L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Naruto domina il box office giapponese

Di Redazione SW

IMG_3135.JPG

Screenweek dal Giappone

Benchè distribuito in un numero di sale, 266, non certo paragonabile a quello riservato ai grandi blockbuster di casa o americani, l’ultimo lungometraggio dedicato alle avventure del personaggio creato 15 anni fa da Kishimoto Masashi, lo scorso week end ha guadagnato il primo posto al botteghino giapponese. The Last: Naruto the Movie è il decimo film d’animazione con protagonista il popolare ninja ed è arrivato nei cinema dell’arcipelago dopo ben due anni dal precedente. Questo lasso di tempo alquanto lungo, la conclusione del manga lo scorso novembre e soprattutto il fatto che questo lungometraggio faccia parte di un nuovo progetto (sia cartaceo che visivo) legato a Naruto, ha scatenato l’entusiasmo degli appassionati che si sono riversati sabato e domenica nelle sale. Quasi 400 mila sono stati i biglietti venduti con un incasso di circa 4.3 milioni di dollari nei primi due giorni di proiezione.

IMG_3095.JPG

IMG_3094.JPG

Al secondo posto si conferma, dopo l’exploit della scorsa settimana che lo aveva visto svettare, Parasyte parte prima di Yamazaki Takashi, che ha incassato nel fine settimana quasi 2 milioni di dollari per un cumulativo totale di 6.7 milioni, mentre al terzo posto troviamo Fury che continua quindi la sua buona prestazione nel Sol Levante. Al quarto posto dopo tre week end si posiziona Interstellar , il lungometraggio diretto da Christopher Nolan ha raggiunto così un totale di 6.5 milioni di dollari. Da notare poi fra i primi dieci un altro film animato, Space Battleship Yamato 2199: Star-Voyaging Ark, l’ennesimo capitolo dedicato alla famosa nave spaziale creata da Matsumoto Leiji negli anni settanta, uno spin-off della serie animata per essere precisi, che si classifica al settimo posto ma con una distribuzione in solo 89 sale.
Una menzione particolare va al film che troviamo al nono posto, Bump of Chicken “Willpolis 2014” , un documentario su un concerto live dell’omonimo gruppo rock giapponese che incassa circa 400 mila dollari in appena 20 sale.

(fonte: eiga.com)

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Assassin’s Creed: lo sceneggiatore di Die Hard per la serie Netflix 15 Giugno 2021 - 11:15

La serie live action tratta dai videogiochi Ubisoft sarà sviluppata da Jeb Stuart, sceneggiatore di Die Hard, Il fuggitivo e Vikings: Valhalla

Stargirl: la figlia di Lanterna Verde nel nuovo trailer 15 Giugno 2021 - 10:30

The CW ha diffuso il primo trailer della seconda stagione di Stargirl. Nel video troviamo Ysa Penarejo nel ruolo di Jade, figlia della Lanterna Verde Alan Scott.

The Boys – Ecco il concept art del costume di Soldier Boy 15 Giugno 2021 - 9:45

Diamo un'altra occhiata a Soldier Boy in The Boys 3 grazie al concept art di Greg Hopwood, pubblicato ufficialmente on-line.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.