Condividi su

24 novembre 2014 • 09:00 • Scritto da Valentina Torlaschi

The Hateful Eight, lavori al via e Samuel L. Jackson twitta un paio di foto!

Il prossimo mese Tarantino sarà in Colorado per dirigere il suo nuovo film: il western The Hateful Eight. In questi giorni il regista ha chiamato in "ritiro" il cast probabilmente per fare della prove: ecco alcune foto sul dietro le quinte dei lavori scattate da Samuel L. Jackson e postate sul suo account Twitter.
Post Image
0

THE HATEFUL EIGHT

Il primo ciak vero e proprio sarà battuto il prossimo mese in Colorado, ma regista e squadra attoriale sono già al lavoro. Il film in questione è The Hateful Eight, ovvero la nuova e tormentata fatica artistica dell’acclamato Quentin Tarantino il quale, settimane prima delle riprese ufficiali, ha radunato il cast per iniziare le prove. O almeno questo è quello che si deduce dalle foto dietro le quinte pubblicate da Samuel L. Jackson dal suo account Twitter. Nelle immagini, il regista con camicia a quadri contornato dal cast.

The Hateful Eight è un western corale che vede come protagonisti principali Michael Madsen e Samuel L. Jackson nei panni di due cacciatori di taglie. Nel cast troviamo poi Kurt Russell, Walton Goggins, Tim Roth, Michael Madsen, Channing Tatum, Demian Bichir, Bruce Dern e Jennifer Jason Leigh, lei sarà Daisy Domergue: una donna accusata di omicidio poi fatta prigioniera e caricata su una diligenza in compagnia di altri soggetti poco raccomandabili come cacciatori di taglie e disertori.

Come sappiamo, il progetto di The Hateful Eight è nato sotto una cattiva stella: a inizio anno, infatti, la sceneggiatura blindatissima della pellicola era stata trafugata e diffusa a mezza Hollywood scatenando l’ira funesta dello stesso regista e spingendolo a cancellare il film e a fare dello script solo una versione teatrale. Ora però lo scenario è ovviamente cambiato e di The Hateful Eight vedremo anche la versione filmica.

Questa la sinossi ufficiale del film:

In THE HATEFUL EIGHT, ambientato sei o otto o dodici anni dopo la Guerra Civile, una diligenza sfreccia per il paesaggio gelido del Wyoming landscape. I passeggeri, ossia il cacciatore di taglie John Ruth (Russell) e la sua fuggiasca Daisy Domergue (Leigh), cavalcano verso la città di Red Rock dove Ruth, noto da quelle parti come “il Boia”, consegnerà Domergue alla giustizia. Lungo la strada, il gruppo incontra due stranieri: Major Marquis Warren (Jackson), un soldato nero diventato cacciatore di taglie, e Chris Mannix (Goggins), un fuorilegge del sud che afferma di essere il nuovo sceriffo della città. Avendo perso il loro vantaggio in una bufera di neve, Ruth, Domergue, Warren e Mannix cercano rifugio al Minnie’s Haberdashery, un rifugio-sota per le diligenze al passo di una montagna. Quando arrivano da Minnie’s, loro vengono salutati non dal proprietario ma da quattro sconosciuti. Bob (Bichir), che si sta prendendo cura del Minnie’s mentre questa è in visita da sua madre, si è ritirato con Oswaldo Mobray (Roth), il boia di Red Rock, il mandriano Joe Gage (Madsen) e il generale confederale Sanford Smithers (Dern). Mentre la tempesta avanza, i nostri 8 viaggiatori capiscono che, dopo tutto, potrebbero non  farcela ad arrivare fino a Red Rock …

Le riprese inizieranno a fine dicembre/inizio gennaio in Colorado mentre l’uscita del film è fissata per l’autunno 2015. Il film sarà girato in 65mm e avrà poi la maggior distribuzione in 70 mm degli ultimi 20 anni.

Fonte: Collider

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *