Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2014/05/Marion-Cotillard-Deux-jours-une-nuit.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Due giorni, una notte – La recensione del film con Marion Cotillard

Due giorni, una notte – La recensione del film con Marion Cotillard

Di Andrea D'Addio

Marion-Cotillard-Deux-jours-une-nuit

Ci sono film rovinati dal finale ed altri che invece si salvano proprio grazie a degli “ultimi minuti” più che mai azzeccati. Questo è il caso di Due giorni, una notte, ultimo lavoro dei fratelli Dardenne presentato al Festival di Cannes 2014. La storia è quella di una dipendente di un’azienda che viene licenziata dopo essere stata a casa per circa quattro mesi perché depressa. A decidere la sua sorte sono stati i suoi stessi colleghi. “O lei o il bonus da mille euro” gli ha detto il loro direttore. E loro hanno deciso per i soldi. Per il lunedì successivo è prevista però la ripetizione del voto. Sandra (interpretata da una Marion Cotillard tornata finalmente ad ottimi livelli) ha i “due giorni e una notte” del titolo per incontrarli personalmente e cercare di fargli cambiare idea.

Deux Jours, Une Nuit - Il poster ufficiale

Raccontare la società attraverso piccole, ma emblematiche storie personali è da sempre una caratteristica del cinema dei Dardenne. Questa volta al centro delle loro preoccupazioni c’è la crisi economica che a macchia d’olio sta colpendo tutto il mondo occidentale. Il bisogno di soldi e lavoro come condiziona i comportamenti? Che priorità hanno i valori di lealtà e solidarietà sia personale che del prossimo quando di mezzo c’è il rischio di diventare poveri? Per buona parte della sua durata Due giorni, una notte appare un film abbastanza schematico, ogni incontro della protagonista può essere considerato come un piccolo film a parte. L’insieme crea un ritratto corale abbastanza arbitrario di quelli che dovrebbero esser i personaggi tipo della società contemporanea. Potrebbe essere un limite che pesa come un macigno sul “verismo” della storia raccontata, ma i Dardenne sono abilissimi a schivare l’autogoal inanellando verso la conclusione una serie di sequenze e scelte narrative che spostano il centro del discorso sulla dignità dell’essere umano. Fare del bene o battersi per ciò che è giusto continua ad essere il modo migliore, se non l’unico, per riuscire a guardare con ottimismo al futuro. E così si esce quasi commossi, si rivaluta positivamente tutto ciò che di imperfetto si era visto prima e si pensa a quanto lo stesso atteggiamento debba essere tenuto anche fuori dalla sala, non dagli attori, ma da noi stessi. Quello dei Dardenne è un cinema che trascende lo schermo per diventare in qualche modo ispirazione. Lo fanno con una semplicità che sembra disarmante, la semplicità dei più grandi.

[La recensione era stata scritta in occasione della presentazione del film all’ultimo Festival di Cannes ]

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Twisted Metal: anche Neve Campbell entra nel cast 20 Maggio 2022 - 21:30

La star di Scream si unisce a un cast che conta già Anthony Mackie, Stephanie Beatriz e Thomas Haden Church

She-Hulk: 78 milioni di visualizzazioni in 24 ore per il trailer della serie Marvel 20 Maggio 2022 - 21:09

Il trailer di She-Hulk, la serie dei Marvel Studios con Tatiana Maslany, ha da poco fatto il suo debutto nel web ma ha già raggiunto un gran bel traguardo.

Love, Victor: il trailer della stagione 3, dal 15 giugno su Disney+ 20 Maggio 2022 - 21:00

La serie spin-off di Tuo, Simon arriverà tra meno di un mese con la stagione finale, in contemporanea con gli USA

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.

Doctor Strange nel Multiverso della Follia: chi c’è, cosa succede, cosa verrà dopo (SPOILER) 6 Maggio 2022 - 10:18

Chi c'è, cosa succede, cosa vuol dire per il futuro dell'MCU.