L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Joaquin Phoenix rompe il silenzio e parla di Doctor Strange

Di Valentina Torlaschi

Joaquin Phoenix doctor strange

Tra i casting più difficoltosi dell’ultimo anno un posto d’onore va dato a Doctor Strange, il cinecomic dedicato al personaggio esperto di magia creato nel 1963 da Stan Lee e Steve Ditko. Sono mesi e mesi che la Marvel sta cercando il protagonista e, ormai, praticamente la metà degli attori di sesso maschile di Hollywood sono stati nominati (e poi smentiti) come probabili candidati. Tra questi, c’era stato anche Joaquin Phoenix: con lui, addirittura, si era stati davvero a un passo dalla firma ma, quando le trattative erano praticamente concluse, l’attore si era poi tirato indietro. Il motivo? La sua agente aveva riferito che Joaquin non voleva sancire quei contratti multi-film tipici dei cinecomic precludendosi così la possibilità di partecipare ad altri progetti più autoriali ed indipendenti.

Al momento sembra che il favorito sia Benedict Cumberbatch; ma ancora non abbbiamo la certezza. Ma torniamo a Joaquin Phoenix. Per la prima è lo stesso attore a parlare dell’accaduto durante un’intervista con Playboy, ecco le sue parole:

Non posso parlare di quanto successo. Posso solo dirvi che partecipare a un cinecomic mi sarebbe piaciuto perché mi avrebbe costretto oltre i miei limiti, mi avrebbe fatto sperimentare un’esperienza fuori dalla mia “comfort zone”. Che poi, in realtà, è quello che cerco sempre nei film: bei personaggi, grandi idee e un regista con passione. Se questi elementi ci sono, allora il progetto che mi propongono va bene, di qualsiasi genere esso sia.

Una risposta un po’ vaga, certo, ma è pur vero che Joaquin non avrà voluto sbilanciarsi troppo. Quando poi l’intervistatore gli ha chiesto se fosse pentito o se c’erano altri cinecomic, magari non Marvel come Batman v Superman, di cui avrebbe voluto l’attore ha rivelato che «sì, uno c’è, ma non vi dirò qual è perché poi il risultato finale è stato un film buono. Come del resto penso sia fantastico Iron Man».

Phoenix ha poi rivelato i suoi fumetti preferiti: «ci sono grandi cose in Batman, nei classici di Frank Miller come Il cavaliere oscuro e anche in Arkham Asylum. Ma io sono sempre stato un gran fan di Wolverine: un personaggio assai drammatico, con molti conflitti, davvero interessante».

Vi ricordiamo che le riprese del film su Doctor Strange inizieranno l’anno prossimo in modo da uscire nei cinema il 6 novembre 2016. Diretto da Scott Derrickson e sceneggiato da Jon Spaihts che ha rimesso mano a un primo script di Thomas Dean Donnelly e Joshua Oppenheimer, Doctor Strange sarà uno dei film della cosidetta Fase 3 dell’universo cinematografico Marvel. Joaquin Phoenix tornerà nei cinema italiani a febbraio con Vizio di forma.

Fonte: CBM


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Suicide Squad – Una featurette promette che non tutti ne usciranno vivi 27 Luglio 2021 - 8:45

La nuova featurette di The Suicide Squad promette che non tutti i personaggi ne usciranno vivi, parola di James Gunn e Viola Davis.

Box Office USA: Old apre con $16,8M, Black Widow in home video dal 10 agosto 26 Luglio 2021 - 22:14

Old apre con $16,8M al Box Office USA, Black Widow in digitale dal 10 agosto nelle principali piattaforme digitali. Disney non parteciperà in presenza al CinemaCon

Pokemon: In lavorazione una serie live action per Netflix 26 Luglio 2021 - 21:29

In lavorazione una nuova serie live action basata su una serie animata giapponese. Dopo Cowboy Bebop e One Piece, è la volta dei Pokémon

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.