L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

#ScreenTweet – Lo Hobbit: La Battaglia Delle Cinque Armate, i tweet più divertenti

Di Andrea Piergentili

Hobbit_3_opt (1)

Nell’ormai lontano 2001 un certo Peter Jackson decise di tentare un’impresa: raccontare cinematograficamente Il Signore Degli Anelli. I tre volumi che compongono la saga insieme superano le mille pagine e sono talmente ricchi di dettagli che, inevitabilmente, nella trasposizione moltissimi di questi non sono stati considerati nonostante i film fossero tre e durassero circa tre ore ciascuno.

tumblr_n7trtksnkK1rta9e3o1_500

Lo stesso Peter Jackson nel 2012 ha voluto provare nuovamente l’impresa con Lo Hobbit. Di nuovo una trilogia, ma stavolta un solo libro che di pagine ne ha circa trecento, coi caratteri grandi e un’interlinea mostruoso, come quelli che usavo io per allungare le relazioni a scuola. Non fate finta di niente, so che lo avete fatto anche voi.
Tutti ci siamo quindi chiesti come avrebbe potuto diluirlo in tre film senza che questi risultassero lenti o noiosi. Tutti tranne Jackson e gli altri autori della trilogia de Lo Hobbit a quanto pare.

 

Per fare ciò che nel settore viene tecnicamente definito allungare il brodo oltre la decenza hanno deciso di aggiungere personaggi, storie secondarie e rimandi alle vicende del Signore Degli Anelli e il risultato è stato una netta divisione in due del pubblico: da una parte quelli che hanno letto il libro e sono infastiditi da queste aggiunte, dall’altra quelli che non l’hanno letto e sono annoiati dalla lentezza della trama che è comunque troppo scarna per una trilogia. Un successo insomma.

 

tumblr_n9fw0waXNc1s2sc09o1_500

In ogni caso siamo giunti al capitolo finale della trilogia, La Battaglia Delle Cinque Armate. Bilbo (Martin Freeman) e i nani sono finalmente arrivati alla montagna di Erebor ma hanno trovato gli impianti sciistici chiusi causa drago sputafuoco. Per liberarsene e prendere possesso della montagna hanno bisogno della Pietra Filosof Arkengemma, una pietra che apparentemente non serve a niente, ma è tanto tanto carina ed è l’accessorio glamour perfetto per l’outfit del nano più bello del reame.

A voler conquistare la montagna e tutto l’oro che contiene ci sono anche gli elfi con le loro armature da Cavalieri Dello Zodiaco, gli umani che sono appena sopravvissuti ad un attacco del drago e si sentono quindi in dovere di andare a morire in guerra, gli orchi che si sono alleati con i Tremors, e le aquile a cui in realtà frega poco e niente ma pareva brutto stare a casa mentre il resto del mondo si sta picchiando.

tumblr_ngjin5kOtI1sx1q16o1_500

 

Nel frattempo assistiamo alle vicende del triangolo amoroso tra Legolas (Orlando Bloom), Tauriel (Evangeline Lilly) e Kili (Aidan Turner). Gran parte del pubblico non ha gradito questa storia d’amore, perché va bene credere ai draghi, agli elfi e ai nani, ma una sventolona del genere che si innamora di un nano brutto e peloso e non calcola Orlando Bloom è troppo anche per un fantasy di queste proporzioni.

 

tumblr_ngwgdvLCbn1s2sc09o1_500

Per impressionarla Legolas fa di tutto, sconfigge prima orchi, poi giganti e infine le stesse leggi della fisica in una scena alla quale manca soltanto la colonna sonora di Super Mario, ma niente, il fascino del nano brutto e peloso è a quanto pare irresistibile.

 

Tirando le somme, le sei lunghissime ore di questa trilogia lasciano molti dubbi, ma il più importante rimane: sono più alti i nani o gli hobbit?!

 

QUI 10 cose che non sapete su Lo Hobbit

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

I più bei film sui cavalli in attesa di Spirit – Il Ribelle 13 Giugno 2021 - 14:00

Il 17 giugno Spirit - Il Ribelle, il nuovo film targato DreamWorks Animation, arriverà nelle sale italiane. Più volte il mondo della settima arte ci ha ricordato che il cavallo è il migliore amico dell'uomo. Trovate alcuni esempi nella nostra Top 10.

Free Guy: nuovo trailer italiano per il film con Ryan Reynolds, dall’11 agosto al cinema 13 Giugno 2021 - 13:00

Il prossimo 11 agosto Free Guy, la commedia d’azione diretta da Shawn Levy, arriverà nelle sale italiane. Ecco il nuovo trailer italiano del film con Ryan Reynolds.

Wolfgang dal 25 giugno su Disney+, ecco il trailer 13 Giugno 2021 - 12:00

Disney+ ha diffuso il trailer ufficiale di Wolfgang, il documentario che racconta la storia di Wolfgang Puck, un uomo che ha superato gli ostacoli di un’infanzia travagliata diventando, grazie alla sua perseveranza, uno degli chef più prolifici del nostro tempo oltre che un nome noto.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.