Sorrento 2014 – Per Warner un listino grandioso da Eastwood a Mad Max: Fury Road

Sorrento 2014 – Per Warner un listino grandioso da Eastwood a Mad Max: Fury Road

Di Valentina Torlaschi

warner

«Questa è l’occasione per parlare del futuro, dei film che proporremo l’anno prossimo, certo, ma voglio anche soffermarmi un attimo sul passato. Questi ultimi tre anni, infatti, sono stati per noi un gran successo in cui siamo stati confermati per tre stagioni consecutive come miglior distributore italiano». Così Nicola Maccanico, Managing Director Theatrical & Strategic Marketing, ha aperto la convention Warner alle Giornate Professionali del Cinema di Sorrento che si concludono oggi. Un successo che è il frutto di una strategia ben precisa: «non accontentarsi mai di quello che si ha, ma fare sempre qualcosa di più. E per noi, oggi, quel qualcosa di più significa lavorare sul cinema italiano. La produzione nazionale è orami una parte fondamentale e continueremo ad investirci». Ed è proprio dal cinema italiano che Warner ha voluto iniziare la sua presentazione. Se l’anno scorso il film nostrano campione di incassi è stato un Boss in salotto, per il 2015 si punta su Noi e la Giulia, commedia dai toni action e scorretti diretta e interpretata da Edoardo Leo. L’attore-regista era presente in sala insieme ai compagni di cast Luca Argentero e Anna Foglietta per raccontare di questa pellicola sulla “generazione del piano B” ovvero di quei giovani adulti 30enni che, esauriti dal precariato e dalla grandi città ben poco accoglienti, decidono di cambiare vita e aprire un agriturismo nel Sud Italia. Il tutto, però, senza fare i conti con la mafia locale… Del film sono state mostrate quattro clip e il trailer in anteprima: il primo impatto sul pubblico in sala è stato molto positivo e la sensazione è che, grazie a battute irriverenti, una venatura un po’ action-thriller e personaggi anti-eroi eccentrici (tutti ingredienti che ricordano vagamente Smetto quando voglio), Noi e la Giulia possa essere una commedia italiana fresca e intelligente. Oltre che molto divertente.

IMG_2375
Cinema italiano, certo, ma come sempre la parte da leone del listino Warner la fanno le grandi produzioni internazionali. E l’offerta dello Studio per il 2015 è a dir poco sorprendente sia in termini numerici che di spettacolarità. Troviamo dunque dei “signor registi” come Clint Eastwood con il thriller di guerra American Sniper (con Bradley Cooper cecchino infallibile in Iraq), Paul Thomas Anderson con lo psichedelico Vizio di forma (con Jaoquin Phoenix), i fratelli Wachowski con lo sci-fi Jupiter – Il destino dell’universo, poi Ron Howard con l’epico Heart of the Sea sulla vera e tragica storia della baleniera Essex che pare abbia ispirato Melville per il suo Moby Dick (con Chris Hemsworth), Sam Mendes con Bond 24 (da oggi intitolato Spectre; qui il cast completo annunciato oggi), Woody Allen col suo nuovo film con Emma Stone e Joaquin Phoenix, e The Walk di Robert Zemeckis. Di quest’ultima pellicola che racconta la vita del leggendario funambolo francese Philippe Petit, qui interpretato da Joseph Gordon-Levitt, è stato proiettato anche un primissimo teaser trailer: nel breve video la macchina da presa è salita in soggettiva sulle altissime Torri Gemelle per mostrare l’uomo sul cornicione mentre guarda in basso e poi si mette il equilibrio su un solo piede. Il filmato dà un’assaggio della sua storica impresa del 1974 quando il funambolo camminò per 45 minuti su una corda percorrendo per 8 volte il tratto tra le due torri: lì, sospeso nel vuoto a 1350 piedi di altezza, si sedette, salutò con le ginocchia e mentre era disteso sul cavo si mise a parlare con un gabbiano che volteggiava sopra la sua testa.

joseph-gordon-levitt-charlotte-le-bon-the-walk
Per quel che riguarda il cinema di genere, suscita un certo interesse lo sci-fi/thriller Chappie del regista di Elysium e District 9 Neill Blomkamp, gli action Run All Night con Liam Neeson, San Andreas con Dwayne Johnson alle prese con un devastante terremoto in California, Operazione U.N.C.L.E. di Guy Ritchie, e infine l’horror: Insidious 3.

chappie film poster
Numerose e variegate le commedie in arrivo per il 2015: le scorrette Come ammazzare il capo 2, The Interview e Grimsby con Sacha Baron Cohen, quella più d’azione con venature action Focus (con la coppia di spie Will Smith e Margot Robbie), quella al femminile Don’t Mess With Texas con la strana coppia Reese Witherspoon e Sofia Vergana, poi il sequel Magic Mike XXL con Channing Tatum e The Intern con Robert De Niro stagista a 70 anni.

come ammazzare il capo 2

Per le famiglie, invece, gli appuntamenti sono con il musical Annie, il fiabesco Pan, e l’animazione di Hotel Transylvania 2. E per concludere è stato infine mostrato un lungo trailer di Mad Max: Fury Road: il quarto capitolo in 3D della saga inaugurata nel 1979 da George Miller e con un tempo protagonista Mel Gibson. Ora i volti sono quelli di Tom Hardy, Nicholas Hoult, Charlize Theron: ottimi attori a cui si aggiunge un’affascinante ambientazione post-apocalittica tra lande desertiche desolate attraversate da bolidi futuristici e combattimenti senza esclusione di colpi. QUI il trailer italiano per avere un’idea dello spettacolo che promette di dare questa pellicola, forse una delle migliori per il 2015 in casa Warner.

LEGGI ANCHE

Borderlands: Cate Blanchett nel trailer del film diretto da Eli Roth 21 Febbraio 2024 - 18:09

Cate Blanchett protagonista di Borderlands, il film di Eli Roth basato sull’omonima saga videoludica. Ad agosto al cinema!

Dune – Parte due, la recensione del film di Denis Villeneuve 21 Febbraio 2024 - 18:01

Dune - Parte due cammina in bilico tra l'attinenza al romanzo di Frank Herbert e la sensibilità contemporanea, con risultati davvero epici.

The Batman 2: Barry Keoghan sarà di nuovo Joker nel sequel 21 Febbraio 2024 - 17:00

A quanto pare in The Batman: Parte II ritroveremo Barry Keoghan nel ruolo di Joker.

Make-Up Artists And Hair Stylist Guild Awards: Vincono Maestro e Saltburn 21 Febbraio 2024 - 17:00

L'undicesima edizione dei Make-Up Artists and Hair Stylists Guild (IATSE Local 706) ha visto Maestro e Salturn vincere in due categorie ciascuno.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

Deadpool & Wolverine, il trailer spiegato a mia nonna 12 Febbraio 2024 - 9:44

Tutto quello che abbiamo scovato nel teaser di Deadpool & Wolverine.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI