazzato via un’annata tra le più deboli che il cinema italiano abbia mai registrato, dando ufficialmente il via ad un anno che si preannuncia da record!

Bene anche il resto della classifica, in particolare The Imitation Game di Morten Tyldum, con protagonista un Benedict Cumberbatch da Oscar e Keira Knightley. Il dramma che racconta la storia di Alan Turing chiude i suoi primi sei giorni a quota 2.4 milioni di euro raccolti solamente in 260 sale (ieri altri 379mila euro), un ottimo risultato pronto a crescere nei prossimi giorni grazie al passaparola e alle nomination agli Oscar.

Vediamo invece a che punto sono arrivate le pellicole del Natale 2014. Big Hero 6 raggiunge gli 8.2 milioni di euro (ieri 352mila), mentre Paddington ha una tenuta positiva che gli ha permesso di superare ieri i 4 milioni di euro totali.  L’amore bugiardo: Gone Girl sfiora i 6.5 milioni (227mila euro ieri), mentre Lo Hobbit: La Battaglia delle Cinque Armate ha superato i 13 milioni di euro (187mila euro). Sesta posizione per Big Eyes, il nuovo film di Tim Burton con 237mila euro incassati ieri e un incasso appena discreto di 1.55 milioni in sei giorni.

Su Cineguru trovate altri approfondimenti dedicati al Boxoffice e il nostro nuovo Twitter Cinema Tags, l’infografica che in tempo reale vi mostra i film più citati su Twitter!

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi italiani e non solo!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Emancipation – Will Smith e Antoine Fuqua lasciano la Georgia a causa della nuova legge elettorale 12 Aprile 2021 - 21:48

La produzione di Emancipation lascia la Georgia, in risposta alla nuova legge elettorale. La dichiarazione congiunta di Will Smith e del regista Antoine Fuqua

Governance – Il prezzo del potere: su Prime Video il film con Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni 12 Aprile 2021 - 21:30

Arriva su Amazon Prime Video Governance – Il prezzo del potere, il film di Michael Zampino, che vede nel cast Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni. Ecco tutto quello che dovete sapere, la trama, il cast, il trailer.

Shazam! Fury of the Gods: anche Lucy Liu nel cast del film DC 12 Aprile 2021 - 20:45

L'attrice sarà Kalypso, sorella dell'Hespera interpretata da Helen Mirren

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.