Condividi su

15 novembre 2014 • 11:00 • Scritto da Leotruman

Interstellar domina la classifica italiana anche di venerdì (200 milioni nel mondo)

Interstellar di Christopher Nolan regge all'attacco delle nuove uscite e continua a dominare la classifica italiana, mentre le due commedie sul podio, Andiamo a quel Paese e La scuola più bella del mondo, si danno battaglia per la seconda posizione. Bene l'horror Clown.
Post Image
0

Interstellar - Poster

Nell’attesa del ciclone Hunger Games (nelle sale dal prossimo weekend), è  Interstellar, lo sci-fi diretto dall’acclamato Christopher Nolan (la mente dietro Inception e la trilogia del Cavaliere Oscuro) che vede come protagonisti Matthew McConaughey Anne Hathaway, a continuare a dominare la classifica italiana.

Si parla di altri 389mila euro (in calo solo del 20%) con la media per sala di quasi 750 euro a copia, e per un totale di 4.5 milioni dopo nove giorni nelle sale (diverranno almeno 6 milioni entro domani sera). Un percorso non semplice o scontato ricordiamo per una pellicola che dura quasi 3 ore, e che quindi gode di un minor numero di spettacoli quotidiani e serali. Il passaparola sembra essere molto positivo e il target adulto, vero motore della pellicola, la spingerà anche nelle prossime settimane.

Negli USA lotterà per la seconda posizione con Big Hero 6 nel weekend, dopo essere salito al primo posto sia mercoledì che giovedì. Si parla di altri 30 milioni e supererà il muro dei 100 milioni proprio in questi giorni (al primo posto a quanto pare ci sarà con 35 milioni il sequel di Scemo e più Scemo), mentre nel mondo il totale aggiornato di Paramount e Warner Bros è già di 204 milioni di dollari dopo una settimana nelle sale.

Scendendo troviamo due commedie italiane, pronte a darsi sfida in questo secondo fine settimana di novembre. Si parla di Andiamo a quel Paese, la nuova commedia di Ficarra e Picone, e La scuola più bella del mondofilm diretto da Luca Miniero, già autore dietro agli enormi successi Benvenuti al Sud, Benvenuti al Nord e Un Boss in Salotto. Ieri la prima ha raccolto 275mila euro, tallonata dalla seconda con 260mila euro. Il vero banco di prova sarà però la giornata di oggi, e ci aspettiamo che la commedia con protagonisti Christian De Sica e Rocco Papaleo balzi al secondo (e forse anche al primo posto) in classifica.

Continua ad avere una buona media Clownhorror diretto da Jon Watts e nato da un fake trailer incentrato sulla storia di un uomo, che per allietare il compleanno del figlioletto indossa un costume da pagliaccio dal quale non riesce più a liberarsi. Prodotto da Eli Roth, il film ieri ha raccolto 101mila euro con la terza media della top-10 (circa 650 euro).

Dracula Untold segue con 89mila euro (4.6 milioni il totale), mentre Il Mio Amico Namuk cresce con 70mila euro (la media rimane però bassa, intorno ai 250 euro), mentre Confusi e Felici di Massimiliano Bruno raggiunge i 3.2 milioni. Stabile all’ottavo posto Lo Sciacallo di Daniel Christopher Gilroy, il thriller ambientato nel mondo del giornalismo criminale con protagonista un sorprendente Jake Gyllenhaal (60mila euro, media 300 euro circa), mentre Frankfilm che vede protagonista Michael Fassbender, nascosto dietro un’ingombrante maschera, è 24esimo con meno di 4mila euro (media 170 euro).

A domani per un nuovo aggiornamento!

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi, mentre su Cineguru trovate i dati completi della classifica.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *