Condividi su

14 dicembre 2014 • 11:00 • Scritto da Marlen Vazzoler

SPECTRE – Una prima versione dello script è stata rubata nell’attacco hacker, uscito comunicato

Nuovi dettagli sulle riprese che si terranno a Roma a metà febbraio, smentite le voci sulla chiusura della fotografia principale...
Post Image
0

spectre-logo

Purtroppo è stato confermato in un comunicato ufficiale della Eon Productions che lo script di SPECTRE fa parte del materiale rubato durante l’attacco hacker che ha colpito la Sony Pictures. Si tratta di una delle prime versioni dello script, e la produzione del film chiede di non pubblicare, riprodurre o disseminare il suo contenuto. Di seguito il comunicato ufficiale:

“EON PRODUCTIONS, i produttori dei film di James Bond hanno appreso questa mattina che una prima versione della sceneggiatura del nuovo film di James Bond SPECTRE fa parte del materiale rubato e reso illegalmente pubblico da parte degli hacker che si sono infiltrati nel sistema informatico della Sony Pictures Entertainment.

La Eon Productions è preoccupata che le terze parti che hanno ricevuto la sceneggiatura rubata possano cercare di pubblicarla o il suo contenuto.

La sceneggiatura di SPECTRE è materiale riservato della Metro-Goldwyn-Mayer Studios e Danjaq, LLC, ed è protetta dalle leggi sul copyright nel Regno Unito e in tutto il mondo. Non potrà (totalmente o parzialmente) essere pubblicata, riprodotta, divulgata oppure utilizzata da chiunque possa ottenere una copia. La Metro-Goldwyn Mayer Studios e Danjaq LLC prenderanno tutte le misure necessarie per proteggere i loro diritti contro le persone che hanno rubato la sceneggiatura, e nei confronti di chi fa violerà i suoi usi o tenterà di ottenere un vantaggio commerciale su una proprietà confidenziale che sa essere stata rubata”.

Ieri è stata inoltre diffusa da The Times of London la notizia della sospensione di tutte le produzioni targate Sony Pictures, attualmente in fase di ripresa ‘perché non sono in grado di procedere con i pagamenti’. Deadline conferma che la notizia è falsa in questo momento stanno procedendo le riprese di SPECTRE a Londra, del film sulle concussioni nel football diretto da Peter Landesman con Will Smith a Pittsburg e l’adattamento di The Fifth Wave ad Atlanta. Anzi secondo fonti interne quando è accaduto l’incidente informatico il 24 novembre, la protezione di queste produzioni è diventata della massima priorità: le riprese non sono state interrotte e i giornalieri sono visionati dagli esecutive dello studio nonostante tutte queste distrazioni.

Ed ora parliamo del budget, vi abbiamo già detto che dovrebbe aggirarsi sui 300 milioni di dollari, ma quanto verrà speso in Italia? Per 5 settimane di riprese nel centro storico la produzione spenderà 50 milioni di Euro (circa 62 milioni di $). Luciano Sovena, presidente della Roma Lazio Film Commission ha dichiarato:

“Ma per i romani i disagi saranno relativi, poiché la maggior parte delle riprese si svolgeranno di notte. In compenso il nuovo film su James Bond sarà un prestigioso biglietto da visita per rilanciare l’attività cinematografica di Roma a livello internazionale”.

Repubblica riporta che la ‘Produzione esecutiva delle parti romane è affidata ai nostri specialisti Enzo Sisti (La passione di Cristo), Eric Paoletti (The American) e Roberto Malerba (V for Vendetta) e, oltre alla troupe, anche gran parte degli stuntman saranno italiani’.
Diversi gli inseguimenti che verranno girate per le vie della capitale:

-una corsa sul Lungotevere che si concluderà con la caduta di un’auto nel fiume e il salvataggio di Bond con un elicottero;
-una corsa lungo via Nomentana da Porta Pia a Montesacro. Per alcune notti la strada sarà completamente chiusa al traffico e illuminata a giorno dai fari che saranno piazzati sulle terrazze degli edifici che si affacciano sulla via;
-il direttore della fotografia Hoyte Van Hoytema (Interstellar) si servirà di droni muniti di telecamera per delle riprese dall’alto;
-un’altra corsa è prevista tra il triangolo fra via Barberini, via Quattro Fontane e via Nazionale;
-altre scene saranno girate a Borgo Pio, Ponte Milvio, e in tutte le strade e i vicoli attorno a piazza Navona.

Concludiamo con le voci sul personaggio di Blofeld. Si ipotizza che il personaggio interpretato da Christoph Waltz, Franz Oberhauser sia in realtà Ernst Stavro Blofeld. Screencrush ha spiegato all’attore in un’intervista che la gente non crede che il suo ruolo sia semplicemente quello di Oberhauser:

“No, è un fatto. Posso garantirlo”.

Per quanto riguarda le voci ammette di averle sentite.

“Si si, le ho sentite. Il personaggio si chiama Franz Oberhauser, F-R-A-N-Z, Oberhauser, e non ho bisogno di fare lo spelling”.

Potrà questa sua dichiarazione mettere a tacere le voci? Lo dubitiamo.

Nel cast di SPECTRE troveremo  Daniel Craig (007, James Bond), Léa Seydoux (Madeleine Swann), Dave Bautista (Mr. Hinx), Ralph Fiennes (M), Naomie Harris (Miss Moneypenny), Ben Whishaw (Q), Christoph Waltz: (Franz Oberhauser), Monica Bellucci (Lucia Sciarra), Rory Kinnear: Tanner, Andrew Scott (Denbigh). Le riprese si terranno a Mexico City, Roma, Tangieri & Erfoud, Marocco, Sölden, Obertilliach e Lake Altausee. Il cast dovrebbe arrivare nei mesi di febbraio e marzo nella nostra capitale, QUI le location dove gireranno in Italia. Il film uscirà nei nostri cinema a fine ottobre 2015.

Fonti MI6, Deadline, MI6, repubblica, screencrush

Nuovi dettagli sulle riprese che si terranno a Roma a metà febbraio, smentite le voci sulla chiusura della fotografia principale…

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *