L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Descrizioni discordanti su una scena cruciale di Star Wars: The Force Awakens [RUMOR]

Di Marlen Vazzoler

Star Wars: The Force Awakens

Tempo fa a un utente di nome Kyle della message boards di StarWars7news era stata descritta una scena cruciale di Star Wars: The Force Awakens. Una quindicina di giorni fa questo suo conoscente gli ha mostrato una versione più dettagliata di una foto del film in cui vediamo:

“Luke Skywalker, con la barba e in carne, mentre solleva una spada laser verde contro Han, che a sua volta punta contro di lui il suo classico blaster. Adam Driver è lì in piedi, non proprio accanto a Han, ma un po’ più di lato. In prospettiva sembra quasi che Driver si trovi in mezzo. Driver sembra preoccupato, ma non spaventato, sembra che stia meditando la sua prossima mossa”.

Luke sembra un pazzo, il suo abito è a brandelli e una sorta di ferita nella parte sinistra della sua fronte. Sembra che Han stia cercando di ragionare con lui, ma non è contento di avere una spada laser puntata contro. I tre si trovano in quella che sembra una caverna, i muri sono delle rocce, la luce è molto soffusa.

In quel periodo su 4chan si è diffusa questa potenziale descrizione del film:

Poco dopo la conclusione di Il Ritorno dello Jedi, Luke va a visitare il luogo in cui è nato Anakin, Tatooine che è ancora più desolato di prima, ricoperto di crateri causati da alcuni meteoriti. Non si sa come, questa visita cambia lo Jedi. Non riesce più a controllarsi e distrugge tutto quello che lo circonda, uccidendo inconsciamente la gente con i suoi poteri. Decide di lasciare i suoi amici e di vivere in solitudine nella fortezza di Mon Cal di un lord dei Sith, perché il lato oscuro che la circonda lo tiene in catene. Luke è una sorta di dio instabile che vede il passato e il futuro, nessuno vuole avere niente a che fare con lui ma il figlio di Han (Driver) vuole usare i suoi poteri per i suoi piani malvagi.

E qui giungiamo alla scena finale cruciale, descritta da Kyle:

Luke ha una premonizione sulla distruzione che il figlio di Han porterà in futuro e decide di ucciderlo, Han naturalmente non è d’accordo e ne consegue una battaglia in cui Luke si ritrova contro tutti. In questo caso viene descritto che Luke ha la spada laser rossa del padre. Luke si fa uccidere da Han perché si fida di lui.

Come potete notare questa descrizione apparsa su 4chan ricorda in parte quanto detto sullo stato di Luke nel film, in questo nostro precedente post.

Ma la parte finale descritta su 4chan è stata ‘confutata in parte‘ da due fonti anonime separate nella sezione dei commenti di starwars7news:

La prima spiega che Luke non morirà, è il contrario. C’è uno scontro alla fine, Luke vuole uccidere Driver e Han si fa avanti. Luke uccide Han e questo atto lo rinsavisce. Han morente implora Luke di lasciar vivere Driver, di fidarsi di lui che tutto andrà bene e che non cederà al Lato Oscuro. Luke si fida di Han e non uccide Driver – il che sarà un grande errore come vedremo in episodio VIII e IX.

Inoltre aggiunge che l’artwork in cui si vede il cyborg con in mano l’elmetto di Vader è abbastanza accurato. Questa è la fine del film. Luke picchia per bene Driver durante il loro scontro. Gli è rimasta una cicatrice in faccia e la sua mano destra viene tagliata da Luke. Dopo il funerale di Han, Driver è nelle stanze di Luke, con indosso una maschera e un mantello e tiene in mano l’elmetto di Vader con la sua mano cibernetica, con gli occhi ardenti

L’altro utente anonimo spiega che:

La Forza si risveglia‘ (nel senso negativo) nel figlio di Han e Leila interpretato da Adam Driver dopo che vede Luke uccidere suo padre Han. Sapete che questo è vero…

Speculazioni? Forse, però una cosa è certa, questa scena esiste. Ora non ci rimane da capire perché siamo arrivati a questo scontro tra Han e Luke, e se è vero che uno dei due non ne uscirà vivo.

Concludiamo con una piccola nota. La descrizione del personaggio di Luke che sta circolando ormai da qualche settimana ricorda quello di un personaggio appartenente all’Universo Espanso, Joruus C’baoth, apparso nella trilogia di Thrawn di Timothy Zahn, che racconta di un potente e pazzo Jedi. Questo potrebbe essere uno degli esempi citati da Simon Kinberg in cui elementi dell’Universo Espanso vengono presi come punti di ispirazione per i nuovi film e non solo.

Vi ricordiamo infine che Star Wars: The Force Awakens approderà nei cinema il 18 dicembre 2015. Pochissimi i dettagli ufficiali sulla trama: al momento abbiamo la conferma che il film, settimo episodio della saga ora diretta da JJ Abrams, sarà ambientato ambientato 30 anni dopo gli eventi dell’Episodio VI – Il Ritorno dello Jedi. Nel cast troveremo un gruppo di “volti nuovi” alla saga (John BoyegaDaisy RidleyAdam DriverOscar IsaacAndy SerkisDomhnall Gleeson e Max von Sydow) più dei personaggi storici quali Harrison Ford (Han Solo), Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (D-3Bo), Peter Mayhew (Chewbacca) e Kenny Baker (C1P8) e Carrie Fisher (Leila).

Fonti The Cantina, starwars7news, starwars7news


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Spider-Man: No Way Home – Spidey e Strange in una foto dal set 2 Agosto 2021 - 8:45

Trapela on-line una foto dal set di Spider-Man: No Way Home che ritrae l'Arrampicamuri e il Dottor Strange davanti all'ingresso del Sanctum Sanctorum.

Alex Kurtzman ha esteso il suo contratto con CBS Studios fino al 2026 1 Agosto 2021 - 19:06

Alex Kurtzman rimarrà a capo dell'universo di Star Trek per altri sei anni, dopo il rinnovo del suo contratto con CBS Studios

Il revival di Criminal Minds su Paramount+ forse non si farà 1 Agosto 2021 - 19:00

Lo ha rivelato su Twitter la star della serie originale Paget Brewster

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.