L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Matthew McConaughey, da Interstellar a stella sul Walk of Fame!

Di Valentina Torlaschi

Matthew McConaughey walk of fame

Se in questi giorni lo potete ammirare tra le stelle della galassia nello spettacolare ed emozionante sci-fi Interstellar di Nolan, Matthew McConaughey ha potuto oggi conquistare la stella più importante della sua carriera, ossia quella sulla Walk of Fame. Il suo nome è ora scritto nel firmamento delle star più apprezzate dalla storia del cinema che si snoda sul marciapiedi lungo tutta Hollywood Boulevard.

Premio Oscar lo scorso anno per Dallas Buyers Club, l’attore texano sta dimostrando di essere tornato nell’universo dei grandi attori con indelebili interpretazioni sia per il cinema, da The Lincoln Lawyer a Mud, da Killer Joe a The Wolf of Wall Street, sia per la tv, vedi True Detective, lasciando al passato le frivole commedie romantiche.

Ecco le foto della cerimonia di “consegna” della stella (la numero 2534) sul Walk of Fame a cui McConaughey ha voluto partecipare insieme alla moglie Camila Alves e ai tre figli. Presenti anche Don Phillips, produttore del suo film d’esordio La vita è un sogno e Christopher Nolan che lo ha fortemente voluto come protagonista del suo Interstellar, tutt’ora in sala, nonché le colleghe Anne Hathaway e Jessica Chastain:

rs_634x1024-141117135450-634-matthew-mcconaughey-star.ls.111714

1416263711357_Image_galleryImage_Mandatory_Credit_Photo_by

1416265424011_Image_galleryImage_HOLLYWOOD_CA_NOVEMBER_17_

7dbb9298a4e3140faf284292ac48637d59019a75

1416265041324_Image_galleryImage_Actor_Matthew_McConaughey

1416264848461_Image_galleryImage_HOLLYWOOD_CA_NOVEMBER_17_

Dopo aver vinto l’Oscar con Dallas Buyers Club, continua la svolta artistica di Matthew McConaughey che, negli ultimi anni, sta cercando di compiere scelte di ruoli sempre più consapevoli e di qualità. Se ultimamente la star ha lavorato con registi del calibro di Richard Linklater, Steven Soderbergh, Jeff Nichols, Martin Scorsese e Christopher Nolan, l’ultimo della lista è ora Gus Van Sant (Will Hunting, Milk, Elephant). L’attore è infatti protagonista di Sea of Trees. Basato su una sceneggiatura scritta da Chris Sparling, il film segue le vicende di un uomo americano (McConaughey) e un giapponese (Ken Watanabe) che si incontrano nella foresta nipponica nota come “Suicide Forest”, il bosco dei suicidi dove appunto le persone si recano per togliersi la vita. Invece di uccidersi, i due protagonisti iniziano ad esplorare la foresta, intraprendendo un viaggio nelle loro coscienze. Il film è ora in fase di post-produzione e uscirà nel 2015.

Fonte: E!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Pet Sematary: anche Pam Grier nel prequel targato Paramount+ 25 Luglio 2021 - 13:00

Il film sarà diretto da Lindsey Beer e ambientato molti anni prima delle vicende narrate nel romanzo di Stephen King

The Mandalorian – Luke Skywalker e Grogu sui nuovi poster promozionali 25 Luglio 2021 - 12:00

Din Djarin, Luke Skywalker e Grogu campeggiano sui nuovi poster promozionali della seconda stagione di The Mandalorian, dove Luke comincia ad addestrare il suo allievo.

Al nuovo gusto di ciliegia: il trailer della serie thriller Netflix ambientata nella Hollywood anni ’90 25 Luglio 2021 - 11:00

Rosa Salazar interpreta un'aspirante regista che s'imbarca in un viaggio di vendetta soprannaturale dagli effetti allucinogeni

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.