L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Jeff Daniels sarà il CEO della Apple John Sculley nel biopic su Steve Jobs?

Di Valentina Torlaschi

jeff-daniels-john-sculley-apple-618x400

Quello del biopic dedicato al carismatico e geniale Steve Jobs è indubbiamente uno dei progetti più interessanti e complicati. Scritto dal premio Oscar Aaron Sorkin, il film è in lavorazione da più di un anno e, nonostante ci sia molta curiosità e attesa intorno alla pellicola, la produzione si è rivelata sempre più travagliata prima con l’abbandono del regista David Fincher e poi dell’attore Christian Bale. Dietro la macchina da presa è stato trovato come sostituto l’ottimo Danny Boyle mentre per il ruolo del protagonista la ricerca ha visto passare molti nomi tra cui DiCaprio, Ben Affleck, Matt Damon e, ultimo, Michael Fassbender. E infine, solo qualche settimana fa la Sony ha abbandonato la produzione ed è subentrata la Universal.

Ora che il timone è in mano a Universal, l’urgenza è definire il cast. A quanto pare Fassbender sarebbe ormai confermato come l’iconico protagonista e ora arrivano anche altri aggiornamenti per gli interpreti dei ruoli secondari. Come si legge su The Wrap, Jeff Daniels, il volto della serie The Newsroom scritta dallo stesso Sorkin, è stato adocchiato dalla produzione per rivestire il ruolo del CEO della Apple dal 1983 al 1993 John Sculley. Invece Natalie Portman, vociferata nelle settimane scorse per una parte misteriosa, non è più coinvolta nel progetto; a completare la squadra attoriale troviamo Seth Rogen come Steve Wozniak.

Sceneggiato, come già accennato, da testa di serie della scrittura filmica come Aaron Sorkin (premio Oscar per The Social Network), il biopic avrà una struttura particolare: ispirata alla biografia di Walter Isaacson, intitolata “Steve Jobs”, la storia non sarà un classico biopic classico che ripercorrerà la vita del protagonista dalla culla alla tomba quanto un affresco in tre lunghi capitoli. Il racconto sarà diviso in tre parti, tre lunghissime scene che racconteranno ognuna la presentazione di un prodotto di casa Apple: la prima riguarderà il Mac; la seconda la NeXT Computer; e la terza l’iPod. La pellicola sarà diretta da Danny Boyle, il regista inglese di cult come Trainspotting, poi premio Oscar per The Millionaire, al cinema l’ultima volta nel 2013 con il più deludente Trance.

Fonte: /Film

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Loki – Uno spot con gli elogi della critica e il video con il cast e gli autori 13 Giugno 2021 - 19:00

Il nuovo spot di Loki include gli elogi della critica, ma c'è anche un video con il cast e gli autori che parlano della serie Marvel.

Jujutsu Kaisen 0 the Movie: Nei cinema giapponesi dal 24 dicembre, nuova visual 13 Giugno 2021 - 18:52

Jujutsu Kaisen 0 the Movie verrà distribuito da Toho nei cinema giapponesi dal 24 dicembre, una nuova visual e prime informazioni sul videogioco RPG mobile Jujutsu Kaisen: Phantom Parade

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth e Chris Pratt in una nuova foto 13 Giugno 2021 - 18:00

Chris Hemsworth pubblica una foto con Chris Pratt per fare gli auguri a... Chris Evans. I due attori indossano i loro costumi di scena sul set di Thor: Love and Thunder.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.