L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Italiano Medio: ecco il trailer del primo film di Maccio Capatonda

Di Filippo Magnifico

Italiano Medio Trailer

Per gran parte degli internauti si tratta di un vero e proprio evento! Stiamo parlando del trailer di Italiano Medio, il primo film diretto e interpretato da Marcello Macchia, fenomeno del web meglio conosciuto come Maccio Capatonda e autore di alcuni divertentissimi finti trailer come La Febbra, Mobbasta, Il Vecchio Conio e Rocchio 47 (indimenticabile il tormentone “Aveva i pugni nelle mani!”). Il video è stato diffuso da Gazzetta.it e potete vederlo grazie al player che trovate qui sotto:

Italiano Medio è ispirato all’omonimo finto trailer realizzato d Maccio un po’ di tempo fa. Nel cast troviamo anche alcuni collaboratori storici di Maccio, come Herbert Ballerina (nome d’arte di Luigi Luciano) e Ivo Avido (nome d’arte di Enrico Venti). Questa la sinossi:

Giulio Verme è un ambientalista convinto in crisi depressiva, che alla soglia dei 40 anni si ritrova a fare la ‘differenziata’ in un centro di smistamento rifiuti alla periferia di Milano. Avvilito, furioso, depresso è ormai totalmente incapace di interagire con chiunque: con i colleghi di lavoro, con i vicini, con la famiglia e con Franca, la compagna di una vita.

L’incontro con l’agguerrita anche se poco credibile associazione ambientalista dei “Mobbasta” lo convince a combattere fervidamente contro lo smantellamento di un parco cittadino, ma per Giulio è l’ennesimo fallimento.

Non ci sono più speranze per il nostro protagonista fino a quando incontra Alfonzo, un suo vecchio e odiato amico di scuola che ha però un rimedio per tutti i suoi mali: una pillola miracolosa che gli farà usare solo il 2% del proprio cervello anziché il 20%, come si dice comunemente.

Ed è proprio così che Giulio supera la depressione: non pensa più all’ambiente ma solo a sé stesso, alle donne, ai vizi, passioni e virtù di ogni italiano medio.

Una battaglia senza esclusioni di colpi si consuma nel cervello e nella vita di Giulio tra l’Italiano Medio e quello impegnato ma inconcludente che lo porterà non solo a diventare il Vip più famoso d’Italia ma anche a cambiare gran parte della sua vita…

Italiano Medio farà il suo ingresso nelle sale italiane il 29 gennaio 2015, distribuito da Medusa Film. QUI trovate la nostra intervista a Maccio Capatonda.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Giappone: Mobile Suit Gundam: Hathaway debutta al 1° posto, Evangelion supera i ¥9miliardi 15 Giugno 2021 - 21:57

Iniziata la 'Last run' di Evangelion 3.0+1.0: Thrice Upon a Time che infrange la soglia dei ¥9miliardi, mentre Detective Conan: The Scarlet Bullet sorpassa Detective Conan: Crimson Love Letter. Al primo posto al box office giapponese Mobile Suit Gundam: Hathaway in arrivo su Netflix

The Flash, Walker, 4400: ecco le date di debutto delle nuove stagioni The CW 15 Giugno 2021 - 21:15

Non solo CWverse e supereroi: ecco quando arriveranno le nuove stagioni delle serie The CW

Dr. Death: nuovo trailer con Joshua Jackson nel ruolo di un chirurgo omicida 15 Giugno 2021 - 20:54

La storia vera di un neurochirurgo folle, con Joshua Jackson nel ruolo del protagonista. Ecco il nuovo trailer di Dr. Death.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.