L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

L’accordo tra la Sony e la Marvel per Spider-Man è ancora sul tavolo

Di Marlen Vazzoler

spider-man-civil-war

Gli esecutive della Sony e della Marvel/Disney, fino ai rispettivi capi Kaz Hirai e Robert Iger, hanno discusso a lungo su una possibile collaborazione tra i due studio. In un e-mail datata 30 ottobre – trapelata sempre ‘grazie’ dall’attacco hacker contro la Sony avvenuto due settimane fa – il presidente della Sony Pictures Doug Belgrad ha descritto un possibile scenario a Amy Pascal, in cui la Marvel potrebbe produrre una nuova trilogia di Spider-Man mentre la Sony continuerebbe ad avere il controllo creativo, del marketing e della distribuzione della franchise. In un’altra e-mail la Pascal spiega al partner commerciale che la Marvel voleva includere l’Uomo Ragno in Captain America: Civil War, ma alla fine l’accordo è saltato.

Una fonte di Latino Review specifica che l’accordo rifiutato dalla Sony consisteva in una co-produzione in cui i due studio avrebbero diviso i costi per i futuri film della franchise: 60% (Marvel) e 40% (Sony), con la Marvel di nuovo in possesso del controllo creativo del personaggio, e la possibilità di inserirlo in dei crossover come Civil War.

Dopo l’attacco, sembra che la casa madre della Sony in Giappone sia molto risentita per questa faccenda e l’uscita di materiale riservato, tanto che qualcuno potrebbe essere licenziato se questa situazione causerà dei seri danni finanziari. Pare che la casa madre ritenga deludente la gestione della proprietà dell’Uomo Ragno, visto che la Sony vuole che vengano prodotti film di qualità e i film di The Amazing Spider-Man non lo sono stati, così come le voci sui film futuri della franchise.

La Sony Giappone ritiene che l’accordo con la Marvel per l’Uomo Ragno sia ancora sul tavolo e vogliono rinegoziarlo per un ritorno alla qualità. La divisione 60/40 può essere rinegoziata e la linea dura della Sony Entertainment sul volere mantenere il controllo creativo è ormai davvero opinabile negli occhi dei piani alti.

A questo punto non ci resta che aspettare lo Spidey Summit previsto per gennaio dove verranno discussi i futuri piani della franchise e vedere cosa deciderà di fare la casa madre. Se venisse stretto un accordo potrebbero inserire nella squadra di Rogers in Avengers: Age of Ultron anche Peter Parker? Già si mormora l’inserimento del dottor Strange…

Fonte Latino Review

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Underground Railroad – Debutterà il 14 maggio in esclusiva su Prime Video 25 Febbraio 2021 - 18:51

Prime immagini, poster e un nuovo teaser trailer per The Underground Railroad, la serie creata da e diretta da Barry Jenkins

Elite: confermata la Stagione 5, ecco l’annuncio 25 Febbraio 2021 - 18:45

Non sappiamo ancora quando la stagione 4 di Elite arriverà su Netflix, nell’attesa la piattaforma ha però già confermato la quinta stagione, che è ufficialmente entrata in produzione.

The Mothership: Halle Berry protagonista del film di fantascienza Netflix 25 Febbraio 2021 - 18:45

La storia di una madre che trova uno strano oggetto extraterrestre sotto la fattoria di famiglia

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.