L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Dopo 12 anni schiavo, Steve McQueen racconterà la storia dell’attore-attivista Paul Robeson

Di Valentina Torlaschi

Steve McQueen with his Oscar

Lotta per i diritti civili, denuncia del razzismo, personaggi veri che queste battaglie le hanno condotte sulla propria pelle. Dopo Hunger e 12 anni schiavo, dopo le vite dell’attivista irlandese Bobby Sands e dell’uomo di colore Solomon Northup nato libero e fatto ingiustamente schiavo, Steve McQueen torna ad esplorare l’universo di battaglie per la giustizia e l’uguaglianza: il regista inglese ha infatti intenzione di voler dirigere un biopic su Paul Robeson. Ossia un attore, cantante e attivista per i diritti civili vissuto tra il 1898 e il 1976 negli Stati Uniti: un uomo che riuscì ad eccellere nello sport e nell’arte, e che divenne però un bersaglio per il Governo americano soprattutto per le sue battaglie a sostegno della popolazione afro-americana (lui stesso era figlio di uno schiavo di origini africane) e per le sua presunta condivisione dell’ideologia comunista.

Così Steve McQueen (premio Oscar lo scorso anno per 12 anni schiavo) ha parlato dell’idea di fare un film su Paul Robeson: «Avevo circa 14 anni, e non sapendo chi fosse Paul Robeson, questo americano nero in Galles, un tipo che mi sembrava strano. Ma naturalmente, ho appena scoperto la sua storia, ho capito che era un incredibile essere umano».

Al momento non sappiamo nulla sulle tempistiche di lavorazione, né su quale attore rivestirà i panni del protagonista. Vi ricordiamo che Steve McQueen è alla regia anche del pilot della serie tv Codes of Conduct sulla la storia di Beverly Snow: un giovane afroamericano dal passato ambiguo, che tenta di farsi strada, tra mille pregiudizi e difficoltà, nella società newyorkese.

Fonte: Collider


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Old apre con $16,8M, Black Widow in home video dal 10 agosto 26 Luglio 2021 - 22:14

Old apre con $16,8M al Box Office USA, Black Widow in digitale dal 10 agosto nelle principali piattaforme digitali. Disney non parteciperà in presenza al CinemaCon

Pokemon: In lavorazione una serie live action per Netflix 26 Luglio 2021 - 21:29

In lavorazione una nuova serie live action basata su una serie animata giapponese. Dopo Cowboy Bebop e One Piece, è la volta dei Pokémon

Videogame News: Aloy su Genshin Impact, Apple TV+ Gratis con PS5, Kingdom Hearts alle Olimpiadi 26 Luglio 2021 - 20:05

Puntuale ogni Lunedì ecco l'appuntamento settimanale di ScreenWeek con le ultime notizie dal mondo dei videogiochi!

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.